Top
Image Alt

Miprendoemiportovia

Vacanze alle Eolie

Ciao viaggiatori, se ci seguite su Instagram saprete che stiamo trascorrendo delle bellissime vacanze alle Eolie! Abbiamo il cuore e gli occhi pieni di emozioni, quindi oggi vogliamo regalarvi un articolo delle nostre special guest di questo mercoledì: Rossella e Rosamaria.

Via con le presentazioni!

Rosamaria Castrovinci é l’ideatrice di @Sicily_at_first_sight, Instagram account che valorizza lo splendore della sua terra, la Sicilia. Attraverso foto e tour virtuali ci fa scoprire luoghi più o meno conosciuti dell’isola. Vive e Venezia e si sta specializzando in giornalismo. La sua voce tranquilla e il modo gentile di esprimersi e dare consigli sono stati la sua forza nelle collaborazioni giornalistiche e come speaker radiofonica. Vive e apprezza la sua nuova città,Venezia, ma un pezzo del suo cuore é rimasto in Sicilia

Rossella Daví, @rory_in_trip , siciliana espatriata in Olanda. Gestisce la parte social media del blog thexpatmagazine ma per lavoro fa tutt’altro. Curiosa ed estroversa cerca di mettere insieme le sue passioni più grandi, i viaggi e le diverse culture, nei diversi aspetti della sua vita e se ne fa testimone mettendosi in gioco su Instagram. Ha un forte senso di appartenenza all’Italia ma ha scelto l’Olanda come la sua seconda casa.

Vacanze alle Eolie: un’esperienza più unica che rara

Se siete in fase di progettazione delle vostre ferie estive, valutate l’idea di trascorrere delle indimenticabili vacanze alle Eolie, l’Arcipelago formato da 7 isole di origine vulcanica, 2 delle quali sono vulcani attivi.

Vacanze alle Eolie: dove si trovano e come raggiungerle

Le splendide Isole Eolie sono collocate nel bel mezzo dello Stretto di Messina, in Sicilia e sono raggiungibili da Messina, Milazzo, Reggio Calabria, Palermo, Cefalú, Napoli. In estate si possono raggiungere anche da Capo D’Orlando e Sant’Agata di Militello.

Vacanze alle Eolie

Vacanze alle Eolie: grandezza ed estensione

Nell’ordine abbiamo

Lipari – Salina – Vulcano – Stromboli -Alicudi – Filicudi – Panarea

Vulcano e Stromboli sono I 2 vulcani attivi, il primo é silenzioso da parecchio tempo, Stromboli invece si fa sentire e vedere spesso. Ma ne parliamo più avanti.

Vacanze alle Eolie: tutto quello che devi sapere prima di partire

Prima di andar un po’ nel dettaglio delle isole, è importante tenere in considerazione un paio di informazioni. Le Eolie sono isolette naturali, alcune quasi incontaminate. La gente vive di pesca sopratutto, é abituata ai turisti e ama coccolarli e raccontare aneddoti. Se avete in mente il viaggio di lusso e comodo, le Eolie non sono adatte. Se invece volete scoprire le storie delle persone e della Sicilia, allora siete nel luogo giusto. Per questo motivo non vogliamo consigliare tour specifici, ma vi invitiamo a chiedere ai pescatori. Infatti, il miglior modo per esplorare le isole è in barca. Molti pescatori ai porticcioli saranno disposti a darvi informazioni e consigliare chi sia il migliore per fare un piccolo tour via mare in giornata. Vi racconterà, tra l’italiano e il dialetto, le storie di quei mari e quei vulcani, vi porterà indietro nel tempo in un viaggio che non dimenticherete mai.

Tramonti Eolie

Vacanze alle Eolie: una panoramica delle 7 sorella del Mediterraneo per decidere in base ai gusti

Lipari

Lipari é l’isola piú grande dell’arcipelago. Nel paese, che prende il nome dell’isola stessa, vedrete tantissima gente passeggiare sul corso principale : “Il Corso”. La strada piú caratteristica però è via Garibaldi da cui si dipartono numerosi vicoli. Da qui si congiunge il Castello di Lipari con Piazza Ugo di Sant’Onofrio detta “Marina Corta”. Marina corta é una piazza di forma irregolare piena di bar e ristorante. All’estremo est della piazza sorge la Rocca del Castello di Lipari, mentre sul lato mare si staglia la storica Chiesa delle Anime del Purgatorio. Le spiagge sono varie, ma la più bella è quella delle cave di pomici. Le cave sono, ahimè chiuse, ma il fondale bianco rimane uno spettacolo da ammirare. Vi consigliamo di alloggiare a Villa Meligunis. Se vi trovate alle isole il 24 Agosto non perdetevi la festa di San Bartolomeo, protettore di Lipari.

Lipari festa patronale

Lipari è un’isola tutta da scoprire. Se volete esplorare la sua essenza più autentica, concedetevi un’interessante visita guidata di Lipari che vi porterà a scoprire le sue gemme più antiche, come il chiostro normanno, le mura spagnole del XVI secolo e gli antichi edifici religiosi, tanto per citare alcuni luoghi!

Salina

A Salina l’attrazione piú importante é senza dubbio Pollara, una bellissima spiaggia della frazione di Malfa che sorge all’interno di un cratere spento. Si, avete capito bene: nuotare in quelle acque significa nuotare all’interno del vulcano. Difatti, guardandosi intorno, ci si accorge di essere “protetti” da rocce all’interno delle quali sono letteralmente scavate le case. Durante una vacanza alle Eolie noterete che raggiungere Pollara non é facile per tutti; infatti per arrivare alla spiaggia è necessario percorrere un tratto ripido e scosceso. Per cosa é famosissima Salina e nello specifico Pollara?! Per il celebre film “Il Postino” di Massimo Troisi con la Messinese Mariagrazia Cucinotta. Qui infatti troverete la ben nota casa rossa dove nel film soggiornava Pablo Neruda. La strada che porta dalla piazzetta di Pollara al mare è intitolata a Troisi e, sempre a lui, è dedicato il murales vicino alla Chiesa di Sant’Onofrio.

spiaggia di Pollare, Salina

Se avete tempo e modo, dopo una full immersion alle Eolie, godetevi il fascino senza tempo della splendida Catania…leggete il nostro articolo Catania insolita per scoprire i luoghi meno conosciuti dai turisti per entrare a contatto con la cultura locale!

Vacanza alle Eolie: cosa e dove mangiare a Salina

La risposta è molto semplice: “Pani cunzatu” alla Eoliana condito con capperi, pomodorini, mozzarella e un gustosissimo filo di olio di oliva tutto siculo. Noi consigliamo di mangiarlo da Alfredo. Pani cunzatu, in dialetto, significa pane condito. Semplice e pieno di sapore e storia, come la Sicilia.

Il Pani Cunzato lo troverete in ogni caso non solo a Salina, ma in qualsiasi localino sulla spiaggia o nei paesini. Nella maggior parte delle isole non ci sono supermercati quindi affidatevi alle botteghe (Butie) del luogo, chiedete a chi sta dietro il bancone come mangiare i capperi e se potete assaggiare il vino locale.

Vacanze alle Eolie: alle pendici e in cima ai vulcani

Vulcano

L’isola di Vulcano prende il nome proprio dal vulcano che, sebbene faccia risalire le sue ultime eruzioni al 1888-1890, continua a dare prova della sua attività con fumarole, getti di vapore, sia sulla cresta che sottomarini e la presenza di fanghi sulfurei dalle apprezzate proprietà terapeutiche. Una delle tipiche attrazioni di Vulcano infatti è data dalla possibilità di fare I bagni nello zolfo. Sicuramente i benefici sono tanti, sebbene l’odore sia davvero forte. Vi conviene usare un vecchio costume da gettare subito dopo e abituatevi all’idea che sentirete quell’odore addosso per qualche giorno. Se siete amanti delle sport e non volete farvelo mancare nemmeno in vacanza alle Eolie, non temete: su Vulcano é possibile fare escursioni, gite in mountain bike nonché trekking e hiking.

Vacanze alle Eolie, Vulcano

Stromboli e Strombolicchio

Stromboli, anche detto “IDDU” (in dialetto significa Lui), non é altro che la cima di un enorme vulcano che si trova sott’acqua e che continua a regalare bellissime emozioni con scintillanti piccole eruzioni. La cosa curiosa é che Stromboli é abitata. A poco più di 1km si trova lo Strombolicchio, un vecchio cratere, questa zona invece é inabitata ma ci si può accedere. 3 ore di cammino e ci si ritrova sul punto più alto dal quale i turisti amano vedere, di notte, i giochi di fuoco dello Stromboli. Noi suggeriamo di osservare lo spettacolo dalla barca. Vi sono moltissime escursioni organizzate che vi lasceranno a bocca aperta!

Vista su Stromboli

Vacanze alle Eolie, le più piccole e selvagge

Arriviamo ora ad Alicudi e Filicudi, le isole meno esplorate e dove l’equilibrio tra uomo e natura resta ancora quasi intatto. Pensate che l’elettricità é arrivata circa 20 anni fa lí e che oltre alle vostre gambe non ci sará alcun mezzo per poter esplorare le due isole gemelli. Solo un parte del territorio é abitata e, anche in questo caso, le isole sorgono su crateri ormai spenti. Una cosa è certa: quando farete una vacanza alle Eolie, troverete il mare forse più bello del Mediterraneo. Ad Alicudi c’é un solo Hotel , Ericusa, e due case vacanze, Casa Mulino e Casa Silvana. I vari punti dell’isola, le contrade, è preferibile raggiungerle in barca. Filicudi ha una zona di ritrovo chiamata Pecorini A Mare dove potrete gustare aperitivi e ottime cene a base di pesce nei bar e ristorante della zona. Il pesce migliore in Sicilia? Pesce Spada e Baccalá.

In queste due isole inoltre, come del resto anche a Panarea, potrete ammirare le famose casette bianche eoliane. Praticamente dei cubi con la terrazza sul tetto!

casette eoliane

Panarea è la più piccola delle isole, famosa per la “bella vita” e per questo spesso meta di VIP. Si riconosce già per via della quantità di yatch al porto. Perfetta per foto a prova di influencer e per il trekking fino a Punta del Corvo. Nel secondo caso, armatevi di protezione solare, scarpe adatte, cibo e acqua. Non troverete molto lungo il tragitto.

 

 

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.

post a comment