Top
Santorini

Blog di viaggi di Elisa & Luca - Miprendoemiportovia

Santorini romantica: Oia

Vi è tornata la voglia di Grecia e di vivere una vacanza all’insegna del romanticismo? Santorini romantica e suggestiva, isola greca nel cuore del Mediterraneo, può realizzare il vostro desiderio. Qui si celebra l’amore, quello cha vive della magia dei tramonti, la poesia delle barchette ormeggiate ai porticcioli, la semplicità delle case bianche.

Santorini romantica: Fira
A Santorini il blu del cielo e del mare s’incontrano in un eterno abbraccio. È difficile descriverne la bellezza solo a parole: tutte le sue meraviglie vanno vissute di persona. Ed è per questo che desideriamo parlarvi delle esperienze più romantiche da fare in questa isola splendida delle Cicladi, situata a sud nel Mare Egeo e non troppo distante da Creta.

Santorini romantica: le più belle esperienze da fare sull’isola

Cercate un luogo dove trascorrere le vacanze insieme, assaporando in coppia attimo dopo attimo tutta la bellezza del Mediterraneo? Santorini è proprio il posto perfetto. Forse non è economica come le altre isole della Grecia, ma resta imbattibile sotto tanti punti di vista. I suoi tramonti non verranno mai più cancellati dalla vostra memoria; la raffinatezza dei suoi villaggi vi rapirà per sempre, vi rilasserete del tutto sulle ventilate spiagge del sud. Provare per credere! Santorini è un vero e proprio stato d’animo. Vi suggeriamo quelle esperienze da fare, oltre ad ammirare il tramonto nel più famoso borgo della Grecia: Oia.

Rilassarsi alla White Beach

La White Beach di Santorini è anche conosciuta con il nome di Eros Beach. Spiaggia a dir poco sorprendente, è perfetta per godersi il mare e momenti di totale relax di coppia. Potete raggiungerla attraverso un ripido sentiero, se proprio avete voglia di avventura, oppure in barca. Essendo così inaccessibile, in genere è poco frequentata.

Cavallo in spiaggia a Santorini
Ma cosa ha di così particolare? La spiaggia è una striscia di sabbia, tra il mare blu e alte falesie bianche. Be’, sono queste ultime a dare il nome alla spiaggia! Sono un vero spettacolo della natura, che potete ammirare anche andando a cavallo. Un’esperienza divertente e indimenticabile.

Vedere il faro di Akrotiri

Il faro di Akrotiri si trova presso l’omonima località dell’isola. Il modo migliore per raggiungerlo? Di sicuro noleggiando uno scooter oppure un buggy. Il panorama dal faro è a dir poco mozzafiato: si erge sulle alte scogliere, oltre le quali il mare si estende perdendosi verso l’infinito. Ma se desiderate rendere questa visita davvero un momento speciale, andateci al tramonto o addirittura all’alba. Lungo le strade deserte di Santorini da percorrere per raggiungere il faro, i panorami vi chiamano ad ammirare il sole in assoluta tranquillità, lontano dalla folla dei villaggi.

Visitare Pyrgos

Santorini romantica: Pyrgos

Pyrgos è uno dei boghi più caratteristici di Santorini. Si trova in una posizione molto particolare: quasi esattamente al centro dell’isola. Nonostante sia uno dei luoghi più belli da vedere, è tranquillo e silenzioso. Costeggiate dalle tipiche case basse tinte a calce, le sue strette stradine sembrano davvero portarti indietro nel tempo. E ti conducono verso il centro della borgata, il castello. Assolutamente da non perdere.

Mangiare alla baia di Ammoudi

Finalmente, è arrivata l’ora di pranzo romantico, in riva al mare. Lontana dall’affluenza turistica che caratterizza Oia, la baia di Amoudi è un variopinto borgo di pescatori incorniciato dall’alta costa di Santorini, che in quel tratto è di un vivido colore rosso. Il suo mare cristallino bagna le spiagge su cui si trovano ristoranti e taverne: ecco, qui potrete brindare alla libertà e all’amore.

Santorini, baia di Amoudi
Le barchette attraccate rendono il tutto più pittoresco, ma soprattutto rendono possibile raggiungere anche l’isola di Thirassia, nel cuore della caldera.

Visitare i vigneti

Sai che Santorini fa rima con vino? I vigneti qui sono differenti da quelli nostrani. Non ci sono terrazzamenti e filari su cui si arrampica la vite. In Grecia puoi trovare arbusti cespugliosi in cui cresce l’uva per la vinificazione. Visitare un vigneto a Santorini è di certo un’esperienza da fare, no? Le 3 specialità dell’isola sono il vino bianco secco, il Vinsanto e il Nykteri, la cui tradizione secolare vuole che le sue uve vengano raccolte di notte.

Le acque termali della Caldera

Sai che la Caldera di Santorini è ancora attiva? L’eruzione che avvenne millenni fa fu eccezionale. Parte dell’isola collassò, sprofondando nel mare e lasciando al di sopra delle acque quella porzione di territorio che è Santorini come noi la conosciamo. Palea Kameni è ciò che resta dell’antica isola, mentre Nea Kameni si è innalzata, nascendo dal mare, solo durante il secolo scorso.

Santorini, visita alla Caldera

Insomma, il vulcano è più attivo che mai ed è per questo che in alcuni punti le acque della Caldera sono calde. In particolare a Palea Kameni è come stare in una spa a cielo aperto: nuoti in acque calde e ferrose. Di sicuro è una situazione davvero molto insolita.

Vedere l’alba a sud dell’isola

Vero che i tramonti di Santorini sono di una bellezza ineffabile. Però neanche l’alba scherza e vale la pena alzarsi prestissimo per ammirarla. E poi, stare seduti sulla sabbia fresca delle prime luci del mattino è molto più romantico. Non trovate? Per vedere bene l’alba a Santorini, bisogna andare a sud: da Perissa, Perivolos e Vlychada il sole che rinasce si ammira senza impedimenti.

Dormire in un cave hotel

Santorini è una meta perfetta per viaggi di coppia e anche per lune di miele nel cuore del Mediterraneo. Le case bianche sullo sfondo blu del cielo e del mare che si incontrano è poesia pura. Anche se i villaggi di Santorini sembrano semplici, qui si trovano location da sogno: piscine affacciate sul mare, così panoramiche da poter ammirare tutta la caldera, hotel e resort dove le giornate trascorrono in totale relax, dimore immerse nel silenzioso paesaggio dell’isola, tra i vigneti, sovrastati dai cieli stellati notturni.

Santorini romantica: cave house
Molte location di questo tipo sono cave hotel o cave house, strutture turistiche sorte lì dove, un tempo, sorgevano le case dei contadini. Sono scavate nella roccia, proprio come i sassi materani e le dimore in Cappadocia. Sono esclusive e appartate: vi consigliamo di tenerle in considerazione per momenti di maggiore riservatezza.

Il servizio fotografico

A Santorini potete noleggiare un fotografo e trascorrere qualche ora in giro per i villaggi, lasciandovi fotografare nei luoghi più rappresentativi. Il tocco del professionista e la sensazione di essere vivere una giornata da vip renderà ancora più speciale questa esperienza. L’album dei ricordi si arricchierà di momenti magici e, magari, anche l’album fotografico per festeggiare l’unione di coppia di arricchirà.

Un corso di cucina greca

Corso di cucina greca a Santorini

Se adorate la moussaka, gli involtini di foglie di vite vi stuzzicano e avere scoperto di non poter fare a meno del delizioso dolce tipico dell’isola, il galaktoboureko, allora una cosa alternativa da fare a Santorini è questa: seguire un corso di cucina greca di una giornata. Non ve ne pentirai, se amate la gastronomia della Grecia. E avrete tante belle idee da mettere in pratica per fare colpo sugli amici quando verranno a cena.

Qual è l’esperienza che più desiderate fare?

post a comment