Come Luca mi ha chiesto di sposarlo a Berlino

“Ti ricorderesti di respirare se ti chiedessi di sposarmi?”

Io e Luca siamo a Berlino da meno di tre giorni. Siamo arrivati qui con un viaggio in auto di mille chilometri attraverso l’Europa.

Ci conosciamo da quattro mesi, da quando ho chiesto ad un mio caro amico di infanzia di presentarmi un amico valido.

Stiamo insieme da tre mesi ed entrambi sappiamo che quella che stiamo vivendo è una storia completamente diversa da tutte le precedenti. 

Kreizberg, ristorante turco. Io sospiro, di un respiro profondo. È così lui mi chiede: “cosa c’è?” e io butto lì un: “niente è che quando sono così felice mi dimenticato di respirare”.

Ecco l’occasione che aspettava da quando siamo arrivati a Berlino. Tira fuori dalla tasca un anello. Argento. Sopra c’è scritto: sei aria buona. Mi guarda fisso negli occhi e mi dice quella frase che per me sarà per sempre La Frase.

“Ti ricorderesti di respirare se ti chiedessi di sposarmi?”

E di colpo non c’è più il ristorante turco, non c’è più Kreizberg, né Berlino. Ci siamo io e lui, un amore grande che fa da volano a quella che in molti additeranno come la follia più azzeccata di tutte le nostre vite. 

Siamo partiti per Berlino fidanzati e siamo tornati promessi sposi.

Berlino rimarrai per sempre il viaggio della nostra follia d’amore ed io non smetterò mai di esserti grata.

Febbraio 2018: dopo quel pazzo viaggio a Berlino ce ne sono stati ennemila altri, ed oggi siamo qui a Londra davanti ad una porticina rosa con la scritta “LOVE” per celebrare lo stesso grandissimo amore che ci bombardava cuore e testa.

Mon Paris Couture di Yves Saint Laurent

Siate pazzi e stra-ordinari questo è l’augurio che vi facciamo di cuore.

Questo post è offerto da Profumerie Ethos per celebrare il lancio in esclusiva di Mon Paris Couture di Yves Saint Laurent che potrete trovare fino all’11 marzo in anteprima presso questi punti vendita http://www.ethos.it/punti-vendita/ dove potrete ricevere una sorpresa speciale. 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

3 commenti

  • Rispondi marzo 1, 2018

    Anna

    Brividi!! Adoro il vostro modo di raccontare questi momenti super romantici

    • Rispondi marzo 6, 2018

      Elisa e Luca

      grazie <3

  • Rispondi marzo 23, 2018

    federica

    che meraviglia!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.