Ci abbiamo preso gusto: si riparte con The Gira

Ricordate la nostra avventura con The Gira in Ape da Sud a Nord dello stivale dell’anno scorso?

Beh ci abbiamo preso gusto e quest’anno si replica. Per chi ancora non conosce The Gira vi diamo qualche dato: un Apecar rosso fiammante, due copiloti, chilometri da macinare in modo lento con il vento tra i capelli e l’Italia che scorre placida accanto.

Questa volta ci dedicheremo in particolare al Sud Italia viaggiando ai quaranta all’ora da Lecce fino a Frattamaggiore alle porte di Napoli (da cui invece era cominciata la nostra avventura l’anno scorso). Otto giorni, altrettante tappe e una novità: potremo incontrarci in veri e propri aperitivi organizzati da Generali, main sponsor del progetto.

Queste le tappe-aperitivo (segnatevele!)

6 settembre Lecce

7 settembre Brindisi

9 settembre Potenza

10 settembre Foggia

12 settembre Isernia

13 settembre Frattamaggiore

p.s oltre a conoscerci, prendendo parte all’aperitivo potrete avere l’opportunità di partecipare al concorso #viviamopositivo (che è anche l’hahtag con cui potete seguire il nostro viaggio) e vincere fantastici premi tra cui un weekend in Sicilia per due persone a bordo del calessino. A questo link trovate tutte le info per partecipare, vi aspettiamo! 

p.p.s nelle date del 6 e del 13 settembre ci saranno anche le riprese di Gambero Rosso, chissà che non finisca nella giuria insieme a Veru de la cuochina sopraffina che oltre ad essere una giurata di questi due eventi viaggerà sull’altra apetta che partirà con noi da Lecce. 

L’8 settembre saremo a Matera che non vedo l’ora di far conoscere a Luca e udite, udite, è il nostro anniversario di matrimonio. Festeggeremo i 5 anni insieme a bordo dell’ape (e anche in questo caso, tempo permettendo, ho in serbo una sorpresa per voi) e poi con una cena a lume di candela tra i sassi. Non vedo l’ora.

Ma le sorprese non sono finite qui. Dal 9 ci sarà un cambio di copilota. Io, Elisa, rimango a bordo fino alla fine mentre Luca torna a casa ad occuparsi di alcune consegne per dilloconunfumetto.it

Chi mi affiancherà da Potenza a Frattamaggiore? Cecilia, in una sorta di Thelma e Louise italiane e a tre ruote, seguite i nostri snap perché secondo me ne vedrete delle belle.

Se penso al viaggio dell’anno scorso ci sono alcune chicche che solo a ricordarle sorrido.

the gira

Di alcune, tra l’altro, non ve ne abbiamo ancora parlato. Ad esempio, appena presa l’apetta non sappiamo né come né perché ma ci siamo ritrovati in autostrada!

Sì avete capito bene.

Dopo neanche due minuti ci affianca un auto e il tipo al volante inizia a sbracciarsi, imprecando. Noi lo guardiamo mortificati e cerchiamo di fargli capire che non sappiamo come mai siamo finiti lì. Lui tira fuori il distintivo. Panico, panico, panico. Io sorrido, piango, lo supplico. Lui ci guarda basito, ci fa segno di andare a quel paese e ingrana la marcia. Noi tiriamo un sospiro di sollievo.

Le avventure di questo tipo quando si viaggia a bordo di un calessino si sprecano. Così come i sorrisi della gente. Vi aspettiamo in qualche tappa del tour per raccontarvele di persona, che ne dite passate a salutarci?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.