Usa on the road, non solo route 66

Qualcuno ha detto che il viaggio non è la meta, ma la strada che percorriamo per raggiungere la meta stessa. In effetti, se decidiamo di fare un viaggio USA on the road il viaggio è proprio la strada, e quindi è fondamentale scegliere quali percorre con cura.

Per il mio primo viaggio USA on the road, tra California, Nevada, Utah e Arizona, ho scelto spesso di uscire dalle autostrade per percorrere strade secondarie e scoprire una parte di “America nascosta” pur allungando un pochino i tempi.

Usa on the road: strade insolite

Usa on the road: le mie strade insolite preferite

Dall’oceano verso l’interno scegliete la California State Route 46, passando per Paso Robles. Questa strada attraversa zone di vigne e sconfinati frutteti, un susseguirsi di alberi da frutto di varie specie e ogni tanto, proprio sul bordo della srada, chioschetti improvvisati in cui viene venduta frutta fresca direttamente dai coltivatori.

Usa on the road

Per andare verso la Death Valley scegliete la strada 178, Kern Canyon Road, passando da Bakersfield, Lake Isabella e Ridgecrest.

 Usa on the road

Lungo questa strada troverete le torri di trivellazione per l’estrazione del petrolio, alcune in disuso, altre impegnate nel loro lento e costante movimento che ne testimonia l’attività. Più avanti invece, dopo il lago, il paesaggio è ricco di joshua trees, i bizzarri alberi tipici di queste zone e quelle un po’ più a sud. Qualcuno se li ricorderà sulla copertina di un album degli U2.

Usa on the road

Verso il Bryce Canyon percorrete la strada n°9. E’ una strada a pedaggio, ma se avete la tessera dei parchi è compresa. Se anche non avete la tessera, il pedaggio non è caro e vale la pena percorrerla: passerete una zona di rocce arancioni in arenaria dalla forma ondulata che ricordano la famosissima “The Wave”: bellissima!

Usa on the road

Tra Kingman e Palm Springs proseguite seguendo le strade n°95, 62, 177. Queste strade sono praticamente deserte, probabilmente incontrerete solo gli enormi tir americani da trasporto merci, e già questo ha il suo fascino.

Usa on the road

Un susseguirsi di collinette prima e poi una lunga strada che segue la ferrovia, la Hwy 62: particolare vedere i graffiti di sassi ai lati dei binari e alcune stranezze lungo la strada come il Shoe Tree, un recinto di vecchie scarpe lasciate lì da chi è di passaggio.

Usa on the road

Per maggiori informazioni: www.visitusaita.org

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Paola, ha fatto un sacco di viaggi, con libri e film, con la mente, coi racconti e le foto degli altri. Poi ha deciso che era ora di partire ed ha iniziato un viaggio da cui non è ancora tornata, perché il viaggio è diventato parte di lei, o è sempre stato lì da qualche parte finché non se n'è accorta. Sempre in movimento, anche con la mente perché col corpo a volte non si può. E ora qui per fare due chiacchiere, per scambiarsi qualche consiglio, per avere un confronto. Un po' hippie e un po' zen, un po' razionale e un po' creativa, anche un po' alternativa. Ama l'arte, la musica, l'acqua e le piccole cose di tutti i giorni.