Vacanze in famiglia d’estate: le nostre tre mete on the road preferite!

Ragazzi ci siamo, abbiamo deciso la meta per le nostre vacanze in famiglia d’estate!

Come sapete adoriamo gli on the road e quindi ovviamente non potevamo che scegliere una meta raggiungibile con l’auto. Abbiamo appena confermato lo scambio casa a Bordeaux! Partiremo da Reggio Emilia a fine luglio, faremo qualche tappa in Francia e poi dopo due giorni arriveremo alla meta. Da lì l’intenzione è di spostarci per visitare le cantine vinicole e il mare. Non vi neghiamo che vorremmo fare anche una puntatina nei paesi baschi, che ne dite?

Vacanze in famiglia

E voi avete già deciso la meta per la vostre vacanze in famiglia per l’estate? Se siete ancora a corto di idee fatevi prendere e portare via dai nostri tre consigli di viaggio: abbiamo scelto per voi tre posti davvero speciali.

3 idee di vacanze in famiglia in estate

In maso in Alto Adige

vacanze in maso

E’ stata la seconda vacanza estiva che abbiamo fatto con Manina, all’inizio di un lungo viaggio on the road che ci ha portati fino in Belgio. Le vacanze in maso sono una splendida occasione di contatto con la natura e con gli animali. I bambini si divertono ad accarezzare e coccolare gli animali e gli adulti si rilassano e mangiano ottimo cibo. A questo link trovate il racconto della nostra esperienza nei masi Gallo Rosso, garanzia di qualità.

In glamping a Bled

vacanze in famiglia

Il lago di Bled è favoloso, non ci stancheremo mai di dirlo. Ancora ricordo la prima volta che ho sentito parlare di questo luogo, ero incinta di Manina e stavo volando verso la Giordania. Alessandra, la mia sorridente compagna di viaggio, mi consigliava vivamente di fermarmi qui durante l’on the road in Europa dell’est che avevo organizzato con Luca da lì a poco. Purtroppo in quell’occasione non ci fermammo a Bled ma per fortuna abbiamo avuto comunque l’occasione di visitare questo gioiellino qualche tempo dopo. Ed è stato proprio in questo frangente che ho scoperto un bellissimo glamping per famiglie. In una valle a pochi chilometri dal lago di Bled, immerso in panorami unici e attorniato dalla foresta questo glamping offre quattro case mobili in legno e con una grande vetrata panoramica. Un sogno. Da prenotare al più presto!

In un faro in Istria

dormire in un faro in istria vacanze in famiglia

Nella verde e blu Istria è possibile dormire in un faro completamente circondati dal mare. Il Porer Lighthouse è raggiungibile dalla costa a bordo di una imbarcazione. Non ci sono viveri sull’isola che si gira in due minuti di orologio, quindi vi dovrete organizzare portandovi il cibo con voi ma vi assicuro che il gioco vale la candela. E’ un’esperienza indimenticabile per chi ama il mare. I vostri bambini saranno entusiasti, ne siamo sicuri. E poi là sulla terra ferma c’è tutta una meravigliosa Istria da scoprire (qui il nostro itinerario di viaggio).

Hai altri posti insoliti in cui andare in vacanza in famiglia d’estate da consigliarci? Ti aspettiamo nei commenti per allungare la lista coi tuoi consigli.

Questo post è offerto da Gruppo Autozatti e fa parte del progetto #inViaggioconAutozatti. Qui puoi leggere il post di presentazione della collaborazione. 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi settembre 21, 2017

    Anna

    Tutti ottimi consigli! A Bled sono stata e condordo è un posto bellissimo, l’ho visto a dicembre con la neve, mi piacerebbe tornare in estate e provare il glamping; l’itinerario in Istria è assolutamente da copiare! Siamo stati a giugno in giro tra Slovenia e Croazia, ma ci sono così tanti bei posti che non vedo l’ora di tornarci!

    • Rispondi settembre 26, 2017

      Elisa e Luca

      L’Istria è meravigliosa! E Bled incredibile, facci sapere come ti sembrano
      Grazie per i tuoi commenti

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.