Top
cosa vedere a Firenze

Blog di viaggi di Elisa & Luca - Miprendoemiportovia

cosa vedere a Firenze

Tutti credono di sapere perfettamente cosa vedere a Firenze, ma la verità è che questa incredibile città ad ogni visita offre sempre qualcosa di nuovo ed inaspettato. Per questo motivo abbiamo deciso di creare una guida con consigli di viaggio per un itinerario alternativo che vi lascerà di stucco tra arte, shopping, cibo e tanto altro!

Mettetevi comodi perché la lista di cosa vedere nella nostra Firenze insolita è decisamente lunga! Pronti? Iniziamo!

cosa vedere a Firenze

Cosa vedere a Firenze, in un viaggio alla ricerca dell’insolito tra arte, shopping e ottimi drink

Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella

Iniziamo il nostro viaggio alternativo su cosa vedere a Firenze da una tappa che incanta tanto gli occhi quanto l’olfatto. Ci troviamo nei pressi della celebre Basilica di Santa Maria Novella, edificio religioso costruito nel lontano XIII secolo ad opera dei frati domenicani. A due passi dalla sua splendida facciata, si trova l’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella, una vera e propria istituzione fiorentina.

cosa vedere a Firenze

Era il 1221 quando i monaci iniziavano a coltivare nell’orto adiacente piante officinali per utilizzarle per la creazione di prodotti naturali con fini medicamentosi. La loro opera si è sviluppata nell’ambito della cosmesi fino a far diventare l’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella uno dei luoghi di culto di tutti gli appassionati di tutto il mondo. Pensate che per le nozze che l’avrebbero incoronata Regina di Francia, Caterina de’ Medici nel 1533 commissionò un’essenza speciale.

Quando, passeggiando lungo Via della Scala, siamo arrivati davanti all’ingresso dell’Officina ne siamo rimasti completamente rapiti! I colori e i profumi che danno il benvenuto ai visitatori stregano tutti coloro che di lì passano che ammaliati ed incuriositi entrano in questo magico mondo.

officina Santa Maria Novella

Anche se non avete intenzione di comprare nulla, entrate e godetevi la bellezza degli ambienti tra pareti affrescate, luci soffuse e l’antico mobilio. Io ed Elisa non abbiamo resistito alla tentazione di fare shopping e abbiamo acquistato una confezione di profumo “Tabacco Toscano”. Fare un perfume tasting è davvero un’esperienza unica!

Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella

Via della Scala 16 Firenze

Tel. 055 436 8315

Museo Salvatore Ferragamo & Museo Gucci: dove la moda si fonda con l’arte

Firenze oltre ad essere città d’arte, celebre per essere stata culla del Rinascimento, è anche città di moda. Nel cuore del suo centro storico si trovano due luoghi che coniugano perfettamente queste due anime: il Museo Salvatore Ferragamo e il Museo Gucci. All’interno dei palazzi che ospitano le boutique, dove è possibile acquistare le creazioni di questi due celebri brand, si trovano due spazi espositivi che permettono di fare un vero e proprio tutto nel mondo della moda tra tradizione e avanguardia.

Ma attenzione, non fate l’errore di considerarli luoghi esclusivamente per gli appassionati o per gli amanti dello shopping: si tratta di due veri e propri musei aperti al pubblico (tant’è che si paga un biglietto d’entrata) che sapranno sorprendervi e, perché no, scioccarvi!

Scopriamoli insieme!

Museo Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo è una sorta di divintà nel mondo della moda grazie alle sue incredibili calzature che le più grandi dive del cinema holliwoodiano e italiano hanno indossato. Stiamo parlando di attrici del calibro di Marylin Monroe, Rita Hayworth, Audrey Hepburn e le nostre Sofia Loren e Anna Magnani. Insomma come lui nessuno mai! Quando Elisa ha varcato la soglia del suo negozio non poteva credere ai suoi occhi dalla meraviglia: le sue scarpe sono davvero opere d’arte (basta guardare la sua “Rainbow” creata nel 1938 per rendersene conto). E ha raggiunto il settimo cielo quando le commesse le hanno chiesto se avesse voluto provare qualche modello del “calzolaio delle stelle”. Wow!

cosa vedere a Firenze

Terminato il momento pretty woman siamo scesi nel seminterrato dove si trova il Museo Salvatore Ferragamo, uno spazio espositivo dedicato all’opera dello stilista in cui si alternano mostre tematiche. Durante la nostra visita era in corso (e lo sarà fino al 18 arile 2022) “Seta”, mostra sulla produzione di foulard dalle grafiche davvero strabilianti.

Museo Salvatore Ferragamo

L’ingresso costa 8 euro (5 il ridotto) e il museo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Museo Salvatore Ferragamo / Piazza di Santa Trinita, 5R, 50123 Firenze – Tel 055 356 2846

Museo Guggi & Gucci Garden

Terminata la visita ci siamo diretti in Piazza della Signoria. A fianco dello splendido Palazzo Vecchio, si trova il Palazzo della Mercanzia che ospita il Gucci Garden, una sorta di caleidoscopico mondo firmato Gucci. Si va dalla boutique con articoli unici al pian terreno, il ristorante Gucci Osteria dello chef Massimo Bottura e l’area espositiva Gucci Garden Galleria curata dal critico Maria Luisa Frisa.

Museo Gucci

Il Museo Gucci è qualcosa di incredibile: un tanto colorato quanto folle viaggio all’interno delle ultime super creative campagne pubblicitarie che hanno caratterizzato il re-branding di Gucci in questi ultimi anni.

Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 8 euro e gli orari di apertura sono Lun/Dom dalle 10 alle 19.

Gucci Garden Galleria / P.za della Signoria, 10, 50122 Firenze FI – Tel 055 7592 7010

Cosa vedere a Firenze: tour della Street Art nel quartiere di San Niccolò

Sempre rimanendo in tema di arte alternativa, abbiamo trascorso una splendida mattina nell’Oltrarno alla scoperta della Street Art di Firenze. A guidarci Lucia Montuschi, guida di Exclusive Connection Tours, che ci ha portato a a caccia delle gemme create da artisti fiorentini e non disseminate in uno dei quartieri più affascinanti e creativi di Firenze: San Niccolò.

cosa vedere a Firenze

Firenze è una città dalle due facce: una si specchia nel passato crogiolandosi nella bellezza che fu, mentre un’altra attinge alla tradizione a piene mani portandola però nei giorni nostri e coniugandola con i nuovi mezzi di comunicazione.

Tra coloro che portano avanti questa seconda anima sicuramente c’è Clet Abraham, artista francese che dal 2005 abita a Firenze, che “modifica” i cartelli stradali di Firenze con la sua “sticker art”. Imperdibile la visita al suo negozio / atelier CLET Studio in Via dell’Olmo, 8r (tel +39 3920537098).

Ovviamente non abbiamo resistito e abbiamo acquistato alcuni dei suoi sticker fighissimi! 😀

cosa vedere a Firenze clet

Guida alla Street Art: 3 vie da non perdere

  • Via dei Bardi
  • Via di San Niccolò
  • Piazza Demidoff

Aperitivo nei caffè storici di Firenze

In un tour alla ricerca di cosa vedere a Firenze bisogna però anche sapersi concedere una benemerita pausa, no? A Firenze c’è davvero l’imbarazzo della scelta quando si parla di locali dove bere qualcosa e la lunghezza di questa lista richiederebbe un articolo ad hoc. Per questo motivo inseriamo in questa guida su Firenze una tappa obbligata soprattutto se come noi siete amanti degli apertivi.

Lungo via Roma, al civico 1r, si trova lo storico Caffè Gilli. Tra mille leccornie, specchi e bottiglie chiedete di Luca Pucci, barman d’autore, e del suo Negroni (lo sapevate che questo cocktail è nato proprio a Firenze???).

Vi accorgerete fin dai primi momenti di preprazione che il Negroni è un affare serio, anzi una vera religione!

Il costo di un Negroni (con qualche ottimo stuzzichino) è di 10 euro.

Mostre d’arte a Palazzo Strozzi

shine Jeff koons palazzo strozzi

All’interno di uno dei palazzi rinascimentali più belli di Firenze (e quindi d’Italia) vengono allestite mostre artistiche di livello mondiale. Sto parlando di Palazzo Strozzi, location davvero pazzesca dove si alternano esposizioni di diversa tipologia, dal classico al contemporaneo, con la costante di mantenere un livello qualitativo altissimo. Io ed Elisa abbiamo avuto la fortuna di ammirare “Shine“, la personale del celebre artista statunitense Jeff Koons. Vedere dal vivo le scintillanti ed enormi opere dello scultore più famoso e chiacchierato dei giorni nostri è una meraviglia che fa tornare i visitatori bambini.

Shine è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 (giovedì fino alle 23.00). Fatevi un regalo: andatela a vedere! Avete tempo fino al 22 gennaio 2022.

Tour in sidecar tra i dintorni di Firenze

cosa vedere a Firenze

Siamo grandi appassionati di mezzi di trasporto vintage e ogni volta che ci capita l’occasione di visitare una località a bordo di una due o quattro ruote d’epoca davvero non sappiamo resistere. Quando abbiamo scoperto la possibilità di girare per Firenze e dintorni a bordo di un sidecar siamo quasi svenuti dalla gioia! I ragazzi di Florence Sidecar Tour ci sono venuti a prendere davanti al nostro albergo e dopo un giretto tra le vie e i ponti di Firenze ci siamo diretti fuori città, sulla strada del Chianti per una visita speciale.

cosa vedere a Firenze sidecar tour

Immersa tra le colline si trova una pregiata distilleria di London Dry Gin, Peter in Florence. Dopo aver scoperto i processi produttivi del distillato ovviamente non potevamo rinunciare ad un gin tasting (liscio e con tonica)!

Sulla via del ritorno, prima di rituffarci nel centro storico, tappa d’obbligo a Piazzale Michelangelo per godere della più bella vista che ci sia su Firenze.

piazzale Michelangelo

Florence Sidecar Tour offre diversi pacchetti turistici con durata, attività e prezzi differenti. Oltre ad essere una splendida esperienza, sono davvero persone super gentili e simpaticissime. Non vediamo l’ora di ritornare!!!

P.s. Nel caso ve lo stiate chiedendo, tranquilli, il sidecar viene guidato dagli autisti di Florence Sidecar Tour! 😉

Dove dormire a Firenze: un design hotel da sogno nel cuore della città

In un viaggio alla scoperta di una Firenze insolita non potevamo certo dormire in un classico albergo, vi pare? A pochi minuti a piedi dalla stazione dei treni di Santa Maria Novella, in direzione Arno, si trova uno degli hotel più belli di Firenze. Anzi, uno degli hotel più belli in cui abbiamo mai messo piede: il Piazza San Paolino di 25hours Hotels.

cosa vedere a Firenze

La 25hours Hotels è una catena di alberghi che ha strutture un po’ in tutta Europa (ma non solo visto che prossimamente sarà presente anche a Dubai) caratterizzate da un allestimento ad hoc in base alla città che li ospita. Quando abbiamo varcato la soglia del Piazza San Paolino siamo rimasti sbalorditi!

Ancor più quando abbiamo scoperto che il tema delle camere è la… DIVINA COMMEDIA!

No, non sto scherzando, tutte le camere sono allestite in modalità inferno o paradiso! La ricerca nell’arredamento e la cura nei particolari sono ai massimi livelli e offrono un’esperienza davvero indimenticabile.

25hours hotel Firenze

25hours hotels Firenze

Splendidi anche gli ambienti in comune, con il cortile interno dell’ex chiostro chiuso da una copertura trasparente che crea una sorta di immensa serra dove si svolgono colazione, pranzo e cena (di ottima qualità).

Se siete alla ricerca di un alloggio insolito a Firenze, this is the place!

La struttura è aperta al pubblico, quindi se volete mangiare, bere un drink o prendere un caffè siete i benvenuti.

Se volete saperne di più su questo incredibile albergo di Firenze allora leggete l’articolo che gli abbiamo dedicato sul nostro blog.

25hours Hotels Piazza San Paolino

Piazza San Paolino 1 Firenze

Come raggiungere Firenze

Per noi il mezzo migliore per raggiungere Firenze è senza dubbio il treno. La stazione di Santa Maria Novella è collegata con treni AV (Italo quello che probabilmente ha più corse) e si trova a due passi dal centro storico. In più Firenze non è molto grande, quindi si visita tranquillamente a piedi senza avere la necessità di un mezzo di trasporto. Insomma la scelta di prendere il treno per raggiungere Firenze è la migliore sia dal punto di vista logistico che da quello economico ed ecologico.

Cosa vedere a Firenze: Destination Florence

cosa vedere a Firenze Destination Florence

Tutte le esperienze che vi abbiamo fin qui elencato e che ci hanno portato alla scoperta di una Firenze insolita le trovate sul sito di Destination Florence.

Destination Florence è un portale in cui potrete trovare una valanga di informazioni e suggestioni su come vivere Firenze nella maniera più vera e genuina. Con un paio di click potrete prenotare visite guidate nei musei, degustazioni di cibo e vino, street art, food tour e tanto altro: la lista di esperienze offerte da Destination Florence è davvero lunghissima.

Il nostro viaggio su cosa vedere a Firenze termina qui ma non finiscono i nostri articoli su questa meravigliosa città italiana e sulla Toscana che vi invitiamo a leggere sul nostro blog!

Disclamer: questo articolo è stato scritto in collaborazione con Destination Florence ma come sempre le opinioni espresse in questo post sono frutto della nostra reale esperienza di viaggio. 

Ciao siamo Elisa e Luca, due viaggiatori incalliti che hanno fatto della loro vita un viaggio senza fine. Ci siamo entrambi licenziati da un lavoro che ci piaceva ma che non ci permetteva di vivere la vita che volevamo. Abbiamo un cuore rock’n’roll che batte all’unisono e un’anima gipsy. Il nostro motto? I sogni nel cassetto fanno la muffa, quindi tiriamoli fuori che la vita è lì che ci aspetta!

post a comment