Top
Image Alt

Miprendoemiportovia

vacanza rilassante

La vacanza rilassante per la mente ha un nome: si chiama retreat!  E’ un tipo di vacanza che mi attrae da sempre e finalmente qualche mese fa ci siamo decisi e abbiamo prenotato a Eremito Hotel. E’ stato così magico che non vediamo l’ora di fare la prossima esperienza, magari a Bali dove l’offerta di retreat è altissima.

La vacanza rilassante di cui hai bisogno

Ti sei mai chiesto come mai spesso e volentieri, quando torni da una vacanza dici “ho proprio bisogno di un’altra vacanza per riprendermi!” oppure “Mi sento più a pezzi di prima!”. Non sei tu ad essere strano, te lo assicuro e adesso ti spiego perché. Quando siamo in viaggio, la nostra mente è perennemente in attività, sottoposta a stimoli esterni ogni singolo minuto. Certo, da una parte è meraviglioso, ma dall’altra è davvero stancante. Ci sono momenti in cui ciò di cui avremmo veramente bisogno è un retreat, ossia una vacanza rilassante in cui la parola d’ordine è:

 

RALLENTARE.

Ma in cosa consiste questa vacanza rilassante?

Iniziamo prima di tutto a capire cosa significa retreat. Un retreat è un soggiorno tranquillo, rigorosamente lontano dal trambusto cittadino e dai costanti stimoli esterni, dettati anche dalla nostra attaccatura al mondo digitale. Dimmi un po’…quando è stata l’ultima volta che hai lasciato il tuo cellulare in camera e ti sei vissuto/a a pieno il momento presente? Con buone probabilità non sai rispondere a questa domanda. Una vacanza rilassante, un retreat appunto, ha proprio lo scopo di farti staccare la mente dal mondo esterno e fare spazio all’interno.

 

Se sei curioso/a di sapere dove abbiamo soggiornato durante il nostro retreat a gennaio, leggi l’articolo “Hotel in Umbria digital detox”

Cosa scegliere tra una vacanza normale e una vacanza rilassante?

In questo caso, la risposta non è così semplice. C’è da dire che vi sono sempre più persone nel mondo che scelgono una vacanza rilassante piuttosto che il classico viaggio a cui siamo tutti abituati. C’è poi anche chi preferisce fare entrambi. Secondo noi, la soluzione migliore sta proprio nel trovare un equilibrio tra le due cose.

 

vacanza rilassante

 

Pensala un po’ cosi:

Dopo un viaggio avventuroso, avrai sicuramente visitato posti nuovi e mai esplorati prima. Chissà, magari ti sarai cimentato/a anche in attività sportive dinamiche o, comunque sia, avrai camminato moltissimo. Insomma, sia la tua mente che il tuo corpo saranno stati in continuo movimento. Come detto prima, questa cosa è senza dubbio fantastica, ma ricordati che c’è sempre un MA.

Alla fine del viaggio potresti infatti sentire di avere il livello delle energie basso, ed è proprio qui che ti servirebbe una vacanza rilassante!

 

Oppure

 

Se scegli l’opzione del retreat, ti sarai dedicato principalmente ad attività rilassanti per calmare la mente e rigenerarti. Magari avrai fatto delle lezioni di meditazione o di yoga, stando a stretto contatto con la natura. Forse avrai persino (e finalmente) lasciato sul comodino il cellulare e il pc. In un retreat, l’obbiettivo è proprio liberarsi dalle attività quotidiane, prendendoti cura di te.

Alla fine del retreat ti sentirai pieno/a di forze ed energie e avrai voglia di fare un sacco di cose nuove. Ecco che quindi potresti partire per un viaggio on the road, ad esempio!

 

Quanto dura una vacanza rilassante?

Il nostro consiglio per giovarsi al meglio dei benefici di una vacanza rilassante è di stare via per un tempo compreso tra i 3 e i 14 giorni. Non pensare di rinvigorirti pernottando solo una notte, sarebbe inutile. Se puoi, cerca di passare almeno un weekend lungo in un luogo tranquillo. Se hai la possibilità di stare anche più a lungo, meglio ancora!

 

Bisogna per forza partire da soli per una vacanza rilassante?

Non per forza! Sebbene una vacanza rilassante porti il focus all’interno di te, potresti comunque pensare di partire in coppia e concedervi un retreat insieme! Tuttavia, secondo il nostro personale parere, partire con una comitiva di amici per una vacanza rilassante potrebbe non portare tutti i vantaggi rispetto ad una partenza in solitaria o in coppia. Scegliete bene prima di prenotare una vacanza rilassante.

Vacanza rilassante coppia

Esempi di vacanze rilassanti in Italia

Se sei arrivato/a fin qua e ti sei deciso/a a prenotare una vacanza rilassante ma non sai da dove incominciare, lascia che ti guidiamo in una veloce lista con alcune proposte. Per un retreat non serve andare lontano. Non devi per forza allontanarti dalla tua città o dalla tua regione…adesso ti spiego meglio. Una vacanza rilassante potrebbe essere in un bellissimo agriturismo in campagna o in un bivacco sulle montagne, potrebbe essere in un alloggio tranquillo poco fuori dal centro della tua città, immerso nel verde o vicino al mare. Un retreat potrebbe davvero essere dietro l’angolo, basta solo saperlo cercare. Vedrai che molti di questi posti, oltre all’alloggio, offrono molti servizi come ad esempio lezioni di yoga, meditazione, trattamenti olistici, turismo esperienziale, digital detox e molto altro!

 

Allora…che ne pensi? Ti senti pronto/a per partire per un retreat o non ti vuoi staccare dalla vacanza super in movimento e frenetica?

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.

post a comment