La casa sull’albero: dormire in un nido tra cielo e terra

Pensare al prossimo viaggio, oggi, non è facile vista la situazione Coronavirus in Italia; ma sognarlo è di sicuro un buon modo per andare avanti: e la casa sull’albero potrebbe davvero diventare la vacanza dei tuoi sogni! Un sogno, questo, tutto italiano

la casa sull'albero

C’è una località nel Lazio, Arlena di Castro in provincia di Viterbo, dove sorge un agriturismo e B&B molto particolare. Non solo perché è circondato da campi di lavanda e un uliveto ma anche perché offre un soggiorno unico: la casa sull’albero! Un vero e proprio nido d’amore sospeso tra il cielo e la terra.

Vi presento La Piantata, uno dei posti più romantici e fiabeschi che io abbia mai visitato. Un luogo elegante e di charme che ti lascia senza fiato.

L’agriturismo

L’agriturismo si trova della maremma laziale, nell’antica Etruria (oggi Tuscia). Un luogo dove gli Etruschi prosperarono e lasciarono segni del loro passaggio.

La Piantata si trova proprio qui, immersa nel verde delle campagne laziali, a contatto con una natura rigogliosa ed esplosiva e sulla strada per scavi archeologici e città etrusche.

E’ formato da 4 camere matrimoniali, 2 appartamenti e 2 case sull’albero. Ognuno con il nome di una pianta e tutti in stile provenzale. All’interno è presente anche una piscina, dalla quale si può ammirare il panorama circostante.

Nella tenuta si producono e si vendono prodotti biologici come il miele alla lavanda e l’olio extra vergine d’oliva. All’interno del mini shop non mancano anche prodotti cosmetici e per la casa.

Una particolarità dell’agriturismo sono le ceramiche etrusche, create per loro da un artista e scultore locale, che sono riconoscibili grazie al loro colore nero lucido: sono i buccheri. Gli etruschi li utilizzavano per creare i loro vasi, attraverso un procedimento di cottura dell’argilla che la rendeva, appunto, di colore scuro. Attraverso queste collaborazioni, la struttura fa conoscere e apprezzare il proprio territorio a chi lo visita!

la casa sull'albero

La casa sull’albero

Uscire dalla routine quotidiana, rilassarsi, godere delle bellezze naturali, mangiare biologico… Sono solo alcune delle cose che offre La Piantata.

Come il silenzio: un’esperienza che ti scalda il cuore, ti apre la mente. E la casa sull’albero moltiplica queste sensazioni.

A otto metri da terra si trova la Black Cabin, costruita sotto la chioma di un pino di 200 anni. Una struttura ecologica, chic e high-tech. Elegante ma essenziale. Sofisticata ma intrigante. Un connubio tra gli elementi che non disturba ma che, anzi, permette di godere a 360° di tutto quello che ti circonda.

Dalla sua terrazza il panorama è unico: il campo di lavanda e l’uliveto e in lontananza i Monti Cimini e il mare della cittadina di Tarquinia.

Al suo interno, 87 metri quadrati, trovano posto giochi di luce e colori e materiali realizzati da coltivazioni biologiche. Un ambiente che, nonostante la tecnologia, esprime serenità e voglia di relax. Ma soprattutto voglia di beneficiare di tutti i comfort presenti.

Sorseggiare una tisana sul terrazzo, fotografare i rossi tramonti sui campi, dormire cullati dai suoni della natura. Tutto questo è un sogno!

E al mattino il risveglio è ancora più intenso: il suono di una corda che avvisa che la colazione sta arrivando. Perché la casa sull’albero prevede la colazione direttamente in camera. E qui gli occhi e il palato si aprono a tante meraviglie culinarie. Tutto rigorosamente biologico, frutto dei prodotti dell’agriturismo e delle terre della Tuscia: confetture, torte e biscotti, pane, latte e caffè, miele, cereali, succo d’arancia, yogurt e frutta di stagione. E tanto altro ancora per il giorno che è appena sorto. Da gustare anche in terrazza.

la casa sull'albero

Tutto in questo luogo è una sorpresa continua. Una sorpresa che si può anche regalare: un voucher per festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un’evento e che permetterà ai destinatari di scoprire e di godere di tutto questo.

Il coronavirus ora sta limitando i nostri sogni ma lasciamoci trasportare dalla speranza. Speranza che ci vedrà ancora in giro per il mondo. Speranza che ci regalerà un’Italia diversa e unita, un’Italia da scoprire e da vivere!

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Veruska, per gli amici Veryna. Viaggiatrice, sognatrice, boardgamer, grande lettrice, animatrice ed anche attrice (amatoriale). Ma soprattutto agente di viaggio. Il tempo non mi basta mai per seguire le passioni, ma lo sfrutto al meglio con generosità, voglia di fare e tanto tanto sorriso.