Top 5 regali per chi viaggia spesso per lavoro

Vi racconto una cosa di me: sia mio padre sia mio fratello viaggiano spesso per lavoro e non sempre è facile scegliere cosa regalare loro, così complici le feste che stanno per arrivare mi sono messa alla ricerca di qualche idea ed ho deciso di condividere con voi gli spunti che sto raccogliendo per loro.

Eccovi quindi la mia personale guida dei Top 5 regali per chi viaggia spesso per lavoro.

Che ne dite vi piace come argomento? Allora partiamo!

Top 5 regali per chi viaggia spesso per lavoro

Regali per chi viaggia spesso per lavoro: dieci idee da non perdere

1. Power banck univesali

Siccome i destinatari dei miei regali sono uomini che viaggiano spesso per lavoro vi mostro prima di tutto gli spunti che ho raccolto per il sesso maschile.

Un regalo, senza dubbio molto utile, anche se un po’ inflazionato può essere una Power bank. Molto probabilmente gli under 40 ne saranno già provvisti ma se vi ritrovate a fare un regalo a qualcuno di non così tecnologico allora penso che sia una idea molto utile.

Probabilmente questo sarà il prossimo regalo a mio padre.

2. Portagioie da viaggio

Questo è il regalo che vorrei io da un’amica! Quando viaggio mi ritrovo spesso a non saper dove mettere i miei orecchini e le mie collane. Mi ritrovo ad utilizzare scomode bustine che me li rovinano.

Se la persona che riceverà il vostro regalo è un uomo allora saltate al prossimo regalo mentre se invece si tratta di una donna immagino che apprezzerà molto il portagioie da viaggio. Una tasca arrotolabile (modello gioielleria per intenderci) è senza dubbio l’accessorio perfetto.

Potrebbe anche interessarti:cosa regalare ad una donna che ama viaggiare 

3. Adattatori universali

Non ci si pensa quasi mai quando si viaggia, ma l’adattatore universale è veramente un regalo indispensabile per chi viaggia spesso  per lavoro fuori Italia. Vi immaginate il disappunto di ritrovarsi all’estero e non poter ricaricare il cellulare?

4. Cuffie wirless

Chi ci segue su instagram lo sa, sono una vera addicted di podcast, li ascolto ovunque e mie fedeli alleate sono le cuffie wireless che mi permettono di muovermi in libertà. Quindi se avete un amico o una amica che viaggia spesso per lavoro e ama la musica (o i podacast come me) questo potrebbe essere un regalo veramente apprezzato.

Ovviamente ci sono diverse tipologie di cuffie in commercio, il mio consiglio è di valutare bene la qualità del suono in base al budget che avete a disposizione.

5. Pesavaligia

Alzi la mano chi, come noi si è ritrovato al banco del check in scongiurando che la valigia non superasse il peso consentito? Bene, il pesa-valigia portatile allora è il regalo giusto per voi. Certo prima di partire si può pesare tranquillamente la valigia sulla bilancia di casa, ma al ritorno è difficile avere un’idea di quante decine di chili arriva a pesare.  Scoprirlo sul bancone del check-in, dove spesso è troppo tardi per ridistribuire i chili tra le valigie (sempre che ne restino disponibili), può costringere a far pagare cifre salate per ogni chilo in eccesso.

Vi consiglio anche di consultare la pagina dei regali per viaggiatori secondo PAYBACK

Chi è PAYBACK?

PAYBACK è il Programma fedeltà multipartner che ti permette di accumulare punti con un’unica carta presso tanti Partner, online e in negozio. Ad esempio facendo rifornimento nelle stazioni di servizio Esso, la spesa in Carrefour, oppure accumulare punti acquitando online su tantissimi ecommerce tra cui eBay, Groupon, Booking.com, Expedia ed ePrice.

Si possono utilizzare i punti accumulati come si desidera: sia per scegliere premi e gift card dal catalogo o pervrichiedere buoni sconto nei punti vendita.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.