Parco divertimenti a Bologna: è nato Luna Farm

Immaginate un parco divertimenti a Bologna a tema contadino.

Sì lo sappiamo che in Italia di un luna park così non si è mai sentito parlare ma diamo spazio alla fantasia almeno per un momento.

Immaginate un contadino tuttofare pronto ad accogliervi con gioia e ospitalità, immaginate galline e maialini che vi fanno da guide tra le diverse attrazioni, immaginate di giocare, ridere e correre tra tante giostre a tema agreste.

Vi piace l’idea? Allora programmate il navigatore, puntate verso Bologna, entrate a FICO e cominciate a divertirvi!

Sì perché sabato 7 dicembre è stato inaugurato a Bologna Luna Farm, il primo parco divertimento a tema contadino d’Italia.

parco divertimenti Bologna

parco divertimenti Bologna

Parco divertimenti a Bologna: è nato Luna Farm

Luna Farm è stato ideato per FICO Eataly World per offrire, ai bambini dai 3 anni in suun’esperienza di divertimento in una sorprendente fattoria. Tra scenografie curate nei minimi dettagli si possono provare 13 attrazioni a tema. Giostre dedicate a bambini e adulti per dare loro la possibilità di divertirsi insieme.

parco divertimenti Bologna

Luna Farm pone attenzione ai temi dell’inclusione e fa sì che tutti possano divertirsi pensando a giostre accessibili anche a chi è in carrozzina.

Noi lo abbiamo visitato in anteprima e abbiamo scoperto insieme al contadino Gianni la sua aia piena di bizzarri macchinari che ruotano, saltano e volano. Gianni è un tipo un po’ sbadato, d’altronde ha una certa età, ma riesce a conquistare tutti con la sua dolcezza e simpatia. Abbiamo incontrato i suoi animali: la maialina Penelope, il gallo Ricky, il toro Valentino e l’ape Martina e ci siamo divertiti tra i recinti degli animali, nel cortile, al mulino e nella fabbrica del miele.

parco divertimenti Bologna

luna farm

Nella piazzetta vicino al mercato c’è inoltre, anche la Sagra del videogioco.

Manina ha corso e saltato per tre ore, senza fermarsi mai. Lui e il suo piccolo amico sono saliti su montagne russe, hanno giocato a basket e a centrare bersagli, hanno colorato con le mani e saltato su tappeti elastici.

luna farm

Siccome il manifesto di Luna Farm è il divertimento nei mesi scorsi sono state coinvolte persone di tutta Bologna facendogli firmare il “Manifesto del divertimento”: una carta in dieci punti a favore del buonumore e dei bambini, che tutti possono sottoscrivere sul sito lunafarm.it o direttamente sulla parete all’ingresso del parco.

luna farm

Prima di augurarvi buon divertimento a Luna Farm vi chiediamo qual è la vostra idea di divertimento? Vi aspettiamo nei commenti per saperlo 🙂

p.s salutateci Gianni!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.