Minorca con i bambini tutto ciò che dovete sapere per la vacanza perfetta

Vacanza a Minorca con i bambini: non solo all inclusive in una delle isole più belle del Mediterraneo da vivere in famiglia.

 

Minorca con i bambini

Ce lo avevano detto in tanti, tutti quelli a cui parlavamo del nostro viaggio a Minorca ci dicevano: “vi piacerà moltissimo”. Ed avevano proprio ragione. Quel profumo di mare e Spagna per noi è il connubio perfetto.

Minorca è sobresada a tutte le ore, gin che lascia il segno, mare di un azzurro da perderci il fiato, grotte, scogliere, sabbia rossa e fanghi spalmati sulla spiaggia.
Minorca è da vedere.

Minorca con i bambini: la nostra esperienza

Siamo partiti da Bologna che l’autunno stava per presentarsi alla porta e siamo atterrati a Minorca che era ancora estate.

Cosa c’è di più bello che fare una vacanza in una isola del Mediterraneo ad inizio autunno?

Se state cercando consigli su cosa fare a Minorca con i bambini senza passare tutto il giorno in un all inclusive allora siete nel posto giusto.

Minorca con bambini

Cartina di Minorca

Minorca è una isole delle Baleari, la seconda in ordine di grandezza, si trova a est di Maiorca nel Mar Mediterraneo. Per capire dove si trova Minorca questa è la mappa di Minorca.

Minorca mappa

La sua capitale è Mahon, la lingua principale è il catalano ma tutti parlano anche il castigliano.

Il periodo migliore per visitare l’isola va da aprile fino a metà ottobre.

Come arrivare a Minorca

I voli diretti dall’Italia per Minorca partono da Milano e da Roma solo nel periodo estivo mentre tutto l’anno e da tutte gli altri aeroporti in Italia dovrete, come abbiamo fatto noi, fare scalo a Barcellona.

Minorca ha un solo aeroporto internazionale a 5 minuti da Mahon.

Vi consigliamo di monitorare i vostri voli su Skyscanner in modo da poter trovare la soluzione per voi più vantaggiosa.

Minorca con bambini

Minorca cosa vedere con i bambini

Minorca ha spiagge meravigliose, una più bella dell’altra, calette dove potrete prendere il sole indisturbati e alcune lunghe spiagge dorate. Il mare è trasparente e spesso l’isola è attraversata da un vento che solleva dalla calura estiva.


Questa è la nostra personale Bucket list delle cose da non perdere assolutamente a Minorca con bambini.

-Acquistare un paio di avarcas le calzature tipiche maiorchine

Minorca con bambini

– Partecipare ad un Giro in barca nel porto di Mahon

– Visitare la distilleria Gin Xoriguer (il must di Minorca, la distilleria si trova a Mahon in Andén de Poniente)

– Passeggiare sul lungomare a El Castell (una vera chicca)

– Visitare la stupenda Ciutadela e i suoi negozi di design

Minorca con bambini

– Cenare a Bodega Binifadet dopo aver preso parte ad una visita guidata tra i filari di vino

– Ammirare i suoi monumenti megalitici (come Naveta d’en Todons)

– Degustare formaggi in una finca (la nostra preferita Torre d’en Quart. Telefonate per prenotare un tour)

Minorca con bambini

– Fare un aperitivo ascoltando un concerto a Cova d’En Xoroi (andateci prima delle 5 quando i prezzi di entrata triplicano)

Minorca con bambini

– Perdersi nei bianchi vicoli di Binibeca

– Partecipare ad una passeggiata a cavallo

Minorca dove alloggiare

La maggior parte delle famiglie che sta organizzando una vacanza a Minorca con bambini va alla ricerca di all inclusive. Nel nostro viaggio in collaborazione con l’ente del turismo anche noi abbiamo alloggiato in un resort; la nostra Minorca con bambini l’abbiamo passata al Royal Son Bou Family Club, resort che vi consigliamo se siete alla ricerca di un luogo in cui avere tutto il cibo e le bevande che volete a portata di mano 24 ore su 24, un Baby e Junior club invidiabile e attività di intrattenimento a tutte le ore. Le stanze sono molto spaziose, sono dotate di una piccola cucina e un grande balcone che si affaccia sulla piscina principale. La spiaggia  è raggiungibile in 5 minuti a piedi ed è bellissima e selvaggia.

Ma come sapete se ci leggete da un po’ questo non è il tipo di alloggi che cerchiamo durante le nostre vacanze in famiglia. Il nostro consiglio quindi è di sbizzarrirvi e di andare alla ricerca di un alloggio con carattere su airbnb (a questo link potete avere un buono di 25 euro per la vostra prima prenotazione su questa piattaforma che adoriamo).

Dove mangiare a Minorca

Il cibo minorchino è qualcosa di meraviglioso. Non solo tapas come nel resto della Spagna ma anche formaggio tipico, sobresada (che Elisa adora) e caldereta de Langosta che ahimè non abbiamo provato e che sarà il motivo per cui torneremo presto in questa isola meravigliosa.

Minorca con bambini

Se state cercando dove mangiare a Minorca con bambini abbiamo un indirizzo che per noi è il non plus ultra dei ristoranti a Minorca (qui non troverete zone bimbi né intrattenimento ma cucina tipica che farà la gioia anche dei vostri piccoli accompagnatori. E se per caso i vostri bimbi non sono interessati alle specialità dell’isola ci sarà sempre la possibilità di chiedere una pietanza di loro gusto).

Nou Siroco

Se cercate dove mangiare a Minorca anche per una sola volta vi consigliamo di puntare dritto verso lo splendido porticciolo di Cales Fonts (Es Castell) e di pranzare a meno di 10 metri dal mare scegliendo tra una vasta proposta di piatti come paella e arroz con astice o al nero di seppia (noi abbiamo provato quest’ultimo e fidatevi ce lo ricordiamo ancora! Considerate come prezzo medio intorno ai 40-50 € per persona con una buona bottiglia di vino.

Ora siete pronti per la vostra vacanza a Minorca con i bambini non ci resta che augurarvi buon divertimento!

Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo su Pinterest.

Nella rubrica In Viaggio Con Manina invece potrai trovare altri nostri racconti di viaggio e articoli sulle vacanze con i bambini.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi Ottobre 28, 2019

    Alberto

    Ciao, grazie per il diario, fa venire voglia di partire subito! Potete consigliare una zona o più, per alloggiare ? Io a differenza di tanti non amo gli all inclusive!

    Grazie!!

    • Rispondi Ottobre 29, 2019

      Elisa e Luca

      ciao Alberto nemmeno noi amiamo gli all inclusive ti capiamo benissimo!
      Però in questo caso non abbiamo consigli da darti se non di guardare le proposte di airbnb lo conosci?

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.