Glamping in Utah, una notte sotto le stelle con charme

Il Glamping è una dei quelle esperienze che resteranno impresse nella memoria soprattutto se ci troviamo in un viaggio dove la natura può dare grandi scorci e sensazioni uniche.

È quello che vi racconteremo in questo appuntamento con gli special guest del mercoledì in cui i protagonisti siete voi. (a proposito SCOPRI come diventare special Guest di Mi prendo e mi porto via).

Oggi è venuta a trovarci Laura blog Get Me Wings  che ci porta con lei in Utah per una notte sotto le stelle che ha lasciato davvero il segno.

Buona lettura viaggiatori e ci vediamo mercoledì prossimo con un vostro nuovo racconto.

Coast to coast negli USA provando esperienze incredibili

”Quale miglior modo per coronare l’inizio della nostra vita insieme se non un viaggio epico?”
È ciò che abbiamo pensato prima di partire per il coast to coast degli Usa, lo scorso luglio.

Trentatré giorni on the road da Boston a Los Angeles, quasi 11.000 km in macchina, un numero incalcolabile di posti meravigliosi, infinite emozioni.

Molto più di un viaggio di nozze: una grande avventura pensata per essere ricordata per sempre.
Attraversare tutta l’America è già di per se un viaggio incredibile, un sogno che avevamo da tempo.

Laura Corona Arch Trail

Noi però volevamo renderlo ancora più speciale, riempiendolo di esperienze uniche che non avessimo mai fatto prima come dormire sotto le stelle!
C’era solo un problema: nessuno di noi due si può definire un campeggiatore. Anzi, ammettiamolo, nessuno dei due aveva mai messo piede in una tenda!

Il Glamping, la soluzione perfetta per un campeggio alternativo

L’America, con i suoi spazi immensi, è piena di posti in cui si può fare questo tipo di esperienza. In alcune zone può essere persino più facile trovare un campground che trovare un hotel.

Una delle nostre tante tappe era Moab, cittadina dello Utah circondata da rocce rosse e deserto, base perfetta per visitare alcuni dei parchi più belli dello come Arches e Canyonlands.
Proprio tra Arches National Park e Canyonlands si trova un glamping che si chiama Under Canvas e che abbiamo trovato per caso mentre eravamo alla ricerca di una sistemazione da prenotare.

Cosa sono i Glamping

Si tratta di un camping di tende, cabine, bungalow, roulotte ”di lusso”, cioè pavimentate, con un bel letto gigante e un bagno in camera.
La differenza rispetto a un campeggio classico è il fatto che la location e la dotazione di queste sistemazioni è pensata per creare un effetto di comfort e charme eccellente.

La nostra camera in Glamping

La nostra camera in Glamping all’Under Canvas Utah

Il termine Glamping è neologismo si compone di due termini: glamour e camping e ciò da già il senso ad una tipologia di soggiorno molto particolare. In parole semplici si tratta di un campeggio di Lusso come fino a pochi anni fa se ne potevano trovare solo facendo un safari di alto livello.
Un modo per vivere a pieno la natura senza però rinunciare a tutte le comodità e lo charme di una struttura ricettiva d’eccellenza.
Si tratta di un hotel di charme a tante stelle, tutte quelle del firmamento.

Un modo nuovo di vivere la natura, il Glamping

Chi ama viaggiare in tenda sa che non c’è nulla che potrà mai sostituire l’emozione di svegliarsi e trovarsi immersi in un paesaggio spettacolare o addormentarsi guardando un cielo stellato senza confini davanti al fuoco.
Chi preferisce viaggiare in un hotel di lusso sa altrettanto bene che il relax è fatto di tante piccole comodità.

La nostra tenda glamping Utah

La nostra tenda glamping Utah

Il Gampling nasce dall’unione di queste due esigenze apparentemente inconciliabili: la sistemazione che prende il meglio delle due esperienze di viaggio e ti fa essere vicino alla natura senza la scomodità di una notte sulla nuda terra o il trasporto di un’attrezzatura ingombrante, ma di poter assaporare un gusto di riscoperta autentica del territorio che solo le pareti inconsistenti della tenda possono fornire.

Under Canvas Utah, una notte che ricorderemo per sempre

La cosa più bella ed emozionante che ricordiamo di quella notte è il patio da cui abbiamo ammirato le stelle e io un cielo stellato così non lo avevo mai visto prima.
Dormire cullati dai rumori della natura e svegliarsi avvolti dalla luce rosa dell’alba è stata un’esperienza unica. Una di quelle notti da ricordare.

Under Canvas Glamping Patio

Under Canvas Glamping Patio

La struttura organizza anche trekking nelle vicinanze e serate intorno al fuoco ad arrostire marshmallow e fare amicizia con gli altri ospiti.

Corona arch Trail Utah

Noi non ne abbiamo approfittato e abbiamo invece deciso in autonomia di fare il Corona Arch Trail, un sentiero di cui avevo letto qualcosa prima di partire. Si può raggiungere l’inizio del trail in auto, da Under Canvas dista circa 20 minuti.

Per percorrere tutto il sentiero invece si impiegano più o meno 45 minuti ed è tutto roccioso e a tratti scosceso, quindi un po’ impegnativo.

Lo spettacolo una volta arrivati in cima però ripaga di tutta la fatica: Corona Arch è infatti un immenso arco naturale, in roccia rossa, che domina tutta la zona circostante. Il tipico luogo in cui si sente sul tetto del mondo.

Corona Arch Utah

Corona Arch Utah

Il momento migliore per fare questa camminata è sicuramente al tramonto.

In estate fa troppo caldo per farlo durante il giorno, e inoltre i colori del tramonto che si riflettono sulla roccia creano un gioco di luci davvero meraviglioso.

Glamping USA

Penso che ogni viaggio che scegliamo di fare racconti una storia, ma credo anche che alcuni viaggi siano più importanti di altri. Il coast to coast negli Usa è stato il nostro viaggio.
Ammirare il tramonto a Corona Arch e dormire sotto le stelle rimangono due delle emozioni più uniche di tutto il viaggio.

Glamping Under Canvas Utah

Glamping Under Canvas Utah

In fondo, ogni occasione importante vuole un viaggio importante, giusto? Ora non ci resta che trovare altre occasioni da celebrare con avventure così 🙂

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento