Alla scoperta del Prosecco Superiore DOCG nelle terre del Conegliano Valdobbiadene

Penso che non ci sia cosa più bella che visitare Conegliano Valdobbiadene, una delle zone vinicole più importanti d’Italia, durante la vendemmia.

Conegliano Valdobbiadene

Siamo arrivati alla stazione di Conegliano all’ora di pranzo di un weekend di fine estate, inzio autunno, pronti per immergerci nei sapori e nei colori di questa tradizione che ogni anno si ripete e si rinnova. Abbiamo avuto così l’occasione di visitare il Conegliano Valdobbiadene in tutta la sua bellezza e di raccogliere un sacco di spunti e informazioni per redigere questa piccola guida alle terre del Prosecco Superiore DOCG.

In Conegliano Valdobbiadene nello stesso vigneto convivono viti di diverse età, alcune arrivano fino ad ottant’anni, e questa particolarità rende il gusto dei vino qui prodotto più equilibrato. Ma la vera chicca di queste terre è che qui si può assistere alla così detta vendemmia eroica.

I vigneti si trovano su un terreno collinare con pendii molto ripidi e diversi saliscendi dove è impossibile utilizzare macchinari e la vendemmia è tutta “a mano”, richiede molto ingegno e ammirarla è un vero privilegio.  

Siete pronti a prendervi e portarvi via con noi in queste bellissime terre alla scoperta del Valdobbiadene Prosecco Superiore, che con i suoi profumi fruttati e floreali, è lo spumante metodo Charmat più riconosciuto e richiesto al mondo?  Andiamo!

Conegliano Valdobbiadene: le cantine del Prosecco Superiore DOCG

Cantina Riva Granda

Con il termine riva in dialetto locale si intende vigneto in pendenza ed è proprio da questo detto che l’azienda prende il nome. Questa azienda a conduzione famigliare ha un appezzamento di quattro ettari tutti a vitigno misto di cui il prevalente è il Glera. Il panorama che si gode dai vigneti è splendido e spazia sulle colline circostanti. 

Il tasting si fa in azienda (che si trova sotto al bellissimo oratorio San Martino) e per noi è stata una bellissima esperienza (in inverno si possono assaggiare le basi dello spumante, mentre nel periodo della vendemmia si può assaporare il mostro). Prima si procede ad una analisi sensoriale e poi si dà il via alla degustazione.

 

Cantina Andreola

Alla Cantina Andreola abbiamo avuto modo di toccare con mano la viticoltura eroica che caratterizza queste terre. Abbiamo calpestato i vigneti, parlato con gli operai al lavoro e stringo la mano del proprietario. Andreola ha voluto fare della viticoltura eroica uno dei suoi punti di forza, diventando nel 2010 il primo produttore iscritto al CERVIM – Centro di Ricerche, Studi e Valorizzazione per la Viticoltura Montana.

Duca di Dolle

Nella splendida cornice di Duca di Dolle, tra i vigneti al tramonto abbiamo consumato uno dei picnic che mi rimarrà per sempre nel cuore. L’eleganza degli arredi e la piscina ben si accostano al favoloso panorama che si ammira fino a Rolle.

Cantina Conte Collalto e castello San Salvatore

La vera forza di Cantina Collalto, che si tramanda di generazione in generazione l’amore per il vino (non solo Prosecco Superiore DOCG), è il meraviglioso castello di San Salvatore che da solo vale il viaggio e lascia davvero stupefatti per la meraviglia.

Conegliano Valdobbiadene: dove mangiare nelle terre del Prosecco Superiore DOCG

A casa di Giorgio

Il primo impatto con la cucina del Conegliano Valdobbiadene ce l’abbiamo avuta qui e ragazzi che impatto. Il ristorante si trova in centro a Conegliano e offre un menù della tradizione con influenze di alta cucina. Da non perdere le lumache. Qui le info.

Osteria Borgo Luce

Milleduecento ettari di vita tra pascoli, boschi e vigneti permettono di avere in tavola a chilometro rigorosamente zero ottime carni e formaggi. I piatti sono tutti indimenticabili e se la giornata lo permette mangiare col sole che illumina le pietanze è una vera goduria. Per prenotare: borgoluce.it

Osteria senza Oste

Questa esperienza è uno degli altri must del vostro weekend in Conegliano Valdobbiadene, fidatevi! E’ proprio una chicca alla miprendoemiportovia da non perdere. L’osteria senza oste l’oste appunto non ha.

Ci si siede tra i filari dei vigneti ammirando il bellissimo panorama che questa zona ti regala e si prendono salumi, formaggi e Prosecco Superiore DOCG in assoluto fai da te! E ragazzi per il vino c’è addirittura un dispenser automatico che fa impazzire gli americani. Tutte le info qui.

Conegliano Valdobbiadene: cosa fare nelle terre del Prosecco Superiore DOCG

Se dopo aver degustato ottimo prosecco superiore DOCG nelle cantine e assaggiato cibi succulenti nei ristoranti che vi abbiamo indicato vi è rimasta la voglia di passeggiare vi consigliamo di dirigervi a Serravalle di Vittorio Veneto, il cui centro storico è abbellito da palazzi d’epoca (parcheggiate fuori dal centro e per arrivarci passeggiate lungo i meschietti).

Prima di arrivare fate tappa alla pieve di Sant’Andrea dove è custodito un crocifisso ligneo con le sembianze di un crocifisso gotico doloroso dell’inizio del ‘300.

Se volete regalarvi un’esperienza da ricordare potete affittare una Vespa per lasciarvi guidare tra le colline e i vigneti. Fidatevi, è davvero il miglior modo per ammirare questi splendidi panorami che il Conegliano Valdobbiadene sa regalare. A questo link tutte le indicazioni per affittarla.

Se invece volete stare più al contatto con la natura anche con il mezzo di trasporto allora non perdetevi la possibilità di rilassanti passeggiate a cavallo presso l’Agriturismo La Dolza a Valmareno di Follina.

Conegliano Valdobbiadene

Conegliano Valdobbiadene: dove dormire nelle terre del Prosecco Superiore DOCG

Maso di Villa

Quando siamo arrivati a Maso di Villa Luca ha pronunciato questa frase: “Eli non abbiamo mai dormito in un posto così bello!” e probabilmente ha ragione. Immaginatevi una casa di campagna immersa nel verde dei vigneti, una bellissima piscina a far da contorno e un arredamento shaby chic di grande impatto!

Conegliano Valdobbiadene

Siamo veramente entusiasti di questo tour che abbiamo fatto in Conegliano Valdobbiadene e ve lo consigliamo di cuore, i produttori, i ristoranti e i paesaggi sapranno regalarvi un weekend davvero indimenticabile, ve lo assicuriamo!

Se volete rivivere tutte le emozioni di questo splendido viaggio nella terra del Prosecco Superiore allora non perdetevi il nostro video! E se ancora non l’avete fatto ricordatevi di iscrivervi al canale! 😉

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.