Alla scoperta dell’Argentina insieme ad Iberia

Ragazzi ci siamo, manca una settimana e ritorneremo in Argentina, l’occasione è super: Iberia ci ha invitato a provare i suoi servizi a bordo e la sua puntualità.

Viaggiamo con Iberia da tantissimo tempo, anzi possiamo dire che abbiamo viaggiato con lei quasi tutte le volte che siamo volati in Messico (e sono sei volte ormai).

Voliamo in Argentina con Iberia

argentina iberia

Partiremo lunedì prossimo 15 ottobre, direzione Buenos Aires con scalo a Madrid Barajas, un aeroporto immenso che ogni volta è un piacere visitare.

Lo scopo sarà di raccontarvi la nuova Iberia Premium Economy che presenta una poltrona più larga, più intrattenimento a bordo con più offerta di film, uno schermo più ampio e cucina spagnola.

Ci auguriamo inoltre di poter provare la connessione wifi in volo, non vi sembra una cosa stupenda? Siamo sicuri che in questo modo le ore voleranno veloci.

Qualche curiosità in più su Iberia che forse non sapete

1. Iberia continua a innovare la propria flotta, tanto che ha appena aggiunto i nuovi A350-900 e A320-neo, aerei più moderni e rispettosi dell’ambiente con interni più confortevoli e ampi. 

2. Secondo FlightGlobal nel  2016 e nel 2017 Iberia è stata la compagnia aerea più puntuale al mondo.

3. Iberia unisce l’Europa con l’America Latina con più di 250 voli settimanali in 131 diverse destinazioni. Quest’anno sono state aggiunta la tratta di San Francisco.

Cosa faremo in Argentina insieme ad Iberia?

Curiosi di conoscere il nostro itinerario di viaggio? Eccolo: staremo in Argentina una settimana, arriveremo a Buenos Aires verso il tardo pomeriggio di lunedì prossimo giusto in tempo per guastarci la prima parrilada, il giorno successivo per riprenderci dal fuso visiteremo i posti che più ci avevano colpiti la prima volta che ci siamo andati ormai 4 anni fa come il quartiere di Palermo e la Boca poi il giorno dopo voleremo alle cascate di Iguazù dove rimarremo due notti per poter godere di entrambi i lati, quello argentino e quello brasiliano, al nostro ritorno avremo un ultimo giorno da dedicare a colonia Sacramento in Uruguay e poi via il sabato prima di risalire a bordo un saluto al mercato di San Telmo e via verso l’Europa.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.