5 luoghi super instagrammabili a Londra

Mancavamo da Londra da troppo tempo, così complice un invito ad un party di un giovedì qualunque di gennaio non abbiamo tentennato un minuto nell’accettare e cogliere l’occasione per prolungare il nostro soggiorno durante tutto il weekend ed approfittarne per abbellire la nostra Gallery di instagram coi i luoghi più instagrammabili di Londra.

Molti sono gli scorci di Londra che renderanno il vostro profilo instagram super “wow” dai panorami sulla città come suggerisce Expedia nel suo articolo sui 5 migliori panorami al Big Ben, passando per le cabine telefoniche rosse e i double decker (gli autobus a due piani).

Quelli che seguono sono i nostri “best of”, quelli che abbiamo adorato durante il nostro ultimo weekend a Londra e che trovate nel nostro nuovo video sul canale youtube!

I luoghi più instagrammabili di Londra

London Eye 

Una delle attrazioni più conosciute e fotografate in città ma non per questo facile da immortalare soprattutto considerando le esigenze stilistiche di una Gallery su istagram è il London Eye che entra di diritto fra i luoghi più instagrammabili di Londra. Secondo noi il punto di vista migliore per i vostri scatti è dal Jubilee Gardens.

Neil’s Yard 

i posti più instagrammabili di Londra

Nel cuore di Londra a due passi da Covent Garden c’è un giardino coloratissimo che sembra uscito da una fiaba e che non è descritto in quasi nessuna guida ed è perfetto per essere annoverato tra i luoghi più instagrammabili di Londra. Una piazzetta racchiusa tra palazzi colorati sospesa nel tempo che prende il nome di Neal’s Yard. Il nostro consiglio è di andarci prestissimo la mattina quando ancora i negozi devono aprire e i turisti non sono ancora arrivati così da avere questo posto magico solo per voi e per i vostri scatti.

La porta rosa di Chelsea

Proposta di matrimonio in viaggio

Nella city troverete tante porcine colorate che attireranno la vostra attenzione e che potrebbero essere annoverate tra i luoghi più instagrammabili di Londra ma ce ne è una che è proprio imperdibile ed è la più bella di tutte, almeno secondo noi. La sua particolarità è che ha una scritta veramente speciale: LOVE. Ovviamente non potevano perdercela! La trovate a Chelsea.

Andina

Londra insolita e alternativa

Uno dei posti più buoni in cui pranzare etnico a Londra è Andina che serve piatti coloratissimi che rallegreranno il vostro palato e…la vostra gallery di instagram. Famosa per l’ottimo cibo peruviano consigliato anche dalla celebratissima Guida Michelin è un’accogliente picantería (tipico locale peruviano) le cui specialità comprendono insalate e spiedini da leccarsi i baffi ma anche ceviche e il mitico Pisco Sour.

Il Murales con le Ali a Shoreditch

Siamo partiti per Londra con la voglia di farci influenzare da nuove idee. Parlandone con gli amici che ci erano già stati tutti ci hanno consigliato di non perdere il quartiere di Shoreditch fulcro nevralgico delle nuove tendenze e custode di numerosi murales. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta ma il più instagrammabile secondo noi è senza dubbio il murales con le ali del Redemption Bar. Purtroppo non abbiamo potuto scattare una foto per la nostra Gallery perché vi era parcheggiato davanti un furgoncino bianco. Dicono che serva sempre un buon motivo per tornare in un posto e questo, oltre ad altri mille, è uno dei motivi per cui ritorneremo presto a Londra.

Ora tocca a te, quali sono secondo te i luoghi più instagrammabili di Londra?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.