Top
Image Alt

Blog di viaggi di Elisa & Luca - Miprendoemiportovia

Barcellona insolita e segreta

Sono tornata a Barcellona per la settimana volta.

Barcellona insolita e segreta

C’è sempre una buona scusa per visitare Barcellona fosse anche per passeggiare. Ma io questa volta avevo un motivo più che buono per andarci, testare i tour di Flavia e Vasco di MiBarcelonaTours.

Barcellona insolita e segreta

Ho conosciuto Flavia e Vasco a Bologna perché ho partecipato ad uno dei loro tour in città. Sebbene io abbia abitato a Bologna per quattro anni la visita con loro della città mi ha entusiasmato talmente tanto che non potevo non seguirli anche a Barcellona.

Barcellona insolita

Flavia è storica d’arte, Vasco scrittore. Un mix che rende i loro tour veramente speciali. Ma non è finita qui. Flavia ha abitato a Barcellona per dodici anni, Vasco per sei. Se non sono local poco ci manca. E infatti Flavia parla non solo castigliano ma anche catalano e ascoltarla parlare è davvero bellissimo.

Barcellona insolita e segreta

Il mio settimo viaggio a Barcellona è cominciato in aeroporto, Flavia e Vasco mi accolgono con un gran sorriso a testa e un grande abbraccio. Conosco subito parte del gruppo con cui passerò il weekend, una mamma con bimbo al seguito, gli altri li incontrerò a Barcellona.

Barcellona insolita e segreta

Vasco mi regala il suo “Barcellona senza via di mezzo”  che diventa il mio migliore amico durante il viaggio aereo. Leggo tutti i sì e i no che Vasco pensa della città e mi accorgo subito che sebbene sia stata qui più di sei volte ci siano ancora tante cose che non conosco di Barcellona. E ovviamente sono già entusiasta. Ad esempio voi sapete chi è il caganer?

Barcellona insolita

Arriviamo a Barcellona che è tardi ma ciò non ci vieta di avere un primo assaggio della città. Usciamo a bere qualcosa a Gracia mentre Vasco ci racconta di come il quartiere si sia evoluto negli ultimi anni.

Barcellona insolita e segreta

I tour di Barcellona che Vasco e Flavia propongono sono tour non convenzionali non solo per le modalità alternative (personalmente impazzisco per i momenti di reading di libri da parte dell’autore che Vasco offre e per l’entusiasmo con cui Flavia parla della storia della città, mi avevano ammaliato a Bologna e questo viaggio a Barcellona ne è stata una conferma) ma anche per le tappe che si toccano. Abbiamo visitato i quartieri del Born, del Barri Gotic e Sarrià. In che modo? In maniera esclusiva, grazie a secret tour che non vengono mai inseriti in altre visite guidate della città.

Barcellona insolita e segreta

Il tour a cui ho partecipato io si chiama Barcellona (non solo romantica) una chicca pensata esclusivamente per San Valentino durante i festeggiamenti di Santa Eulalia, una delle tre patrone della città. Potete trovare tutte le informazioni su questa ed altre proposte di Mibarcelonatours  a questo link.

Barcellona insolita e segreta

Il mio prossimo obiettivo? Visitare con loro Ibiza. Mi hanno parlato di una finca nel cuore dell’isola e sto già sognando ad occhi aperti!

Ciao siamo Elisa e Luca, due viaggiatori incalliti che hanno fatto della loro vita un viaggio senza fine. Ci siamo entrambi licenziati da un lavoro che ci piaceva ma che non ci permetteva di vivere la vita che volevamo. Abbiamo un cuore rock’n’roll che batte all’unisono e un’anima gipsy. Il nostro motto? I sogni nel cassetto fanno la muffa, quindi tiriamoli fuori che la vita è lì che ci aspetta!

Comments:

  • istanbul gezilecek yerler

    21 Febbraio 2018

    Questo è molto carino. Sto leggendo con piacere

    reply...

post a comment