Discover Christmas: a Castel Guelfo The Style Outlets scopri la mostra dedicata al Natale

Ogni anno abbiamo un appuntamento fisso in provincia di Bologna, si chiama Riluce ed è una vera e propria mostra a cielo aperto che prende vita a Castel Guelfo The Style Outlets.  

La  rassegna, dopo aver affrontato nelle passate edizioni favole, arte e personaggi storici, quest’anno si concentra proprio sul Natale, e la mostra prende il titolo di Discover Christmas  Discover Christmas Castelguelfo Siamo partiti nel primo pomeriggio del 25 Novembre, il giorno dell’inaugurazione, per poter assistere alla prima accensione delle installazioni luminose. Abeti, pupazzi di neve, elfi e lanterne ci hanno accompagnati alla scoperta delle tradizioni legate al Natale.

L’allestimento di Discover Christmas prende ispirazione dagli origami e kirigami, antiche tecniche giapponesi che permettono di piegare la carta in modo da ottenere architetture in tre dimensioni.

Discover Christmas Castelguelfo

Tutto Castel Guelfo è un tributo al Natale e alla sua magica atmosfera e percorrendo questa mostra mano nella mano con Manina abbiamo imparato riti e usanze provenienti da tutto il mondo.

Discover Christmas Castelguelfo

Abbiamo così scoperto che Jingle Bells è stata la prima canzone cantata dall’uomo nello spazio e che l’omino di panpepato fu inventato dalla Regina Elisabetta I d’Inghilterra che a Natale amava servire questo biscotto ai suoi ospiti.

Discover Christmas Castelguelfo

Poi ci siamo sfidati ad indovinare alcune curiosità che abbiamo incontrato lungo il percorso. Alzi la mano invece chi sa da chi fu disegnata la prima stella cometa con la coda? Bravo Luca, Giotto nell’adorazione dei Re Magi nella cappella degli Scrovegni a Padova, probabilmente perché aveva visto il passaggio della cometa di Halley nel 1301.

Discover Christmas Castelguelfo

E il pupazzo di neve? Questa la sapevo io (ma solo perché l’avevo letta qualche momento prima mentre gli altri due erano intenti a guardare le vetrine) secondo alcune leggende è l’aiutante di Babbo Natale che ha il compito di far nevicare e creare le condizioni migliori per la consegna dei regali la notte di Natale.

Non è stupendo? Imparare tutte queste nuove cose è stato per noi un modo dolcissimo per immergerci nell’atmosfera di Natale.

Discover Christmas Castelguelfo

Manina non voleva più venire via dal grande carillon al centro della piazza che premendo un bottone laterale faceva ascoltare le tradizionali canzoni natalizie. Siamo riusciti a convincerlo solo perché ad un certo punto la fame ha iniziato a farsi sentire così ci siamo regalati una pausa golosa da Farinella: pizza per me, cheese cake per Luca e Manina.

Discover Christmas Castelguelfo

Naturalmente non abbiamo potuto resistere al richiamo dello shopping e sia io che Luca siamo tornati a casa con alcuni maglioni di lana che presto vedrete nei nostri scatti di Instagram e Manina con un giocattolo che è già diventato il suo preferito. Io, da brava shopping addicted, ne ho approfittato per comprare i regali alle amiche mentre Luca e Manina prolungavano la loro pausa nei due parchi giochi che si trovano all’interno dell’outlet.

Discover Christmas Castelguelfo

Discover Christmas: informazioni utili

Le installazioni DISCOVER CHRISTMAS – Storie e tradizioni tutte da scoprire potranno essere ammirate fino al 10 gennaio. A questo link trovate tutte le indicazioni: castel-guelfo.thestyleoutlets.it

Qui invece puoi leggere la nostra esperienza dell’anno scorso: Spassatempo.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.