15 curiosità sulla Spagna che (forse) non conosci

Buongiorno viaggiatori oggi vi prendiamo e vi portiamo via con noi in Spagna insieme a Valentina, creatrice del blog I Love Spagna, nato con l’ambizione di diventare il principale punto di riferimento per gli italiani che amano la Spagna ed hanno deciso di passarci 3 giorni, una settimana, un mese, un anno…o tutta la vita!

Nel suo blog troverete tanti consigli e curiosità sulla Spagna e la cultura spagnola, cosa vedere e cosa fare. come divertirsi e dove mangiare a Madrid, Barcellona, Valencia…e molto di più! La cosa che adoriamo del suo articolo sono le tante curiosità sulla cultura spagnola che ci presenta. Da veri Spagna lovers non potevamo non pubblicarlo. 

Curiosità sulla Spagna: Lo sapevate che…?

Nonostante il famoso luogo comune sugli spagnoli e la “siesta”, in realtà il 60% afferma di non dormire mai il pomeriggio! Del resto chi lavora in ufficio entra alle 9-9:30 ed esce alle 18-18:30 (e spesso e volentieri anche molto più tardi), quindi anche volendo non avrebbe tempo per la siesta!

Il ristorante più caro del mondo si trova ad Ibiza. Si chiama Sublimotion e cenare lì costa “appena” 1.700€ a persona!

curiosità Spagna

Gli spagnoli sono molto conosciuti per la loro voglia di uscire, divertirsi e fare “fiesta” tutta la notte, ma lo sapevate che in Spagna c’è un bar ogni 169 abitanti? 🙂

In Spagna il consumo di alcool è tra i più alti al mondo: 11 litri di alcol/persona all’anno (quasi il doppio della media a livello mondiale).

Pensavate che il posto più visitato in Spagna fosse la Sagrada Familia? Ed invece no! La medaglia d’oro se l’aggiudica la Alhambra di Granada!

Curiosità sulla Spagna

La Spagna, con 14 giorni festivi all’anno, è uno dei paesi europei con più giorni non lavorativi.

La maionese è stata inventata a Mahon (Minorca): seconda leggenda quando Armand Jean du Plessi, cardinale e duca di Richelieu raggiunse la costa dell’isola, chiese di mangiare qualcosa e non avendo il cuoco niente di pronto, mescolò diversi ingredienti…e da lì nasce la magia!

curiosità Spagna

Per la sua posizione geografica, la Spagna dovrebbe avere un’ora meno? La Spagna è geograficamente nel fuso orario UTC±0:00, dato che il suo territorio attraversa precisamente il meridiano di Greenwich. Tuttavia, nel 1940 per volontà del dittatore Francisco Franco è stato adottato il fuso orario UTC+1:00 (noto come l’ora dell’Europa Centrale), in modo che Spagna, Germania e Italia avessero lo stesso orario. Quindi, non sorprendetevi se a Madrid il sole tramonta alle 22 in estate!

Il calcetto, il sottomarino e il chupachups sono stati inventati in Spagna!

curiosità Spagna

L’inno spagnolo è l’unico al mondo ad essere lo strumentale (senza parole), quindi durante gli europei/mondiali di calcio gli spagnoli non potranno far altro che cantare un “lolololo” 😀

Gibilterra diventò territorio inglese nel 1713 per controllare l’entrata al Mediterraneo.

La lingua euskera, parlata dalla popolazione del País Vasco nel nord della Spagna e nel sud della Francia, è una delle lingue più antiche del mondo.

La Spagna è il principale produttore di olio d’oliva al mondo. Qui, infatti, si produce più del doppio rispetto all’Italia (strano ma vero!) ed il 44% a livello mondiale.

La Spagna è uno dei maggiori produttori di zafferano, uno degli ingredienti più importanti della paella.

La metropolitana di Madrid è la seconda più lunga d’Europa e la sesta a livello mondiale, con le sue 141 miglia di binari!

Ed ora tocca a voi, vi aspettiamo nei commenti per sapere quali di queste quindici curiosità conoscevate già!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi novembre 13, 2017

    Alice

    Ciao, sono cose davvero interessanti, e molte non le avrei mai neanche immaginate 🙂

    • Rispondi novembre 13, 2017

      Elisa e Luca

      grazie Alice benvenuta

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.