La paura di essere felici esiste e io l’ho provata sulla mia pelle

Ok lo so, “paura di essere felici” sembra quasi essere un ossimoro, perché come fanno a convivere nella stessa frase la parola “paura” e “felicità”? Ma chi è quel matto che ha paura di essere felice? TUTTI vogliono essere felici!

Ho approfittato dell’assenza di Elisa, alle prese con il suo viaggio a San Francisco, per monopolizzare un video sul nostro canale youtube e raccontare davanti alla telecamera la mia lotta contro la paura di essere felice.

essere felici

Sì proprio così, nel corso degli anni mi sono accorto che nella mia vita non mi sentivo realizzato perché ero io a non essere predisposto al cambiamento. Mai in prima linea, sempre un passo dietro.

Allora è stata la Vita (o se preferite il Caso o il Destino) a prendere in mano la situazione e dirmi: “Ehi amico sei ad un bivio, ho cercato di fartelo capire in tutti i modi ma hai preferito sempre voltarti dall’altra parte, e allora beccati questo“. BOOM!

Ma non voglio svelarvi troppo, sennò che ho registrato il video a fare?

La Paura di Essere Felici: il video

Sarà un caso ma al ritorno da San Francisco, appena qualche giorno dopo aver girato questo video, Elisa mi ha portato un pacchetto di biscotti della fortuna che ha comprato nel quartiere di Chinatown. Uno dei bigliettini al loro interno conteneva questa frase “La felicità è un cammino non una meta”. Una incredibile coincidenza?

Vi aspetto nei commenti al video per sapere che ne pensate, se anche voi portate avanti questa battaglia quotidiana e cos’è che vi rende davvero felici.

Ovviamente non dimenticate di iscrivervi al canale per rimanere aggiornati sulle nuove uscite: ogni domenica mattina un nuovo video tra viaggi in giro per il mondo, consigli e pezzetti di vita della famiglia Miprendoemiportovia!

P.s. Tranquilli, tranquilli, prima o poi sarà il turno di Elisa davanti alla telecamera!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi giugno 27, 2017

    Elisa

    Che bel video Luca! un bel racconto..
    Siete sempre una forza entrambi, tra i miei preferiti!
    Io la paura ce l’ho sempre, ma quest’anno sto facendo qualcosa per cambiare 🙂

    • Rispondi giugno 28, 2017

      Elisa e Luca

      Ciao Elisa, grazie mille! In bocca al lupo allora per la tua rivoluzione! 🙂

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.