Airbnb lancia Experience: ora si può vivere un luogo da vero insider

Penso che Airbnb non abbia bisogno di presentazioni.

Io lo conosco e lo utilizzo da circa cinque anni, da quella lontana estate in cui due amiche, venute a casa nostra per programmare insieme il viaggio a Bali, me ne parlarono.

Da quel momento abbiamo cominciato ad utilizzarlo tantissimo, tutte le volte che ci troviamo in giro per il mondo e vogliamo vivere “like a local“, ve ne ho parlato proprio in questo post.

Airbnb ci piace così tanto che sul portale potete trovare anche il nostro loft. Ogni volta che viaggiamo, infatti, mettiamo a disposizione di altri la casa così da raccogliere qualche soldo per il viaggio.

Abbiamo avuto anche la fortuna di partecipare all’incontro degli host nel 2014 a Parigi e lì abbiamo toccato con mano tutto il lavoro che l’azienda fa per sostenere chi accoglie in giro per il mondo. Ogni anno infatti gli host possono partecipare a questi incontri e formarsi con l’obiettivo di ospitare le persone sempre al meglio.

Airbnb Experience: un nuovo modo di ospitare

Potete quindi immaginare la mia felicità quando mi è stato proposto di partecipare ad un viaggio a San Francisco per conoscere una nuova e entusiasmante proposta di Airbnb: le experience.

Airbnb Experience

In cosa consistono?

Su Airbnb non solo si potranno prenotare case per vivere come un local ma anche fare esperienze da veri insider. Non solo si potrà affidare una stanza o un appartamento ma si potrà anche partecipare ad un’esperienza proposta da una persona del posto.

Il loro motto è: mostra ai viaggiatori cosa rende speciale la tua città e incontra persone come te. 

Qualche esempio? Durante il mio viaggio a San Francisco ho preso parte all’experience di Heather, un’escursione in barca a vela nella baia di San Francisco fino a Sausalito.

La cosa bella è che non si trattava di una semplice escursione. La vera “figata” (passatemi il termine perché solo questo rende così tanto l’idea) è stato proprio l’incontro con Heather.

Airbnb Experience

Heather è hippie nell’anima, lo si capisce appena la si incontra. Vive insieme ai tre figli, su una barca attraccata al molo di Sausolito, un piccolo angolo di paradiso appena fuori dal Golden Gate Bridge. Qui le famiglie vivono a stretto contatto e si adoperano per mandare avanti la comunità che ha una lunga storia di marinai e artisti. Secondo me Sausalito è una di quelle tappe che non dovrebbe mai mancare in un viaggio a San Francisco.

Airbnb Experience

Era già stata a Sausolito durante il mio primo viaggio a San Francisco ma l’avevo potuta solo ammirare da fuori, come una turista.

Questa volta invece è stato diverso, proprio grazie ad Heather. Siamo partite la mattina presto dal  peer 1 di Frisco e mentre navigavamo Heather mi ha spiegato cosa significa vivere a Sausalito. Mi ha trasmesso un grande senso di libertà e una grande forza femminile.

Airbnb Experience

Pensate che Heather ha addirittura partorito tutti e tre i suoi figli sulla barca (e ovviamente io mi sono commossa quando me l’ha raccontato). Heather e la sua famiglia vivono in piccoli spazi e questo li aiuta a capire di cosa c’è veramente bisogno nella vita. Non è bellissimo? Senza l’experience di Airbnb non avrei mai potuto venire così a contatto con questa realtà.

Airbnb Experience

Airbnb Experience

Airbnb Experience

Di experience tra cui scegliere ce ne sono davvero tantissime. Per esempio io ero molto indecisa tra queste: visitare Castro, il quartiere GLTB di San Francisco con una drag queen o partecipare ad una giornata di volontariato in una charity che lavora con gli homeless che a San Francisco sono davvero tantissimi.

Non vedo l’ora di provare altre esperienze in giro per il mondo!

Vi lascio col video del mio viaggio a San Francisco dove potete vedere anche l’Head Quarter di Airbnb, vi porto con me a scoprire un ambiente creativo e giovane dove non esistono postazioni fisse ma le persone che ci lavorano sono in continuo movimento e le riunioni si fanno in stanze che ricordano nell’arredamento le case dei super host di Airbnb in giro per il mondo. Io mentre lo visitavo ero davvero esaltatissima. Fatemi sapere cosa ne pensate!

Dopo questa esperienza a San Francisco con Airbnb vorrei diventare un host che propone delle esperienze anche io. Sto pensando ad un tour dei locali più cool di Reggio Emilia o un viaggio tra i murales della città o chissà, un’esperienza in Via Roma di cui vi parlo spesso. Vi tengo aggiornati, vi va?

p.s se anche a voi siete interessati a diventare un experience host con Airbnb a questo link potete trovare tutte le info per proporre un’attività. Al momento le experience sono attive solo in alcune città del mondo. In Italia si possono proporre experience su Roma e Firenze.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.