Tre posti da non perdere per una gita fuori porta da Milano

Non so voi ma a me le gite fuori porta piacciono moltissimo. Specialmente la domenica. Mi piace l’idea di poter rendere speciale una giornata grazie alla possibilità di conoscere qualcosa di nuovo, esplorare un luogo e pranzare fuori casa.

Gita fuori porta da Milano

Prendere la macchina e lasciarsi guidare alla scoperta di ciò che ci sta intorno per me ha un fascino incredibile. Viaggiamo sempre lontano ma a volte ci perdiamo la bellezza di ciò che abbiamo dietro casa. Poniamo quindi di essere a Milano, noleggiare una macchina e andare alla scoperta della Lombardia. Siete pronti? Ingraniamo la marcia e partiamo verso tre diverse gite fuori porta nei dintorni di Milano, potete scegliere tra la gita fuori porta romantica, culturale e rilassante.

Gita fuori porta da Milano “romantic” style: Bellagio

Gita fuori porta da Milano

La prima volta che sono andata al Lago di Como è stato per festeggiare un’occasione importante con due care amiche. E ho subito capito perché George Clooney prese casa qui. Il suo fascino è irresistibile.

Gita fuori porta da Milano

La parte del lago che mi è piaciuta di più è senza dubbio Bellagio dove nel vecchio borgo si susseguono abitazioni antiche che si affacciano su vicoli misteriosi e caratteristiche scalinate. Se volete che la vostra gita fuori porta faccia rima con romanticissimo, et voilà, abbiamo trovato la meta perfetta.

Gita fuori porta da Milano “cultural” style: abbazia di Morimondo

Gita fuori porta da Milano

ph. credits Edordo Forneris su Flickr

Questo monastero fu fondato nel 1134 ad opera dei monaci Cistercensi. La storia del nome è alquanto particolare, significa morire al mondo o più semplicemente vivere da risorti. L’abbazia è attorniata da piste ciclabili immerse nel verde. A Morimondo ci sono molte occasioni culturali per andare: in questo periodo natalizio è da non perdere l’esposizione dei presepi, in agosto la festa patronale richiama moltissime persone mentre a primavera viene organizzata una rievocazione storica della battaglia di Casorate con tanto di accampamento militare e mercato delle arti e dei mestieri. Morimondo è l’ideale per una gita fuori porta culturale non trovate?

Gita fuori porta da Milano “relax” style: terme di Sirmione

Gita fuori porta da Milano

Sono stata a Sirmione proprio la settimana scorsa per festeggiare il mio compleanno con Luca e me ne sono perdutamente innamorata. Le terme di Aquaria sono semplicemente fantastiche. Immaginate di essere immersi nell’acqua termale bollente, in inverno, nella piscina esterna ammirando il lago, ci può essere qualcosa di più bello? Ma non è finita qui c’è anche la ciliegina sulla torta: la sauna vista lago. Se volete che la vostra gita fuori porta faccia rima con relax questa è la meta perfetta.

Gita fuori porta da Milano

Ed ora tocca a te voglio sapere quale delle tre gite fuori porta nei dintorni di Milano che ti ho descritto ti piace di più!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

3 commenti

  • Rispondi maggio 18, 2017

    Aroundmycity

    Ottime idee quelle che hai proposto per un weekend fuori porta,io ti consiglierei di aggiungere anche qualche riga sulla zona di Varese e dei laghi, ci sono tantissime cose da fare e da vedere.

    • Rispondi maggio 18, 2017

      Elisa e Luca

      grazie mille per la dritta!

  • Rispondi ottobre 19, 2017

    Matteo Vignoli

    Guarda, siamo stati proprio lo scorso weekend a Sirmione e devo dire che, anche se viene spesso associato alle terme, merita anche da solo: noi abbiamo fatto un giro nel paese (il centro storico) e visitato le sue attrazione, è stato un giro molto piacevole..Le Terme le proveremo quando le finanze lo consentono 😀

    http://www.vighy.it/un-pomeriggio-sul-lago-di-garda-sirmione-senza-spendere-un-occhio

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.