Top
Image Alt

Miprendoemiportovia

#lamiatorino

Che amiamo il jazz ormai lo sapete e che ci piace viaggiare anche.

#lamiatorino

Ciò di cui non vi abbiamo ancora parlato è l’evento in cui a fine Aprile uniremo le due cose. E’ il blog tour #lamiatorino a cui gli amici di nonsoloturisti.it e Turismo Torino ci hanno invitato.

Ma procediamo con calma.

torino jazz festival

Torino Jazz Festival

Il Torino Jazz Festival (cliccando qui potete consultare la pagina ufficiale) vive quest’anno la sua seconda edizione dal 26 Aprile al 1 maggio. Tanti gli eventi in programma a partire dall’anteprima del festival che inizierà domani 14 Aprile durante uno degli appuntamenti torinesi più interessanti il Gran Balon, la Portobello’s road piemontese fra quadri, dischi, libri, mobili di antiquariato. Più di 130 gli eventi musicali, tutti gratuiti che ruoteranno intorno ai due palchi principali di Piazzale Aldo Fusi e di Piazza Castello. Per sei giorni verrà creata una cittadella del jazz nel cuore del Capoluogo e ampio spazio verrà dato anche agli eventi collaterali legati al rapporto fra jazz, letteratura, cinema e arte.

#lamiatorino

#lamiatorino

E poi entriamo in gioco noi che insieme  altri 30 bloggers provenienti da tutta Italia, daremo vita ad un viaggio 2.0 che attraverso i social promuoverà le eccellenze della città, degusteremo i sapori torinesi e proveremo l’emozione di salire a bordo del TurinEye, il pallone aerostatico frenato più grande al mondo. L’ultimo giorno, dopo un aver raggiunto in royal bike la Palazzina di caccia di Stupinigi avremo il piacere di partecipare ad un pic-nic country chic organizzato dalle food bloggers di Cucinanonnapapera e ilgattoghiotto. Queste solo alcune delle attività a cui prenderemo parte e che vi racconteremo tramite il nostro profilo twitter ed instagramm oltre ovviamente sulla nostra pagina facebook.

E voi cosa aspettate? comprate un biglietto per Torino, da domani a fine mese le occasioni per vivere questa città sono tante per perdersele!

Ciao siamo Elisa e Luca, due viaggiatori incalliti che hanno fatto della loro vita un viaggio senza fine. Ci siamo entrambi licenziati da un lavoro che ci piaceva ma che non ci permetteva di vivere la vita che volevamo. Abbiamo un cuore rock’n’roll che batte all’unisono e un’anima gipsy. Il nostro motto? I sogni nel cassetto fanno la muffa, quindi tiriamoli fuori che la vita è lì che ci aspetta!

post a comment