Il Lago di Bled è la meta ideale per una fuga romantica d’inverno

Se stai cercando una meta in cui passare un weekend romantico d’inverno ti consiglio vivamente di vedere il lago di Bled.

Era una vita che volevamo visitare il lago di Bled. Dal #xmasontheroad per l’esattezza. Alessandra, una cara amica, mi aveva caldamente consigliato di fare tappa a Bled dopo aver visto Lubijana.

Abbiamo avuto la fortuna di vedere Bled d’inverno, con la neve che imbiancava tutto e rendeva il lago ancora più magico. I cigni che placidi lo percorrevano incuranti della temperatura, le barche tradizionali che sfidavano il tempo e continuavano imperterriti a traghettare i turisti verso l’isola al centro del lago e gli sposi smanicati e sorridenti che immortalavano la propria felicità dal belvedere del castello.

weekend romantico al lago di Bled

Bled è magia. Bled è un lago innevato fra le parole “ti amo”.

Lago di Bled cosa vedere

Cosa vedere al lago di Bled

Il lago di Bled è un piccolo gioiellino della Slovenia. E’ dominato dal suo meraviglioso castello, che vi abbiamo descritto in questo post. ed è anche la meta ideale per chi ama le terme. Le sue sorgenti termali sono disposte a semicerchio sulla sponda occidentale del lago e sono ospitate all’interno di differenti alberghi che permettono anche l’ingresso a chi non pernotta presso le loro strutture. Noi abbiamo dormito a Sava Hotels and Resort, una struttura di buon livello con vista sul lago e piscine di acqua termominerale.

Lago di Bled cosa vedere

Una delle cose che non dimenticherò mai del nostro viaggio a Bled è la gita in barca all’isola al centro del lago. D’inverno con la neve che cade, sembra davvero di essere in una fiaba. E’ romanticismo puro. La barca che traghetta i turisti è una barca tradizionale, chiamata pletna. L’isola un tempo custodiva il tempio dedicato a Živa, dea slava dell’amore. Oggi al suo posto sorge una chiesa gotica che celebra la nascita di Maria e custodisce una campana che pare porti fortuna e avveri i desideri di chi la suona.

Lago di Bled cosa vedere

Un’altra cosa interessante da fare, sempre legata alla tradizione, è il giro in calesse intorno al lago di Bled. I Fijakerji sono carrozze in legno aperte che possono essere guidate solo da alcune persone che hanno ereditato questo ruolo dai propri avi. Il figlio lo eredita dal padre che lo ha ereditato a suo volta da suo padre e così via di generazione in generazione. Proprio per questo motivo durante il giro in carrozza il cocchiere è vestito in abiti tradizionali.

Lago di Bled cosa vedere

Dove mangiare al lago di Bled 

Solitamente non mangiamo mai nei pressi di un’attrazione turistica perché il rischio che sia una trappola per turisti è alto. Anche in questo caso il lago di Bled ci ha sorpresi. Il ristorante del Castello di Bled è un vero piacere per gli occhi e per il palato. Arredato con stile e design nordico ha una stupenda e ampia vetrata che dà sul lago oltre ad ottimi piatti gourmet della tradizionale locale come il suo imperdibile millefoglie alla crema.

Lago di Bled dove mangiare

Lago di Bled dove mangiare

Terme, cene e pranzi gourmet, gite in barca sul lago e in calesse, devo aggiungere altro? Buon weekend romantico a Bled, credo basti semplicemente questo, no?

Lago di Bled cosa vedere

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

4 commenti

  • Rispondi novembre 10, 2016

    Elisa

    Che meraviglia! Avevo gli occhi a cuoricino mentre leggevo: un luogo incantevole, spero di visitarlo presto!

    • Rispondi novembre 11, 2016

      Elisa e Luca

      te lo auguriamo <3

  • Rispondi novembre 12, 2016

    Caterina

    Supendo!
    Mi avete fatto venire un’idea per le prossime vacanze di Natale 😉

    • Rispondi novembre 13, 2016

      Elisa e Luca

      Che bello ne siamo felici!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.