Il mio posto del cuore in Thailandia: Chanthaburi

Se mi chiedessero cosa vedere in Thailandia avendo un solo giorno a disposizione, non avrei dubbi.

Ci sono posti che si incontrano durante il viaggio e che ne diventano, senza che tu te ne accorga, l’elemento fondamentale, il loro ombelico del mondo. Lo sono stati Jericocoara per il Brasile, Oventic per il Messico, Tamarà per la Guinea. Luoghi che non dimenticherai mai, che ricorderai per sempre appena riaprirai il file nella tua mente.

A me è successo con la riverside community di Chanthaburi.

Un luogo così autentico, così denso di energia che tutti dovrebbero vederlo almeno una volta nella vita. O forse no, perché poi perderebbe un po’ della sua magia.

Chanthanburi dove andare in Thailandia

Cosa vedere in Thailandia: Chanthaburi riverside community

Lungo le sponde del fiume Mae Nam Chanthaburi si susseguono per circa un paio di chilometri antiche shop-house di legno, tutte diverse ed in cui si fondono stile thailandese, cinese ed occidentale.

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Camminare lungo queste vie è come fare un passo indietro nel tempo: la gente gira per le sue strade coi motorini, in alcuni bar si gioca al tradizionale gioco thailandese da tavolo e le donne vendono generi alimentari fuori dalla porta di casa. Ufficialmente conosciuta come la Chantaboon Waterfront Community fa parte di un’area che è conservata e tutelata come un museo vivente di storia locale. Qui si può ammirare il tempio cinese e alcuni murales contemporanei molto interessanti.

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Questa comunità che resiste al passare del tempo nacque circa trecento anni fa grazie agli agricoltori e ai commercianti che si stabilirono lungo il fiume. La vicina Cattedrale Cattolica di Chanthaburi ha avuto un ruolo fondamentale nel far sì che la zona si popolasse di cinesi e vietnamiti fuggiti dalle loro terre. E’ il monumento più importante della provincia ed il più grande edificio cattolico di tutta la Thailandia: in stile gotico risale al 1909. La cosa che mi ha colpito di più visitandola è che ci si entra scalzi. Un bell’esempio di incontro tra occidente e oriente, non trovate?

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Il mio consiglio è di passare la notte alla Chantanburi riverside community per respirare a pieno della sua atmosfera. Potete soggiornare al Baan Luang Rajamaitri Historic Hinn in una vera residenza d’epoca dai pavimenti in legno e letti a baldacchino.

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Passate ad ammirare i fumetti ea bere un latte caldo alla Sometimes coffe&gallery. Hanno conquistato definitivamente il mio cuore quando ho chiesto loro un biglietto da visita e loro me lo hanno disegnato.

Cosa vedere in Thailandia

Andate a cena al Chantorn Potchana Restaurant, un locale dalla bella atmosfera dove suonano anche gruppi locali e con una vista spettacolare sul fiume.

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

Sì perché la cosa veramente magica di questo luogo è il suo affacciarsi sul fiume, ammirare le casine di diverse altezze specchiarsi sul Mae Nam Chanthaburi non ha prezzo.

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

 

Durante lo stesso viaggio sono rimasta molto colpita anche dalla Provincia di Trat al confine con la Cambogia. Vi consiglio di partire per l’Asia con un’adeguata assicurazione di viaggio che vi copra in caso di necessità come ad esempio viaggiaresicuri.com.

 cosa vedere in Thailandia

Tu sei mai stato in Thailandia? Hai un tuo posto del cuore?

cosa visitare in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

 cosa vedere in Thailandia

Chanthanburi cosa vedere in Thailandia

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi agosto 19, 2016

    Andrea in Thailandia

    Ma che bella carrellata di foto!
    E sì! questa è la Thailandia che piace a me!

    • Rispondi agosto 19, 2016

      Elisa e Luca

      Anche a me Andrea tantissimo

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.