Torniamo a Parigi per l’AirBnB Open sulle orme dei film

Sì avete capito bene, torniamo a Parigi.

Ci eravamo andati per festeggiare il nostro primo “ultimo dell’anno insieme”, avevamo affittato un piccolo appartamento a Montemartre, minuscolo ma molto carino, ricordo che ci piaceva comprare formaggi e vino rosso da mangiare in casa, appollaiati sul piccolo bancone, ascoltando i cd che Luca aveva acquistato durante il giorno (dovete sapere che lui acquista musica in ogni posto in cui andiamo, io invece adoro acquistare le edizioni in lingua del piccolo principe che poi dissemino per casa nostra).

Parigi

Mercoledì torniamo a Parigi perché Airbnb.com ci ha invitato ad uno dei suoi eventi più importanti: l’airbnbopen, una tre giorni di formazione dedicata agli host allo scopo di incrementare le proprie capacità legate ospitalità. Tutto si svolgerà al Parco de la Villette dove ci saranno sessioni coi fondatori di airbnb come Brian Chesky e Joe Gebbia, un momento di apertura con uno spettacolo del nostro amato Cirque du soleil e momenti di socializzazione tra host come cene a casa di più di mille parigini ed una serata finale in cui verrà eletto il Re dei superHost (si diventa superhost quando si rcevono tanti feede-back positivi da chi si è ospitato).

Gli obiettivi dell’airbnb open sono:

  • incrementare i propri obiettivi di ospitalità grazie a più di 100 sessioni di formazione
  • incontrare host da più di 75 paesi diversi e condividere le proprie idee e capacità legate all’accoglienza
  • prendere parte al più grande evento riguardante una comunità ospitante

Dove alloggeremo a Parigi?

Siete pronti? Nell’ appartamento di airbnb in cui è stato girato il film  le Muolin Rouge! Ci piacerebbe costruire per voi un’itinerario di Parigi sulle orme dei film famosi così come ha fatto Francesca nel suo post  a Parigi i luoghi dei film per questo abbiamo chiesto il sostengo di Atout France. Per il momento stiamo sognando Parigi su instagram grazie a qualche hashtag interessante come #pairsjetaime e #parismaville.

Cosa aspettarvi da questo viaggio?

Il mio sogno è avere una piccola casa in centro a Reggio Emilia dove poter fare ospitalità, credo che sia un modo bellissimo per conoscere nuova gente e contemporaneamente guadagnare qualcosa da mettere da parte ovviamente per viaggiare. Se anche voi state pensando di mettere la vostra casa su airbnb vi consiglio di seguire tutta la nostra avventura tramite l’hashtag #airbnbopen.

Siete pronti per tornare con noi a Parigi?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

1 commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.