Foresta Umbra il top della mia vacanza in Gargano

Quest’estate (la più calda degli ultimi 136 anni) sono andata in vacanza in Gargano le due settimane centrali di agosto e il mio ricordo più bello è la Foresta Umbra, sai il perché?

Io adoro andare al mare fuori stagione, il caldo mi dà noia, amo la montagna. Ora che siamo in settembre, nonostante la vacanza in Gargano sia stata più che piacevole, mi sto ancora chiedendo il perché di questa scelta.

Intendiamoci, il Gargano offre paesaggi splenditi, piacevoli escursioni, un mare da cartolina, ma non prendetemi per pazza se vi dico che  il top dei nostri 10 giorni in Puglia sono stati due splendidi pomeriggi nella Foresta Umbra!

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

Foresta Umbra: andare in montagna durante una vacanza in Gargano

La Foresta Umbra, polmone verde del Parco Nazionale del Gargano,  si trova a due passi dal mare: a 20 minuti di auto da Vieste, da Rodi Garganico, o da Vico del Gargano.
Non riesco a ricordare nessun altro luogo dove dalla spiaggia, percorrendo pochi chilometri, puoi raggiungere veri e propri paesaggi montani.

Bastano pochi minuti perché la temperatura si abbassi, l’afa sparisca, imponenti alberi ti diano il benvenuto facendoti dimenticare la frenesia della costa e la vegetazione diventi così fitta da rendere l’ambiente pieno di zone d’ombra (caratteristica dalla quale probabilmente deriva il nome della foresta stessa).

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

La Foresta Umbra arriva fino a 832 metri di altitudine, il faggio è sicuramente l’albero che più rappresenta la foresta, ma troverete anche querce e cerri (nella zona intermedia), molti lecci nella zona bassa e splendide orchidee nel sottobosco.
Anche la fauna è molto variegata nella foresta Umbra. Fra le specie animali da citare il capriolo garganico, il tasso, il gatto selvatico, la faina, la volpe, il cinghiale, il ghiro e un gran numero di volatili tra cui picchi e gufi.

Foresta Umbra: come visitarla durante una vacanza in Gargano

Visitare la foresta Umbra è un’esperienza da non perdere se ci si trova in zona; essendo così comoda da raggiungere la foresta Umbra è adattissima sia per gite di un’intera giornata, che per un pic-nic, o anche solo per una veloce fuga al fresco.

Tanti sono i percorsi naturalistici a disposizione da affrontare a piedi, o in bicicletta, per  immergersi  totalmente nella natura del parco della foresta Umbra. Il territorio visitabile è vasto e mai troppo affollato, se non siete esperti escursionisti seguite i percorsi segnalati e fate riferimento al centro visitatori gestito dalla guardia forestale.

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

Il mio consiglio è quello d’iniziare la vostra visita proprio dal centro visitatori della foresta Umbra, qui troverete un piccolo museo, mappe e pubblicazioni turistiche e la possibilità di noleggiare biciclette. Al centro è annessa un’area all’aperto dove è stata ricostruita una tipica stazione di carbonai; da lì, con una breve passeggiata adatta anche a disabili, o passeggini, potrete raggiungere un laghetto, una piacevole area pic-nic con servizi tra cui un bar ed una trattoria. Sul sentiero che porta al lago, in alta stagione, viene allestito un mercatino di prodotti tipici.

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

Visitare la foresta Umbra coi bambini

La foresta Umbra è adattissima anche per bambini molto piccoli. Se non ve la sentite di affrontare lunghi sentieri potrete fermarvi nella zona giocabosco, proprio a lato del centro visitatori.
“Si tratta di un’area ludico-didattica concepita come un nuovo modo di  proporre ai piccoli visitatori l’ambiente forestale facendo leva sulle sensazioni emotive e sulla stimolazione della curiosità e della fantasia”.

Un luogo magico, dove  i bambini possono giocare in tranquillità nel bosco, nascondersi nella piccola capanna che evoca quella costruita dai carbonai,  salire sul trenino in legno, o semplicemente raccogliere rami, foglie e sassi. Di fronte al giocabosco è possibile osservare qualche esemplare di daino e con solo un euro acquistare presso il centro visitatori un sacchetto di mais per dare loro da mangiare.

vacanza in Gargano nella Foresta Umbra

Nonostante questa possibilità non sia apprezzata dalla totalità dei visitatori (si crede che  non giovi alla salute degli animali offrire continuamente cibo), vi assicuro che per i bambini può essere un’esperienza unica. Filippo, il mio bimbo di due anni, è impazzito dalla gioia quando quegli splendidi  animali hanno mangiato dalle sue mani. Credo che avrebbe voluto scavalcare la rete e stringerli in un lungo abbraccio….

Contatti: sito web forestaumbra.com

Vacanza in Gargano: da non perdere nei dintorni della Foresta Umbra

Se durante la vostra vacanza in Gargano alloggiate nei pressi di Vieste, o Peschici, non potete perdere i paesi di Rodi Garganico e Vico del Gargano. Se poi amate gli alberi come me dovete assolutamente vedere il Cerro di Vico: si tratta di un cerro secolare che sembra sia stato piantato da Fra’ Nicola da Vico nel 1700 circa. Oggi è alto 50 metri, con una circonferenza di circa 5 metri, si trova davanti alla Chiesa Francescana di Vico.

E tu? Sei mai stato in vacanza in Gargano? Quali sono le tue mete preferite?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Innamorata moglie ed orgogliosissima mamma dal 2013, adora ogni aspetto del viaggio: le piace sognarlo, organizzarlo viverlo e ricordarlo....Attenta, precisa e forse anche troppo prudente e scrupolosa, viaggia per passione, per curiosità, perché il viaggio è pura vita e conoscenza. Adora la natura, gli immensi spazi aperti, la montagna, gli alberi, la fotografia, le terse giornate d'autunno, lo sport e la nutella!