Vacanze in maso: relax, vita contadina e ottime colazioni

L’immagine che più simboleggia i tre giorni che abbiamo passato in Alto Adige durante la nostra vacanza in maso è il sorriso di Augusta, la proprietaria, che ci accoglie in abito tipico la mattina a colazione.

vacanze in maso

Una colazione che è un tripudio di cose buone, fatte con cura, che mi ricordano la mia nonna. Gusti, è una donna alta, giovane e bella, nulla a che fare, a livello fisico, con la mia nonnina ottantenne dagli occhi azzurri e che io definisco tascabile dal gran che è piccolina. Però Gusti e mia nonna oltre al nome hanno in comune, per lo meno, altre due cose: l’ospitalità e l’amore per le cose belle.

vacanze in maso

Al maso Oberbinder di S. Lorenzo di Sebato, ci si va per staccare la spina e farsi coccolare con cose semplici.

Una grande terrazza con vista su una montagna verde con cappella votiva, gerani rossi ai davanzali, le mucche nella stalla basterebbero già a sconnetterti col mondo e trovare un angolino di pace almeno per un po’.

gallo-rosso-oberbinder

vacanze in maso

Ma Gusti e il marito non si accontentano. C’è un giardino di piante officinali, il parco giochi di legno per i bimbi, il recinto con conigli, capre e oche. Ci sono le stanze che sanno di buono, di legno intagliato e lenzuola appena stese al sole. Ci sono i prodotti fatti a mano per il bagno e un dolcetto che ti accoglie appena arrivi in camera. C’è amore in ogni dettaglio.

vacanze in maso

vacanze in maso

vacanze in maso

E poi c’è una chicca che è attenzione pura ai clienti. Ogni stanza ha una cassettina dove, al mattino, può trovare un uovo appena fatto dalle galline.

gallo-rosso-oberbinder pollaio

vacanze in maso

Vacanze nel maso Gallo Rosso in Alto Adige

Il maso Oberbinder fa parte del circuito dei masi Gallo Rosso ideali per una vacanza all’insegna del comfort ma senza rinunciare a conoscere la vita contadina e a svolgere attività legate al maso.

vacanze in maso

I masi del gallo rosso si riconoscono grazie alla targa che ognuno ha all’ingresso con dipinto un gallo rosso, tra i gialli raggi del sole. Sotto al gallo si trovano dei fiori, in quantità variabile da uno a cinque, che rappresentano il livello di qualità che il maso è in grado di offrire ai suoi ospiti. Più un maso consegue fiori più alto è il suo livello. Il maso Oberbinder è stato premiato con 5 fiori gallo rosso. Tra milleseicento strutture associate solo quattro vantano questo riconoscimento.

vacanze in maso

Per ottenere cinque fiori un maso deve avere eccellenti requisiti di comfort: le camere da letto con il pavimento in legno, una colazione contadina preparata con almeno 6 prodotti provenienti dal maso, uno spazio in cui vendere almeno 4 prodotti lavorati nel maso dal contadino, una persona a disposizione degli ospiti e a loro dedicata per intrattenerli o coinvolgerli tutto l’anno in varie attività come escursioni, degustazioni, corsi di cucina o, comunque, nella vita produttiva dell’azienda agricola.

vacanze in maso

Durante le nostre vacanze in maso abbiamo imparato a fare la ricotta, che mai avrei immaginato fosse così semplice da preparare, Luca era talmente entusiasta che ha promesso di replicare a casa. Sto ancora aspettando che il suo buon proposito si avveri, siamo stati al maso Oberbinder ad inizio Agosto, quindi forse una remota speranza c’è ancora.

Nel dubbio posso sempre tornare da Gusti, dal suo sorriso e dalle sue colazioni.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.