Le migliori terme di Zurigo con vista sullo skyline della città

C’è un motivo per cui tornerei (di corsa) a Zurigo domani stesso, per immergermi nelle acque termali della piscina panoramica a sbalzo delle terme di Zurigo. 

Thermalbad Zurich

Sarà che subisco il fascino delle infinity pool ma non abbiamo mai visto niente del genere in tutte le nostre scorribande di terme in spa che come sapete ci caratterizzano.

Immaginatevi di essere all’ultimo piano di una ex fabbrica di birra in uno dei quartieri industriali recuperati di Zurigo che trasudano avanguardia e sono frequentati da gente alla moda che solitamente compra biologico e lavora alla vicina succursale di google. Davanti a voi lo skyline di Zurigo e la possibilità di rilassarvi in una yacuzzi.

Terme di Zurigo

Non male vero?

Il resto delle terme poi non sono per nulla da meno e confermano lo stile post industriale della location. Grandi vasconi con acqua a diverse temperature permettono di rigenerare il corpo.

Le terme di Zurigo sono aperte per grandi e piccini mentre la spa romana/irlandese con accesso a parte può essere frequentata solo da maggiorenni, è rilassante anche solo il colpo d’occhio ed ha uno stile minimal chabby chic da innamorarsene all’istante per non parlare poi delle pietre della fabbrica in cui le terme di Zurigo sono ospitate che hanno visto cento anni di storia. Da perderci la testa, insomma.

terme di Zurigo

Thermalbad & Spa Zurich

Le terme di Zurigo rivisitano oltre duemila anni di terme romane in un design unico all’interno di una location d’eccezione, una fabbrica della birra le cui pietre sono state fondate cento anni fa.

Le acque termali sgorgano dal sottosuolo di Zurigo, sono ricche di minerali preziosi e il loro caldo naturale lenisce lo stress e dona relax.

Alle terme di Zurigo ci si rilassa negli enormi botti di legno che fungevano da vasconi per la preparazione della birra. Qui si trovano anche sedili idromassaggio, isole con bolle e una zona relax con acqua più bassa.

terme di Zurigo

Due chicche che vi faranno innamorare delle terme di Zurigo

Ciò che ci ha fatto perdere la testa oltre alla piscina a sbalzo termale sullo skyline di Zurigo è stato il bagno di smeraldo, una piscina meditazione con musica subacquea tutta avvolta nel buio in cui ho staccato la spina totalmente dal mondo esterno. Mi sono sdraiata con l’acqua bassa che mi copriva quasi totalmente come a sentirmi all’interno dell’utero materno, una sensazione mai provata prima.

terme di Zurigo

Manina poi ha apprezzato molto il percorso kneipp dedicato ai più piccolini, la bellezza di queste terme sono anche questo, nonostante il design di alto livello sono accessibili anche ai bambini per far sì che tutti possano apprezzare i benefici delle acque termali di Zurigo.

terme di Zurigo

Qualche informazione in più sulle terme di Zurigo

Thermalbad & Spa Zurich 

Brandschenkestrasse 150, 8002 Zürich, Svizzera
+41 44 205 96 50

sito web http://www.thermalbad-zuerich.ch

Photo credits: Thermalbad official site (ovviamente all’interno delle terme non è stato possibile fare foto quindi per la redazione del post ci siamo affidati alle foto officiali delle terme di Zurigo)

Su Zurigo potrebbe anche interessarti:

Zurigo low cost ovvero come fare un viaggio a Zurigo spendendo poco

Da non perdere a Zurigo: Zurich West ieri quartiere industriale oggi zona trendy

Dove mangiare la fonduta a Zurigo, la chicca di Zurich West

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

1 commento

  • Rispondi giugno 13, 2015

    roberta

    VIENE VOGLIA DI ANDARE A ZURIGO ANCHE SOLO PER QUESTE TERME!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.