Dove mangiare (bene) ad Amsterdam spendendo poco

Se siete ad Amsterdam e non sapete dove mangiare bene spendendo poco questo post è per voi. Grazie ai consigli di due insiders, Valentina e Simona di insolitAmesterdam, durante il nostro ultimo viaggio abbiamo scoperto alcuni posti molto interessanti dove mangiare ad Amsterdam.

Dove mangiare ad Amsterdam

 

Dove mangiare tipico ad Amsterdam

Per un pranzo tipico olandese a base di polpette di carne e senape innaffiate da latte appena munto c’è un solo indimenticabile indirizzo: Van Dobben. Se siete in possesso dell’Amsterdam card avete diritto al vostro arrivo ad un piccolo panino con dentro una crocchetta di patate.

Dove mangiare ad Amsterdam

Ma la vera specialità per cui sembra che il locale abbia ricevuto vari premi è il panino con la carne cruda, provare per credere! Al lungo bancone troverete famiglie ed anziani del posto ad ogni ora del giorno.

Dove mangiare ad Amsterdam

 

Per chi invece ama le zuppe Toos & Roos è una garanzia. I locali ad Amsterdam sono due a pochi passi l’uno dall’altro e molto simili in dimensioni ed offerta. Appena entrati noterete la piccola cucina e i grandi piatti in cui vengono servite le zuppe. Io, Elisa, mi sono pazzamente innamorata della zuppa di zucca che mi è stata servita…in quantità industriali. Fanno anche ottimi panini e le tipiche polpette di carne.

Dove mangiare ad Amsterdam

Dove mangiare ad Amsterdam se ami lo street food

Quando andiamo in un posto cerchiamo sempre di assaggiare anche lo street food sopratutto per due motivi: è’ divertente ed economico. I due posti per eccellenza in cui mangiare street food ad Amsterdam sono:

Dove mangiare ad Amsterdam

Il chiosco di aringhe Jonk Volendammer Haringhandelin in Spui Kalverstraat che offre panini con aringhe crude e cetriolini ma anche panini al merluzzo e altre tipologie di pesce ovviamente freschissimo.

Dove mangiare ad Amsterdam

Il chiosco di patatine fritte Vlaams Friteshuis Vleminckx a pochi passi dal precedente. Che sia una vera istituzione lo dimostra la lunga fila di persone che ogni giorno aspetta di assaggiare le sue prelibatezze croccanti al punto giusto e accompagnate da una delle loro dodici salse. La nostra preferita? La salsa al curry.

Attenzione, non lasciate Amsterdam senza aver provato le sue birre, nel post “Dove andare la sera ad Amsterdam” trovi 5 birrerie da non perdere!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi marzo 3, 2015

    monica guerzoni

    grazie infinite delle informazioni, aspetto il “capo” mi confermi la data delle ferie poi prenoto. una domanda ….. se non parlo inglese è un grosso problema?
    io non mi pongo dei limiti ,ma mi rendo conto che non è così semplice comunicare , da buona italiana gesticolo…..
    con renè pensate possa essere un problema ?
    grazie e buon lavoro

    • Rispondi marzo 3, 2015

      Elisa e Luca

      Renè è molto affabile e disponibile penso che in un modo o nell’altro riuscirete a capirvi! Unica cosa ovviamente le houseboat non sono in centro, quella di Renè si trova in una bellissima zona, vicino alla più buona birreria di Amsterdam e microbirrificio. Se hai bisogno di qualsiasi altro consiglio non esitare a scriverci qui nei commenti e ti risponderemo!
      Per il tema dell’inglese non avrai né più né meno problemi che in qualsiasi altro paese straniero 🙂

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.