Visitare Panama in barca a vela nel paradiso dei Caraibi

Visitare Panama in barca a vela è uno dei sogni che speriamo di avverare presto. Elisa è già stata a Panama una volta e ce ne parla sempre con grande entusiasmo, ha visitato Bocas de Toro, Panama city e le San Blas. Ed è proprio in quest’ultimo arcipelago composto da più di trecento isole con la classica palma in mezzo e la sabbia bianca a volte non più grandi di sei chilometri di raggio che ha lasciato il cuore.

visitare Panama

Un luogo molto più originale della Polinesia perché abitato dalla popolazione locale, i Kuna, che vestono ancora gli abiti tradizionali. Qualche mese fa abbiamo avuto la fortuna di conoscere Jurin che alle San Blas vive per gran parte dell’anno a bordo della sua barca a vela, la scacco matto, su cui ospita i turisti. Oggi l’abbiamo intervistato per voi.

Visitare Panama in barca a vela a chi lo consiglieresti?

Consiglierei questo tipo di vacanza a chi ha voglia di meravigliarsi, a chi desidera andare lontano ma sentirsi protetto, a chi vuole scoprire i caraibi lontani dal turismo di massa. A chi ha bisogno di rilassarsi veramente e staccare l’interruttore del cervello. E’ un’ ottima vacanza per chi ha voglia di sognare, a chi desidera riprendere contatto con se stesso e fermarsi a riflettere senza annoiarsi nemmeno per un attimo. A chi cerca una vacanza all’avventura a pieno contatto con la natura. Le sensazioni che questo tipo di viaggio dà sono difficili da descrivere a parole, vanno provate, sentite. Lasciano dentro un qualcosa che a volte è l’inizio di un cambiamento.

Visitare Panama in barca a vela

Itinerario di viaggio alle San Blas in barca a vela

Quasi sempre la partenza è da Chicimè , l’isola di base di tutto l’arcipelago, dopo il primo giorno di ambientamento si prosegue per Cayo Lemon e la sua spiaggia bianchissima dove si può gustare del buon latte di cocco servito direttamente dalla noce stessa. Dopo un bel bagno e un ottima cucina ci si dà la buona notte sotto un meraviglioso cielo stellato, di auspicio per un ottimo sonno ristoratore. Al mattino seguente con sveglia naturale del sole si parte all’insegna di uno dei più bei spettacoli della natura: Cayo Holandes con le piscine naturali. L’acqua è cristallina, il mare calmo, la vegetazione colora sempre gli orizzonti, qui si può fare un ottima festa in spiaggia o restare in relax tra le palme in attesa che qualche tartaruga sorprenda il nostro cammino.

visitare Panama

Il quarto o quinto giorno ci si avvicina ad un po’ di vita sociale a Narganà, l’isola più civilizzata dove si può assaporare del buon cibo locale in uno dei ristorantini tipici. Il tender e il capitano saranno sempre a disposizione per andare a scrutare via mare i posti più nascosti e magari sfrecciare lungo il rio, fiume molto suggestivo.

Negli ultimi giorni ci si sposta verso Green island, un isola dagli incredibili contrasti di colori e alla sera si brinda con dell’ottimo rum rinfrescando i pensieri nel pozzetto della barca. L’ ultimo giorno si fa rientro a Chicimè e ci si abbandona al pensiero incessante ed irrisolto di voler restare … ancora e ancora a lungo.

vistare Panama

Come si raggiungono le San Blas

Si parte da Panama city con sveglia molto presto, una Jeep viene all’hotel dove si soggiorna e dopo aver caricato la cambusa si parte lungo le strade di Panama fino ad addentrarsi in emozionanti stradine lungo la foresta. Si arriva dopo qualche ora a Cartì dove si trovano alcune lance (piccole barchette locali a motore) che portano gli ospiti direttamente alla barca. Già questa parte di viaggio vale la vacanza.

La barca a vela – caratteristiche

La Barca e’ un Jeaneau Sun Fizz 40, una barca accogliente con spazi ben organizzati, facilmente vivibile, con arredamenti colorati e la prevalenza del legno all’interno.
Ha un pozzetto molto accogliente con un tavolino “a scomparsa” centrale regolabile nella sua grandezza dove poter mangiare o riunirsi.

San Blas in barca a vela

Le cabine sono 3 ciascuna per 2 persone , la principale a prua forse leggermente più spaziosa delle altre e due cabine a poppa con oblò esterno e interno (rivolto verso il pozzetto) che consente un buon ricircolo di aria nella stagione più calda. Tutte le cabine sono dotate di piccoli ma sufficienti spazi per le cose personali, un ripiano di cui poter usufruire come meglio si crede, un piccolo specchio, e il classico vano sotto il letto dove poter lasciare il proprio borsone.

visitare le San Blas

Quanto costa una settimana in barca a vela ai Caraibi

Il prezzo e’ 648 euro a persona per 6 pernottamenti a bordo.
Il trasferimento da e per la citta’ costa 100$ a/r tutto compreso.
Viveri e bevande non sono comprese nel prezzo e si stimano 20$ per persona al giorno a testa. Va messo in preventivo un costo di 40-50$ per il trasporto dei viveri in barca. In loco sono facilmente reperibili aragoste a 10$/kg e pesce di varie specie a 5 $/kg

Pronto a partire per questo splendido viaggio? Contattaci a elisa@miprendoemiportovia.it e ti aiuteremo a costruire il tuo viaggio in barca a vela alle isole San Blas.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

10 commenti

  • Rispondi dicembre 3, 2014

    goodnightandtravelwell

    Che bella meta. Non sono una grande amante del mare (le mie compagne di blog ci vanno decisamente più d’accordo di me ) ma una vacanza in barca a vela mi incuriosisce parecchio, deve essere un’esperienza molto particolare.

    • Rispondi dicembre 4, 2014

      Elisa e Luca

      Soprattutto in questi luoghi per me belli quanto la Polinesia 🙂 Elisa

  • Rispondi dicembre 4, 2014

    Dany

    Dico che mi piace moltissimo! Io sono stata solo in Messico, ma mi ha lasciato qualcosa dentro da voler tornare in Centro/Sud America 🙂

    • Rispondi dicembre 4, 2014

      Elisa e Luca

      In Messico ci siamo stati tre volte, lo amiamo ma anche altri posti dell’America centrale meritano di essere visti! Le San Blas poi sono davvero splendide

  • Rispondi dicembre 5, 2014

    ornella

    Sono stata nell paradiso di San Blas, con il capitano Jurin ed è stato incredibile !!!

    Il cibo era eccellente, le splendide isole e lo snorkeling incredibile !!!

    E ‘stata una esperienza diversa di turismo, vedere come ci si sente a vivere in barca e non tenere i piedi per terra !!!

    raccomando Jurin e il scacco matto, e una aventura piena di piacere!!!

    • Rispondi dicembre 5, 2014

      Elisa e Luca

      complimenti anche a voi, il vostro sito è bellissimo! Ornella mi fai venire voglia di partire subito

  • Rispondi gennaio 22, 2015

    Andrea

    Complimenti per il sito, potete darmi indicazioni su chi contattare per una crociera in barca a Vela a San Blas nel periodo giugno / luglio , se possibile con equipaggio italiano a bordo ( o che parli la lingua italiana) ? Grazie in anticipo

    • Rispondi gennaio 22, 2015

      Elisa e Luca

      certo Andrea scrivici a elisa(at)miprendoemiportovia.it e ti daremo tutte le info di cui hai bisogno, grazie

  • Rispondi febbraio 23, 2015

    Elisa

    La barca a vela è un’esperienza che vorrei fare al più presto… Panama poi la osservo da un po’
    Devono essere zone meravigliose!! Vado a leggermi anche gli altri post 🙂

    • Rispondi febbraio 26, 2015

      Elisa e Luca

      se ti interessa possiamo metterti in contatto con Jurin 🙂

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.