Io, travel blogger alle Falde del Kilimangiaro

Ci sono cose nella vita che succedono per caso.

Quando nel 2011 ho aperto il blog, l’ho aperto così, per caso. Amavo viaggiare e volevo essere utile a chi aveva la mia stessa passione.

Lo stesso giorno che ho messo on line il mio primo post ho incontrato Luca ad uno spettacolo di un amico. Qualche chiacchiera, molti sorrisi, tantissimo feeling.

Abbiamo iniziato ad uscire insieme e dopo tre mesi, in un ristorante turco a Berlino, lui mi ha chiesto di sposarlo. La mia vita ha preso una piega inaspettata (avevo 34 anni ed ero abbastanza disillusa rispetto all’amore) e ho accantonato il blog fino al dicembre dello stesso anno quando insieme siamo andati a Parigi.

Ad un certo punto dopo che in un solo anno avevamo all’attivo due viaggi in Europa, uno in Messico e uno in Africa (il nostro viaggio di nozze) il blog è diventato un affare di famiglia.

Siamo stati insieme al primo incontro italiano di blogger di viaggio nel 2012 e hanno iniziato ad invitarci a vari blog tour in giro per l’Italia. Il blog cresceva e noi crescevamo con lui. Tutto questo senza bene rendercene conto. Io prima del 2012 avevo un cellulare che nemmeno si collegava a internet, su Facebook c’ero sì ma postavo pochissimo e non avevo ancora un account twitter.

La mia passione più grande a quel tempo era il teatro. Mi sono occupata di teatro sociale da quando avevo diciasette anni. Nel 2012 gran parte del mio tempo libero l’ho dedicata ai monologhi della vagina, uno spettacolo di Eve Elsner sui temi della violenza alle donne.

Dal canto suo Luca lavorava in uno studio di grafica pubblicitaria, i suoi fumetti rimanevano una passione. Adesso Luca ha mollato il lavoro, ha fatto il salto, ha aperto una sua attività dove, tra le altre cose, si occupa di diario di viaggio a fumetti.

Piano piano, giorno dopo giorno, il blog sta diventando sempre più importante nelle nostre vite.

E ieri ha raggiunto uno dei suoi massimi livelli, ho potuto parlare della mia passione per i viaggi come travel blogger alle falde del kilimangiaro, il programma di viaggi in onda ogni domenica su Rai3. Qui sotto potete vedere il mio intervento in collegamento skype (mettete il cursore indicativamente dopo un’ora e 45 di video) dove parlo del viaggiare in gravidanza, del Portogallo e del ride sharing.

Una cosa solo posso dirvi. Prendo a prestito le parole da uno dei discorsi che più mi hanno fatto riflettere nella mia vita. E’ di Steve Jobs.

Non è possibile unire i puntini guardando avanti, potete solo unirli guardandovi all’indietro. Così dovete aver fiducia che in qualche modo, nel futuro, i puntini si potranno unire. Dovete credere in qualcosa – il vostro ombelico, il destino, la vita, il karma, qualsiasi cosa. Questo tipo di approccio non mi ha mai lasciato a piedi e invece ha sempre fatto la differenza nella mia vita.

Se oggi mi guardo indietro e punto l’attenzione alla mia passione per i viaggi, il blog, il teatro, Luca e i suoi disegni, la diretta di ieri, unire i puntini mi è facile. Certo io non ho inventato il Mac ma la mia vita mi piace e posso dire che sto vivendo a pieno. Posso dire che io e Luca abbiamo un progetto insieme che è sostenuto dall’amore ma che va oltre l’amore, oltre nostro figlio e si intreccia alle nostre due vite.

Posso solo dirvi: abbiate fiducia. Credete in qualcosa, credete in voi stessi. Lasciatevi coinvolgere dall’amore e dalla passione. Riempite la vostra vita di bellezza.

La vita vi ricompenserà!

travel blogger alle falde del kilimangiaro

p.s vorrei ringraziare con un lungo abbraccio tutti coloro che sabato sera sulla nostra pagina facebook mi hanno consigliato su come vestirmi, truccarmi e pettinarmi durante la diretta delle Falde del Kilimangiaro, ho fatto tesoro di ciò che mi avete detto e il risultato ha superato le aspettative!

Vorrei inoltre ringraziare le amiche e gli amici che mi hanno sostenuto via WhatsApp dalle 14.30 alle 16.30 di Domenica prima della diretta, inondate di foto su quale fosse il miglior angolo della casa da cui trasmettere, mi hanno fatto ridere e mi hanno sostenuta. E poi ringrazio tantissimo tutti coloro che mi hanno scritto dopo la diretta facendomi i complimenti. Mi avete commosso, sappiatelo, prima-durante-e-dopo!

p.p.s un ultimo ringraziamento va a Travel on air che crede in me dall’anno scorso e puntualmente mi intervista in radio sapendo che è una delle cose che più amo fare. La spigliatezza per cui molti mi hanno fatto i complimenti ieri è senza dubbio merito anche loro.

A proposito a questo link potete ascoltare la prima puntata della nuova stagione di questo bel programma dedicato ai viaggi (dal minuto 7 circa in poi ci sono anche io che parlo dell’Argentina!).

p.p.s un ringraziamento ancora più particolare va a Luca che oltre a credere in me si fa coinvolgere nel vortice delle mie avventure a volte prendendone il timone altre camminando al mio fianco.

L’unica cosa che mi è dispiaciuta di ieri e della mia diretta alle falde del Kilimangiaro è che lui non fosse lì con me perché in viaggio in Grecia, purtroppo non è potuto andare on line il suo fumetto sul Portogallo, ve lo metto qui così che possiate apprezzarlo!

fumetto Portogallo alta risoluzione tris

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

34 commenti

  • Rispondi novembre 17, 2014

    Simona

    Ho seguito la tua diretta su Skype ed è stata molto naturale, simpatica e soprattutto utilissima…fortissima, se dovessi sintetizzare tutto in una parola! 🙂 Grazie alle tue parole diventa più bello credere in ciò che di diverso si sceglie di fare…Un abbraccio virtuale!

    • Rispondi novembre 17, 2014

      Elisa e Luca

      Ciao Simona un abbraccione a te 🙂

  • Rispondi novembre 17, 2014

    cristina pasin

    Cara Eli,

    ti faccio veramente i miei super complimenti! Sai che ho un’adorazione per voi e che vi ammiro tantissimo per la passione che ci mettete nel far crescere questo blog e nel credere al vostro progetto. Questa bella occasione non è altro che la conferma che siete davvero in gamba. Un abbraccio e bravissima! P.s. Poi voglio un autografo eh! 🙂

    • Rispondi novembre 17, 2014

      Elisa e Luca

      e noi siamo così contenti che tu sia parte del nostro blog 🙂

  • Rispondi novembre 17, 2014

    Silvia

    Brava per il collegamento via Skype, ma soprattutto bravi per la vita che vi siete scelti e che state costruendo passo dopo passo. Siete belli, di quella bellezza che conforta e regala speranze…
    Buon viaggio a entrambi 🙂

    • Rispondi novembre 17, 2014

      Elisa e Luca

      va beh questa frase sulla bellezza mi ha commosso a manetta. silvia grazie di cuore per il regalo

  • Rispondi novembre 17, 2014

    La Ste

    Sono davvero contenta per voi! Bravi entrambi, non tanto per il Kilimangiaro (ma bravi lo stesso, eh) quanto per aver preso in mano la vostra vita e averla plasmata a vostro piacimento. Così si fa!

  • Rispondi novembre 17, 2014

    barbara

    che bello leggerti, che meraviglia, tu lui i viaggi i disegni ed il romanticismo ;:?)

    • Rispondi novembre 17, 2014

      Elisa e Luca

      che bel commento cara barbara! grazie a te che sei di questa truppa 🙂

  • Rispondi novembre 17, 2014

    barbara

    ciao .. era un sorriso 🙂

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Fraintesa

    brava, bravi, per tutto! Vi meritate il successo perché fate tutto con il cuore ed è una cosa che traspare anche da lontano! Poi a te mando un abbraccio speciale perché ho appena scoperto che abbiamo un’altra cosa in comune: i Monologhi della Vagina! Io li ho recitati a teatro a Modena e a Genova, pensa te! Quando ci vediamo mi racconti bene della tua esperienza 🙂
    Ciao cari!

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      Fra sì raccontiamocelo! Io ho fondato un gruppo qua a Reggio grazie al sostegno del gruppo di Modena, pensa te! Dobbiamo vederci presto 🙂

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Elena

    Bravissima! Ho seguito la diretta e sei stata davvero brava! Poi hai parlato del Portogallo che sai essere una mia grande passione! 🙂
    davvero super complimenti! e il fumetto di Luca è davvero molto bello!

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      grazie Elena carissima questo spazio è anche tuo 🙂 hai visto che per l’emozione ho sbagliato due pronunce?

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Lucia

    Vi ammiro!
    Continuate così ragazzi!

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      e noi ammiriamo te! stai facendo un lavoro bellissimo col tuo blog

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Michela

    Ogni volta che leggo la vostra storia “di famiglia” in qualche post ne rimango inevitabilmente affascinata. Siete bellissimi voi tre insieme, mi fate pensare al coraggio di seguire la propria strada, all’amore che trionfa..e poi – e questo me lo ricordo dal nostro primo (e purtroppo per me anche unico, per ora) blog tour insieme sulla Paganella – trasmettete energia e solarità, siete simpaticissimi! Seguirvi è un vero piacere! Un bacino a Manina 🙂

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      Ciao Michela grazie 🙂 speriamo di rivederci presto! Che belle parola adesso ci scende una lacrimuccia

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Milly

    Non ho seguito la trasmissione ma provvederò quanto prima a vedermela dal link qui sopra.
    Complimenti per tutto, per la strada fatta finora, per quella che farete ancora e per la gioia di vivere che trasmettete sempre!

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      grazie Milly sempre troppo carina e inoltre un bellissimo esempio

  • Rispondi novembre 18, 2014

    michela

    Ciao Elisa,

    adesso mi guardo la tua intervista, me la sono persa mentre ero a ingolfarmi di birra, stinchi e spatzle a Monaco 😛 Ma sono sicura che sia andata benissimo e ti faccio i complimenti in anticipo (che poi sarebbero in ritardo)!

    Il mio lato disilluso poi, che però non perde mai la speranza, ha molto apprezzato questo passaggio “La mia vita ha preso una piega inaspettata (avevo 34 anni ed ero abbastanza disillusa rispetto all’amore)”.

    A presto!
    Mic

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      ciao Michela! Ti ho seguita nel compleannocolporco giusto? No, non perdere la speranza, io alla fine sono stata premiata 🙂

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Nelli

    Complimenti a entrambi
    che bella storia e che bei risultati
    io lo dico sempre… apri un blog e non sai mai cosa puo’ succedere! continua cosi e vedrai 🙂
    un abbraccio
    elena

    • Rispondi novembre 18, 2014

      Elisa e Luca

      cara Nelli grazie a te! Che avventura e quante belle conoscenze, tu per prima 🙂

  • Rispondi novembre 18, 2014

    Paper Boat Sailor

    What a beautiful comic! You should definitely make a graphic novel or a graphic travel journal. 🙂

  • Rispondi novembre 19, 2014

    Fabio Nodari

    Non posso che farti i miei complimenti…

  • L’ho letto e visto l’altro giorno ma poi non ho avuto tempo di commentare. Ora ho due minuti per dirti: SEMPLICEMENTE FANTASTICA.
    Hai una carica, un’energia positiva stupenda. Voi siete stupendi! E sono fortunata ad avervi conosciuto.

  • Rispondi novembre 21, 2014

    goodnightandtravelwell

    E’ vero, noi siamo nuove nuove di questo mondo e vi seguiamo da poco, ma fa comunque tanto piacere che tu-voi abbiate trovato tante soddisfazioni da questo vostro interesse. Siete uno dei primi blog che abbiamo deciso di seguire e non credo sia un caso ci abbiate colpito tanto fin da subito. Qui c’è amore, sentimento e passione tutti assieme e mixati sapientemente. Siete un esempio stupendo 🙂

    Ho guardato ora il link e sei stata super bella, chiara e solarissima, brava 😉

    • Rispondi novembre 21, 2014

      Elisa e Luca

      troppo buona good night and travel (ma quanto è bello questo nome?)

  • Finalmente abbiamo visto il video molto brava!
    Che dire!! Siete davvero delle persone fantastiche! (lo ripetiamo :D)
    Trasmettete tanta energia&passione per quello che fate! La vostra è una storia da film 😀
    Vi seguiamo con ammirazione!
    Un abbraccio!

    • Rispondi novembre 21, 2014

      Elisa e Luca

      grazie ragazzi che bel commento, grazie di cuore!

  • Rispondi novembre 21, 2014

    Eli Sunday Siyabi

    A un certo punto, nella vita, bisogna proprio decidere di prendersi e portarsi via. E non tornare mai più quelli che eravamo prima: con i sogni nel cassetto a fare la muffa.
    BRAVA!! E bravo anche Lui: non è facile stare dietro a una donna che ha deciso di far avverare i suoi sogni.

  • Rispondi novembre 30, 2014

    Elisa - TripVillage

    Uff non sono ancora riuscita a vedere la puntata!!! Normale che non mi parta dal video che hai inserito qui?
    Non vedo l’ora di vederla… vi ammiro un sacco perché state facendo ciò che vi piace, facendo avverare i vostri sogni! BRAVI!

    • Rispondi dicembre 1, 2014

      Elisa e Luca

      Ciao Elisa no non è normale, cerchiamo di capire cosa c’è che non va 🙁

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.