The TripMill: community di viaggiatori 2.0 e molto altro

 

“My experience it’s your next travel”

Uno degli incontri che più mi sono rimasti impressi quando sono stata alla Fiera del Turismo di Rimini è stato quello coi ragazzi di The TripMill. Giovani, smart e molto determinati. Sapete cosa ho pensato? Questi ragazzi sanno cosa vogliono e riusciranno ad ottenerlo. Mi hanno presentato il loro progetto The TripMill e mi è piaciuto fin da subito perché diverso dagli altri. Hanno cercato di dare vita ad una missione molto difficile quasi impossibile: creare un nuovo strumento per condividere le proprie esperienze di viaggio diverso da quelli già esistenti. Ma si sa, come mi piace sempre ricordare, la fortuna aiuta i coraggiosi.

Guardate il video e anche voi rimarrete colpiti come me, ne sono sicura.

The TripMill il viaggio non è mai stato così social

The TripMill non è solo la versione 2.0 del diario di viaggio, è anche un po’ social network, un po’ recensione e altro ancora. Ogni TripMillers – e quindi anche tu – può caricare il proprio diario di viaggio e le fotografie di un’esperienza e condividerla insieme agli altri TripMillers.

 

the tripmill

Può dare un nome al diario di viaggio, inserire la data di partenza e la durata e ogni genere di info che ritiene utile. Può fare tutto questo on line ma anche off line quando è all’estero e questa nel settore è una vera novità.

Chi usa The TripMill può consultare i diari di viaggio di altri utenti oppure cercare il profilo e contattare direttamente alberghi, b and b, ostelli,  ristoranti, strutture e qualsiasi attività turistica.

the tripmill

Come capire che il diario di viaggio che stiamo leggendo è in linea coi propri interessi? Consultando le iconcine poste sui viaggi che indicano gli interessi coinvolti in questo viaggio (come ad esempio la bicicletta, il fashion, il comfort ecc). Credo che questa sia un’altro dei punti di vista di The TripMill, tenere in conto che tutti i commenti e le esperienze sono soggettive.

the tripmill

 

The TripMill diventa il punto di riferimento di chi viaggia durante la preparazione del viaggio stesso e la sua forza sta nel numero di utenti che ne fanno parte. Non è solo un portale ma anche un’app per Ios e Android da consultare e da utilizzare per tenere traccia del proprio diario mentre si è in viaggio.

Allora cosa aspettate? Per diventare TripMiller basta iscriversi o connettere il proprio profilo facebook! Ci vediamo lì.

 The Tripmiller

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

1 commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.