Alla scoperta delle distillerie di grappa di Vicenza

A volte capita di essere presuntuosi, di pensare di sapere tutto quasi. Sarà colpa del fatto che siamo italiani e che alla bellezza e alla buona tavola ci siamo talmente abituati da darli per scontati.

A volte capita che le cose le sappiamo per davvero, ma altre volte no, e rimaniamo davvero stupiti.

La presunzione sicuramente alberga in parecchi di noi, che credendoci esperti in materia di grappa, giunti al termine di un abbondante pasto a ristorante e richiamata l’attenzione del cameriere, ordiniamo “Una grappa barricata!”. Bene, l’espressione “grappa barricata” non è sinonimo di invecchiamento e qualità, anzi a dir la verità non significa proprio un bel nulla. Questa è stata una delle nozioni che più mi ha stupito alla prima visita ad una distilleria che abbia mai fatto in vita mia. La grande fortuna è stata quella di averla fatta nella più antica distilleria italiana, quella dei Fratelli Brunello a Montegalda, in provincia di Vicenza.

distilleria grappa f.lli brunello

Durante la visita (ve ne abbiamo già parlato qui), guidato da uno dei figli dei fondatori che insieme ai due cugini porta avanti l’azienda, mi sono stati mostrati tutti i processi produttivi del distillato di vinacce, conosciuto con il nome di grappa. Entrare all’interno della distilleria equivale a ritrovarsi in un’ambientazione da Jules Verne: alambicchi, tubi di rame e acciaio ovunque quasi fossimo nella sala macchine del Nautilus.

distilleria grappa f.lli brunello

distilleria grappa f.lli brunello

Da diciott’anni Made in Vicenza dà la possibilità di conoscere le più prestigiose distillerie di grappa attraverso visite guidate e degustazioni durante il festival Distillerie Aperte – La settimana della Grappa, che quest’anno avrà inizio domenica 28 settembre e terminerà il 5 ottobre.

Distillerie aperte grappa vicenza

Oltre naturalmente alla distilleria F.lli Brunello potranno essere visitate Li.dia di Villaga, Poli di Schiavon e Schiavo di Costabissara. Durante la domenica le distillerie saranno aperte al pubblico dalle 10 alle 18, mentre durante la settimana dal lunedì a sabato dalle 14 alle 18 solo su appuntamento. 

Quest’anno c’è un motivo in più per partecipare alla settimana della Grappa ed è la rassegna Aggrappamenti, durante la quale sarà possibile degustare grappa abbinandola a numerose pietanze tra le quali gelato, frutta, formaggi e tanti altri, sempre guidati da un esperto per vivere un’esperienza davvero particolare.

Pronti a brindare?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.