Video post sulle strade dell’Argentina

Emozione, felicità, spensieratezza.

Questo è quello che provo quando riguardo il video fatto da Luca. Un concentrato dei giorni passati sulla strada in Argentina. Tremila chilometri a bordo di un’utilitaria bianca. La prima parte del viaggio on the road ve l’abbiamo descritta in Cartoline dall’Argentina – on the road da Cordoba a Mendoza oggi con questo video vi raccontiamo la tappa da Mendoza, patria del vino argentino, a Salta ai piedi delle Ande.

Non sono mancati gli inconvenienti, abbiamo rischiato di rimanere a piedi nel mezzo del nulla, come vi abbiamo raccontato nel post on the road sulla mitica ruta 40 da Cafayate a Salta. I paesaggi sono stati i veri protagonisti di questo viaggio.

La terra ha cambiato colore, una, due, dieci, cento volte. Le sensazioni sono state molteplici. Ci è sembrato di essere sulla Luna, su Marte e alla fine del mondo. Abbiamo visto i lama a quattromila metri, le saline più grandi del Latino America dopo quelle della Bolivia, siamo saliti in cima a montagne dai sette colori, abbiamo guidato nel deserto, in valli piene di cactus alti fino a sette metri, ci siamo inerpicati in stradine a picco.

Luca ha guidato come se non ci fosse un domani, a volte per un paio d’ore ma per la maggior parte del tempo per cinque o sei ore a tappa. Manina non si è quasi mai lamentato. Prima di partire ci sembrava un’impresa impossibile, fare tanti chilometri con un bimbo di un anno e invece alla fine ce l’abbiamo fatta, alla faccia di chi è contrario a viaggiare con un bambino.

Ed eccolo il vero protagonista di questo post il nostro video fatto per la prima volta con la Go pro, ci piacerebbe sapere cosa ne pensate!

Argentina del Nord viaggi: itinerario di viaggio

31 Agosto: Mendoza – San Agustin de Valle Fertil

1 Settembre: San Agustin – Valle de la luna (Parque Ischigualasto)

2 Settembre: San Agustin – Parque de Talampaya – Chilecito

3 Settmbre: Chilecito – Cafayate

4 Settembre: Cafayate

5 Settembre: Cafayate – Colomè – Cachi

6 Settembre: Cachi – Salta

7 Settembre: Salta – Tilcara – Humahuaca – Purmamarca

8 Settembre: Purmamarca – Salinas Grandes – Salta

9 Settembre: Salta – Buenos Aires

Consigliato a chi: ha voglia di un viaggio che rimarrà per sempre nei suoi ricordi. Non sempre facile ma senza dubbio emozionante. Provare per credere!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

24 commenti

  • Rispondi settembre 29, 2014

    Giulia Marchesan

    a noi è piaciuto tantissimo! Fabio e Giulia

    • Rispondi settembre 29, 2014

      Elisa e Luca

      Carissimi grazie davvero, ci vediamo presto!

  • Rispondi settembre 29, 2014

    Serena

    Vedere Manina che ride e gioisce a qualsiasi latitudine è un’immagine bellissima!
    Bel video e bei posti. Vi stimo perché date coraggio a tanti viaggiatori che temono che questo non sia possibile.

    • Rispondi settembre 29, 2014

      Elisa e Luca

      Credo che queste testimonianze siano necessarie e siamo sicuri che alla fine per un bimbo casa sia dove si trovano la mamma e il papà, Manina in Argentina si sentiva a casa 🙂 grazie!

  • Rispondi settembre 29, 2014

    La Ste

    Bellissimo, mi ha trasmesso molte emozioni! Ma quanto è cresciuto Manina?! Siete proprio bellini 🙂

    • Rispondi settembre 29, 2014

      Elisa e Luca

      è cresciuto un sacco e in Argentina ha imparato a camminare! inoltre il viaggio gli ha dato un input pazzesco nella crescita. Ora cammina, parla, si fa capire! Che scuola che è il viaggio

  • Rispondi settembre 29, 2014

    barbara

    che ricordi, che dire, w chi ha sipito di avventura e viva W l’Argentina!!! Dire che l’ho vista fa ridere, diciamo che ho visto molto ma molto bene Buenos Aires ,
    qualche città e le cascate. 😉
    il piccoletto è un gran patatone cherubino. che amore.

    Fate bene a viaggiare.
    noi con le bimbe che han volato a 11 mesi, abbiamo effettuato piccoli voli, se fosse per loro saremmo sempre a Bulagna ! Ma stiamo riprogettando di nuovo il Messico, in 4.

    • Rispondi settembre 30, 2014

      Elisa e Luca

      allora dobbiamo vederci a Bulogna 🙂

  • Rispondi settembre 29, 2014

    barbara

    uffa!!! era SPIRITO d’avventura, sorry sono alle prese con ninne nanne 😉

  • Rispondi settembre 29, 2014

    Lali

    L’ho detto che io DEVO avere la Go Pro!!! Bellissimo ragazzi, qui metto in lista per Natale, la telecamera e l’Argentina!!
    Un mega bacio!!

  • Rispondi settembre 30, 2014

    Valentina

    Ma ma ma… cammina!!!!! Che meraviglia il vostro piccolo grande viaggiatore. Bravissimo e bravi voi! Il video è stupendo e mi sa che devo comprarla anche io la GoPro. Ma, soprattutto, devo assolutmanente partire per l’Argentina. Con la family, of course. Un abbraccio forte!

    • Rispondi settembre 30, 2014

      Elisa e Luca

      cara Vale l’Argentina è davvero un viaggione stupendo da fare coi bambini perché gli argentini adorano i bambini! cara Lali sì comprala è super! Azelio sei buonissimo, un saluto a te! Francesca dal vivo sono ancora migliori!

  • Rispondi settembre 30, 2014

    Azelio

    siete bravissimi!!! un salutone dalla Maremma

  • Rispondi settembre 30, 2014

    Francesca Patatofriendly

    Bellissimo!! E che panorami meravigliosi!!! 🙂

  • Rispondi ottobre 1, 2014

    Cristina

    Bellissimo!!!!!!!!!!! l’argentina é sempre stato un mio sogno… avevo detto che avrei voluto farlo prima di avere un figlio …ora ne ho due e sarà meglio che mi dia una mossa!!!!!

    • Rispondi ottobre 1, 2014

      Elisa e Luca

      Carissima Cristina quale miglior momento che ora? Davvero gli argentini adorano i bambini, vedrai che bello!

  • Rispondi ottobre 1, 2014

    Marika

    Io non oso immaginare cosa penserà, cosa proverà il vostro cucciolotto quando guarderà questi video tra qualche anno. Sarà un’emozione unica!
    Bellissimo 🙂

    • Rispondi ottobre 1, 2014

      Elisa e Luca

      Marika chissà quali supporti saranno disponibili fra qualche anno… magari ci sarà il tasto “rivivi adesso” sai che bello? 🙂

  • Troppo Forte!
    Che fortunato Manina, ha già su un viaggio in Argentina 😀
    Bel video, ciaoo ragazzi, un abbraccio!

    • Rispondi ottobre 6, 2014

      Elisa e Luca

      troppo forti voi in questo commento 🙂 grazie

  • Rispondi ottobre 29, 2014

    Simona

    Ciao! Molto interessante, sto pensando di farlo anche io con la nostra nana la prossima estate… Però penserei di andare alle cascate di Iguazù anzichè fare da cordoba a mendoza (prima parte del vs viaggio). Cosa ne pensi? Vorrei anche evitare di fare troppa macchina perchè mia figlia avrà 4 anni e non è più stra felice di fare viaggi lunghi in macchina…Infatti valuteremo anche di noleggiare il camper anzichè la macchina per avere un pò più di respiro.
    Evviva le famiglie che viaggiano!!

    • Rispondi ottobre 29, 2014

      Elisa e Luca

      ciao Simona, potessimo tornare indietro anche noi voleremmo da Buenos Aires a Mendoza e poi da lì andremmo in macchina fino a Salta e alle Ande. E sicuramente inseriremmo le Cascate di Iguazù. Considera che potete fare delle tappe intermedie e quindi non guidereste più di due o tre ore al giorno (massimo cinque) dipende però da quanto tempo avete a disposizione. Il camper secondo noi è di difficile gestione. Considera che il drop off in Argentina è costosissimo e se possiamo darti un consiglio noleggia l’auto sul posto, se poi hai bisogno di supporto per l’itinerario noi ci siamo!

  • Rispondi ottobre 29, 2014

    Simona

    Grazie per le info…
    Devo farmi un’idea più precisa di un eventuale itinerario da farsi in tre settimane inserendo Buenos Aires, cascate di Iguazù e zona Salta e dintorni. Ma direi che potrebbe essere il nostro viaggio di agosto!
    Ti chiederò più avanti allora : – )

    • Rispondi ottobre 30, 2014

      Elisa e Luca

      certo Simona ti aspettiamo 🙂

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.