Tripsta e acquisti i voli con i piedi nella sabbia

Il viaggio in Argentina è alle porte, manca davvero poco, gli ultimi dettagli.

Tra questi anche l’acquisto dei voli interni. In questi giorni di vacanza sotto l’ombrellone è venuta in nostro aiuto una nuova app che permette di prenotare voli in qualsiasi situazione, comodamente dal proprio Iphone: Tripsta.

Si tratta di un’agenzia viaggi on line che si occupa esclusivamente della vendita di biglietti aerei.

Tripsta: come funziona

L’ interfaccia dell’ app è molto semplice e intuitiva, nei toni dell’arancio come il logo. Appena lanciata l’app si apre una schermata che permette di selezionare aeroporto di partenza e di arrivo, date, numero di persone. Una volta selezionati vengono mostrati tutti i risultati in ordine di prezzo, durata e ora di partenza. Cliccando su una delle opzioni fornite si hanno i dettagli del volo.

Tripsta permette di ricercare il proprio volo ponendo una serie di filtri come il numero degli scali, la durata del volo, il prezzo totale scegliendo il massimo per ognuno di questi parametri. Ad esempio noi abbiamo scelto un volo da Buenos Aires a Salta solo andata per tre persone di cui un neonato con un massimo di spesa di 300 euro e  senza scali.

Un’altra opzione molto interessante è quella di poter deselezionare le compagnie aree con cui non vogliamo volare, opzione importante se ad esempio viaggiamo in paesi che hanno una black list (per fortuna non è il nostro caso specifico per questo viaggio in Argentina ma in un viaggio in Asia ad esempio potrebbe tornare utile).

Infine è possibile scegliere anche il metodo di pagamento selezionando fra deposito bancario e carta di credito.

Al momento è disponibile gratutamente solo su apple store  ma la buona notizia è che chi acquista un volo con Tripsta ha diritto a dieci euro di sconto sul primo acquisto.

E voi che app utilizzate di solito per prenotare i vostri voli?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.