La Semana Santa marinera di Valencia profuma di mare

La Settimana Santa ha un incredibile richiamo su di me. Sono disposta a tutto pur di parteciparvi. Come quella volta in Andalusia in cui ho costretto tre amici ad attraversarla su una piccola Matiz blu pur di arrivare in tempo e insieme alle celebrazioni di Siviglia. O quell’altra volta in cui ho aspettato tre ore in piedi fuori da una piccola Chiesa in Sardegna la deposizione del Cristo con gli amici che mi aspettavano al bar spazientiti.

Potete quindi immaginarvi che appena ho saputo che anche a Valencia c’è una grande tradizione legata alla settimana Santa avrei fatto carte false pur di parteciparvi. Per fortuna questa volta Luca era entusiasta quanto me all’idea di andare.

La Settimana Santa marinera di Valencia ha origini antiche, risalenti al quindicesimo secolo, si svolge nella parte marinara della città nei pressi del porto, principalmente tra las calles del Grau, Canyamelar y Cabanyal. Dura una settimana ed inizia con  la processione “de los ramos” la domenica delle Palme. Un momento importante è la tamborada del giovedì Santo e la rievocazione dell’ultima cena che prevede la visita in alcune case in cui si venerano immagini sacre. Il venerdì Santo è così sentito dalla gente locale che ancora si usa vestirsi di nero, a lutto. Il sabato a mezzanotte si ripete un’altra tradizione, la trenca de perols: gli abitanti di questi quartieri gettano tegami di terracotta dalle finestre e dai balconi.

Ma perché viene definita marinera? Perché è la gente del mare che ha avviato, rafforzato e mantenuto questa tradizione negli anni accostando l’immagine del Cristo in croce alla fatica dei pescatori.

Vi lascio con una galleria fotografica delle foto scattate da Luca durante la processione della Domenica delle Palme fra musica, tamburi, bimbi e adulti stretti intorno ad una rievocazione che si perde nella notte dei tempi e che è orgoglio per tutta la città.

semana santa marinera in spagna semana santa marinera in spagna semana santa marinera in spagna semana santa marinera in spagna semana santa marinera a vanlencia semana santa marinera a vanlencia semana santa marinera a vanlencia semana santa marinera a vanlencia semana santa marinera a vanlencia semana santa marinera a vanlencia settimana santa in spagna settimana santa in spagna settimana santa in spagna settimana santa in spagna settimana santa in spagna settimana santa in spagna settimana santa a valencia settimana santa a valencia settimana santa a valencia settimana santa a valencia

Informazioni utili sulla Settimana Santa di Valencia

Sito ufficiale: www.semanasantamarinera.org qui potrete trovare tutte le informazioni in spagnolo oppure qui trovate tutto il programma in italiano www.visitvalencia.com

Per entrare nel vivo della tradizione vi consigliamo di visitare il Museo della Semana Santa Marinera ricavato in un vecchio mulino in carrer de Rosari.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

4 commenti

  • Fantastico questo racconto in immagini, mi piacerebbe tanto andarci, prima o poi 🙂

    • Rispondi aprile 17, 2014

      Elisa

      Devi! E’ magico chissà che parole troveresti tu per descriverlo 🙂

  • Rispondi maggio 23, 2014

    Sergio

    Congratulazione. Questo articolo e migliore di tanti scritti in spagnolo.

    • Rispondi maggio 28, 2014

      Elisa e Luca

      GRazie mille Sergio!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.