Cetara: un angolo segreto della Costiera Amalfitana

La primavera ha risvegliato la mia voglia di viaggi, non solo quelli di lunghe percorrenze, ma di tratte vicino casa, da assaporare pigramente.

Sono una privilegiata perché ho la Costiera Amalfitana a così pochi chilometri da casa da farne una meta per le gite domenicali e concedermi il lusso di scoprirne i vari paesi un poco per volta, quando ancora non sono presi d’assalto dai turisti e si può passeggiare per i vicoli e osservare i gesti routinari degli abitanti.

Calma, semplicità, lentezza contraddistinguono Cetara (SA), un borgo di pescatori racchiuso in una delle conche del Parco dei Monti Lattari tra le terrazze di limoni e le acque cristalline della costiera amalfitana, patrimonio Unesco.

Già nell’etimologia la città si svela: “Cetaria” tonnara, terra dei “cetari”, venditori di grossi pesci oppure “citrus”, limone, da secoli coltura dominante e simbolo di queste zone.

Costiera Amalfitana cosa vedere

Prodotto tipico di questa terra è la “Colatura d’alici”, un liquido ambrato ottenuto dal processo di maturazione delle alici sotto sale, il cui antico procedimento è tramandato da padre in figlio tanto da ottenere un prestigioso riconoscimento: la Colatura d’alici di Cetara è inserita nell’elenco del Ministero per le politiche agricole dei prodotti agroalimentari tradizionali da tutelare e da salvaguardare.

Per celebrarne la tipicità e genuinità è stata ideata una manifestazione che si svolge ogni anno nella prima metà di dicembre, così è possibile scoprire le ricette locali, parlare con i produttori e farne scorta per condire gli spaghetti o le linguine, immancabili nel menù della cena della vigilia di Natale.

Costiera Amalfitana cosa vedere

Costiera Amalfitana cosa vedere

Attraversando il viale principale si giunge alla spiaggia dove è possibile visitare la Torre Vicereale, una delle diciannove torri di avvistamento costruite lungo tutto il litorale amalfitano dopo l’attacco dei corsari turchi nel XVI sec d.C. per scongiurare un nuovo pericolo.

Costiera Amalfitana cosa vedere

E se dopo questo giro ozioso, riconoscendo i paesaggi di alcuni film di Totò e recenti fiction, vi viene voglia di fare un po’ di shopping di prodotti della ceramica artigianale locale, un passaggio a Vietri sul Mare è obbligatorio… Ma questo è un altro racconto!

Costiera Amalfitana cosa vedere

Costiera Amalfitana cosa vedere – Informazioni utili

Come raggiungere Cetara: in auto, uscita dell’Autostrada A3 a Vietri sul Mare e seguire le indicazioni per la Costiera Amalfitana; con il trasporto pubblico (dotati di tanta pazienza e tolleranza alle curve), autobus SITA linea Salerno-Amalfi.

Post scritto dalla tata collaboratrice Cristina Felice Civitillo

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

classe 1982, per lei viaggiare è ascoltare la storia che i luoghi e le persone vogliono raccontarti e trovare immagini e parole per trasferire agli altri le emozioni che l’esperienza ha regalato. Pianifica ogni viaggio con la stessa premura con cui lavora salvo poi dimenticare gli appunti e le mappe da qualche parte e girovagare spinta dalla curiosità.