Un minuto di Lombok, diario di viaggio ad est di Bali

Un minuto di Lombok per un viaggio che di minuti ne è durato settemilaeducento. Un’isola che sa di peperoncino, piena di sue coltivazioni e al quale deve il nome.

Lombok che vive all’ombra della bella Bali e regala ai suoi turisti un’escursione di qualche giorno in tre piccole isole dal nome dolce, le Gili. Un’isola ancora così poco conosciuta dal turismo di massa.

Terra dei Sasak, un’etnia di religione mussulmana che ha le sue origini fra la gente di Bali. Gente ospitale dai sorrisi immensi, anche se sdentati a volte, che poi tanto non ci fai caso dal gran che sono luminosi.

Lombok fatta di mercati, quelli asiatici che qui come in altre parti dell’Indonesia le trattative si fanno seduti o accovacciati a terra vicini alla grande madre.

Lombok che al Sud ha spiagge a forma di mezzaluna che percorrerle è un piacere e che ad ammirarle non ti stancheresti mai dal gran che l’acqua si veste di turchese ogni mattina.

Lombok e il meraviglioso tempio di Batu Bolong che si affaccia sul mare. Ricordo un tramonto, incensi, devoti e una famiglia a cui mandare una foto di questo ricordo.

Lombok abitata da scolare vestite in divisa dalla gonna lunga e dal velo che copre i capelli. Fatta di pescatori, cani randagi e turisti australiani. Impervia da morire con sali e scendi di sterrato che lo scooter fa fatica, arranca, sbuffa ma poi alla fine ce la fa sempre (o quasi).

Lombok è stato per noi un sogno a cui pensiamo spesso. Una sorpresa davvero inaspettata che è valsa tutto il viaggio.

Eccolo qui il nostro minuto di Lombok.

Durante il nostro viaggio a Bali, ribattezzato #balilovetour abbiamo tenuto un diario di viaggio, ogni giorno vi abbiamo dato nostre notizie tramite questo blog, qui di seguito puoi trovare tutti i post che abbiamo scritto su Lombok:

Un primo sguardo su Lombok

Le meravigliose baie nei dintorni di Kuta Lombok

I diari della motocicletta – Lombok version

Lombok terra dei Sasak

Lombok

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.