Dove passare il Capodanno in Italia: i nostri consigli

In questi giorni abbiamo ricevuto diversi messaggi che ci chiedevano suggerimenti ed idee su cosa fare a Capodanno.

Quando ricevo messaggi di questo tipo sono sempre molto contenta, primo perchè sono lusingata che le persone mi vedano come punto di riferimento per avere consigli relativi ai loro viaggi, secondo perchè per me è una bellissima occasione per ripensare ai miei viaggi. Mi metto così a pensare ai miei viaggi, alle mete che mi hanno colpita e cerco di incrociarle coi gusti delle persone che ci hanno chiesto un consiglio.

Ecco il risultato:

Capodanno sulla neve

Cosa c’è di meglio della neve per salutare il nuovo anno? E non parlo solo agli amanti degli sci ai piedi ma a tutti coloro che rimangono affascinati da un’ atmosfera da bianco Natale. Vi faccio tre diverse proposte che a me personalmente sono piaciute molto:

Tana dell’Ermellino ad Andalo: è una baita immersa nel bosco raggiungibile a bordo di una slitta trainata da cavalli. Ovviamente è molto gettonata ed occorre prenotarla per tempo. Lo consiglio soprattutto alle famiglie, il divertimento a bordo della slitta per i bambini è assicurato ma anche i grandi non rimarranno indifferenti.

capodanno sulla neve Hotel con Spa in Alto Adige: strutture che hanno splendide Spa con sauna, bagno turco, piscina il tutto condito da una buonissima cucina. Lo consiglio soprattutto alle coppie di innamorati, già vi vedo con il vostro accappatoio a rilassarvi insieme in un lettino ad acqua gigante.

Cena in rifugio e discesa in slittino: in rifugio si sa si è tutti più amici e poi dopo aver bevuto e con la pancia sazia, torcia in testa e via si torna in hotel in slittino, l’adrenalina riscatterà tutto l’acool che avete in corpo. Lo consiglio soprattutto alle compagnie di amici.

Capodanno in Agriturismo

E se invece volessimo ritornare al relax della campagna, concederci una buona colazione ed una sana dormita? Approfittarne per andare a cavallo il primo dell’anno oppure per passeggiare al sole?

Agriturismo Romitorio a due passi dal Lago Trasimeno composto da undici appartamenti ognuno con cucina propria. Ideale anche per chi viaggia con gli animali visto che qui sono i benvenuti. Annarita è una vera amante degli animali e lo dimostrano i cavalli che dormiranno a pochi passi da voi.

agriturismo Hotel Borgo Grondaie appena fuori dal centro di Siena. Ancora ricordo le loro indimenticabili colazioni con prodotti a chilometri zero e home made per non parlare della gentilezza di Gaia ed Amina che si occuperanno di voi durante tutto il soggiorno consigliandovi cosa meglio fare nei dintorni.

Agriturismo Il Cucco nell’altipiano di Asiago. Produttori di ottimo formaggio che ha ricevuto tanti riconoscimenti vi faranno venire l’acquolina in bocca appena vi metterete a tavola. Ai piedi della montagna sarà possibile partire per avvenutasi in passeggiate alla scoperta di rifugi militari appartenenti alla prima guerra mondiale.

Capodanno in città

Una delle cose che mi piace fare a Capodanno se non ho abbastanza soldi per potermi permettere un viaggio è quella di partire il giorno stesso dell’ultimo dell’anno per raggiungere in treno una città e festeggiare in piazza insieme ad altre mille sconosciuti. Nello zaino una bottiglia di spumante e via verso altre mete.

venezia Le città a cui sono più affezionata e che mi sento di consigliarvi sono Genova, Bologna e Venezia che secondo me si prestano molto bene a questo tipo di festeggiamento.

E voi dove festeggerete il vostro Capodanno? Dai ditecelo nei commenti!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

7 commenti

  • Rispondi dicembre 15, 2013

    miportovia

    Dove passare il #Capodanno in #Italia: i nostri consigli http://t.co/2o1D3JodPL #travel #viaggi

  • Rispondi dicembre 15, 2013

    borgogrondaie

    “@miportovia: Dove passare il #Capodanno in #Italia: i nostri consigli http://t.co/ZJ5FyFqyvH… #travel #viaggi” Ci siamo anche noi; grazie!

  • Rispondi dicembre 16, 2013

    miportovia

    RT @borgogrondaie: “@miportovia: Dove passare il #Capodanno in #Italia: i nostri consigli http://t.co/ZJ5FyFqyvH… #travel #viaggi” Ci siamo…

  • Rispondi dicembre 16, 2013

    FiocchiFiokkos

    RT @borgogrondaie: “@miportovia: Dove passare il #Capodanno in #Italia: i nostri consigli http://t.co/ZJ5FyFqyvH… #travel #viaggi” Ci siamo…

  • Rispondi luglio 11, 2014

    Elena

    Se posso aggiungere una città, Trieste! Bellissima esperienza l’anno scorso. Fuochi artificiali in piazza Unità d’Italia. Città di confine, passaggio. E ottimo cibo!

  • Rispondi ottobre 17, 2015

    Chiara Paglio

    Ciao! Innanzitutto complimenti per l’articolo. Una domanda: io studio a Bologna, ma non ho mai passato il Capodanno lì. Com’è l’atmosfera? Cosa si organizza di solito?

    • Rispondi ottobre 17, 2015

      Elisa e Luca

      Ciao Chiara il Capodanno a Bologna è molto affollato soprattutto lungo via Indipendenza e via Ugo Bassi verso le torri. Se cerchi qualcosa di molto allegro e divertente io almeno una volta nella vita lo proverei!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.