#vivilitalia: Chianti Sculpture Park dove l’arte incontra la natura

Ciao Sara ci parli un po’ del tuo blog?

Viaggio AnimaMente, blog monoautore, è nato per condividere emozioni, stili di vita, modi di viaggiare, consigli, foto, località sconosciute e culture lontane. La mia filosofia di viaggio è quella del turismo responsabile, sostenibile ed ecologico e, in ogni nuova esperienza, cerco sempre di trovare il lato green da condividere con i miei lettori. Il viaggio per me è un bisogno che parte dall’anima e arriva alla mente e l’unica soluzione possibile è quella di avere sempre una nuova partenza programmata!

Per te che significato ha partecipare a #vivilitalia?

Vivilitalia è per me un progetto emozionante fatto con il cuore. E’ l’unione di tanti contributi per far conoscere i luoghi meno pubblicizzati della nostra bella Italia. Ho deciso di partecipare per far scoprire anche io, a chi leggerà questo articolo, un posto magico dove l’arte incontra la natura in Toscana.

parco delle sculture del chianti Bene! allora passiamo subito nel vivo della questione, tu da local expert quindi cosa consiglieresti nei pressi di casa tua?

Io consiglierei il Parco Sculture del Chianti meglio detto chianti sculpture park perché è un luogo magico dove l’arte di unisce alla natura. Camminando e percorrendo un sentiero di circa 1 km ti troverai, ogni tanto, vicino a te un’opera. Potrai interagire con essa, ascoltarla, viverla.

parco delle sculture del chianti Vicino al bosco di querce e lecci che contiene le installazioni e le opere c’è una Vecchia Fornace, dove potrai ammirare una galleria di sculture. Questi sette ettari recintati, in quanto un tempo ospitavano un allevamento di cinghiali, sono il frutto del progetto dei coniugi Giadrossi, amanti dell’arte contemporanea e delle natura.

parco delle sculture del chianti Durante l’estate, presso l’Anfiteatro interno al chianti sculpture park, si tengono concerti e spettacoli. Un ricco programma di eventi ti aspetta per partecipare, immerso nella natura, ad un incontro tra note, suoni, musica e parole.

parco delle sculture del chianti Se ami l’arte e la natura e sei di passaggio nel Chianti, in provincia di Siena, non lasciarti sfuggire questo meraviglioso parco. Inoltre, se sarai fortunato, e lo visiterai in una giornata di sole, potrai essere colpito dai giochi di luce e colore che i raggi del sole fanno toccando le opere.

parco delle sculture del chianti E perché lo trovi insolito?

Perché le opere che sono ospitate al chianti sculpture park non mettono la natura in secondo piano ma ne risaltano la bellezza, i colori, la luce. Gli artisti, provenienti da tutto il mondo, visitano il parco prima di iniziare a lavorare ad un ‘opera ed è proprio il luogo che ispira loro cosa fare. La posizione, i materiali, il soggetto della scultura: tutto è legato al parco, tutto è in sintonia con esso!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

5 commenti

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.