Botero a Parma e le sue sinuose forme bianche

Ho sempre amato i quadri di Botero per le forme sinuose delle sue donne ritratte. Quell’insieme di curve surreali per me incarnano la bellezza nel modo più ampio del termine.

Così quando ho saputo che Botero in persona sarebbe venuto a Parma, a pochi passi da casa mia, per inaugurare la sua personale a Palazzo del Governatore mi sono data da fare per richiedere l’accredito.

botero a parma Con Sebastiano nella fascia ho aspettato insieme agli altri giornalisti il suo arrivo. Si è fatto attendere come un divo e con più di un’ora di ritardo si è presentato per inaugurare la mostra “Botero a Parma. E’ entrato serissimo nella sala, ha rilasciato una brevissima intervista di ringraziamento e ha iniziato il suo giro fra le sculture presenti in sala.

botero a parma Quando ami le opere di un artista passi del tempo ad immaginarti la sua personalità e il suo modo di essere. 

A me a dirvi la verità incontrare Botero in persona ha deluso.

Mi aspettavo una profusione di parole, la saggezza di un punto di vista capace di creare opere bellissime. Invece ho trovato un vecchio allampanato di poche parole.

botero a parma La mostra di contro mi è piaciuta tantissimo, quarantasette statue in gesso bianco scelte personalmente da Botero in persona. Potete vederla anche voi fino all’8 dicembre poi prenderà il volo verso lidi internazionali visto che è già stata richiesta da Parigi, Tokyo e Lima.

Per ingolosirvi del tutto eccovi le foto delle opere che più mi hanno colpito insieme ad alcune frasi suggestive di Botero.

“Io non dipingo i grassi, con la sproporzione ottengo una certa monumentalità.”

Botero a parma

“Ho vissuto quindici anni a New York e molti in Europa ma questo non ha cambiato nulla nel mio spirito latino americano.”

botero a parma

“La forma è la visione che si ha della natura, è sensualità. E’ una visione che dovrebbe essere sempre diversa.”

botero a parma

“Da dove nasce il piacere? E’ la voglia di vivere che scaturisce dalla fisicità delle forme.”

botero a parma

“Nei piccoli dettagli cerco di non disturbare i grandi volumi.”

botero a parma

“Per me creare è una necessità fondamentale…una necessità fisica…non ho fatto altro tutta la vita”.

Maggiori informazioni su Botero a Parma

dal 3 Ottobre all’8 Dicembre

Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma

aperto da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.00

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

7 commenti

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.