In viaggio con manina: rubrica dedicata ai viaggi con bambini

Eccoci qui siamo pronti al lancio!

La vita ti porta a percorsi che nemmeno ti immagini. Noi stiamo per intraprendere un lungo viaggio, molti di voi lo sanno già, diventiamo mamma e papà. In questi giorni, mancano meno di due settimane alla data presunta del parto, ci sentiamo come in attesa di un aereo che non sappiamo ne a che ora partirà ne dove ci porterà. Però siamo lì ad aspettarlo. La paura è tanta. Di come sarà, di come saremo, se ce la faremo, se una parte del nostro io e del nostro noi sopravviverà allo tsunami che sta per colpirci. Anche l’entusiasmo è alle stelle perché inizia un’avventura che è fuori da ogni immaginazione. Nella pancia di Elisa c’è un esserino che scalcia e si fa sentire e chissà se avrà voglia di venire in viaggio con noi. Noi, che abbiamo le più alte aspettative, di essere diversi, di riuscire a viaggiare anche con lui, di non farci prendere dalle paranoie. E l’unica cosa invece che sappiamo di sapere è che non sappiamo nulla.

viaggi coi bambini

Come vi abbiamo annunciato nel post di inizio mese sulle novità in casa miprendoemiportovia nasce una nuova rubrica che si chiamerà “in viaggio con manina” potrete riconoscerla dal logo che metteremo nella fotografia di copertina in home page, proprio come per questo post.

Perché lo facciamo? Perché il nostro è e rimane un blog su “posti insoliti fuori dalle solite mete” ma quando vedrete in home page una foto con questo logo saprete che si tratta della rubrica viaggi in gravidanza o in famiglia. Questo per agevolarvi nella lettura. Magari qualcuno di voi non è per nulla interessato a questo tipo di viaggi quindi può tranquillamente passare oltre. Oppure qualcuno di voi inizierà a leggerci proprio per questo. Anche qui chi può saperlo?

Una cosa è certa cercheremo di scrivere nel modo che ci ha sempre caratterizzato quindi con un’attenzione ad uscire dai soliti giri o dal così fan tutti. Ce la faremo? A voi l’ardua sentenza.

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

9 commenti

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.