Dove andare al mare in Toscana: Corte dei Tusci, un angolo di paradiso

Buongiorno a tutti cari viaggiatori, la special guest di oggi è Federica che cura un blog molto interessante dal nome abbiamosemprealternative. Con il suo post iniziamo ad affrontare il tema dei viaggi coi bambini, lei ci parla di un angolo di paradiso che ha incontrato in Toscana.

Viaggio con marito e figlio di 18 mesi. Sarà una vacanza o una settimana di duro lavoro?

Alla Corte dei Tusci, nel tratto di spiaggia che collega Follonica a Puntone, si può parlare davvero di vacanza, anche con figli piccoli al seguito. 

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Siamo arrivati nel primo pomeriggio di una domenica di luglio. Accoglienza formale ma puntuale e davvero gentile. Il parcheggio è a qualche decina di metri e il passeggino lo abbiamo praticamente usato solo per quel tratto durante tutto il soggiorno. La stanza è ampia e anche se con arredamento un po’ datato ha tutti i confort.

La vacanza ha inizio! Andiamo subito in spiaggia e scopriamo il vero valore di questo posto, la comodità assoluta negli spostamenti. Dall’hotel si accede alle due bellissime piscine semplicemente scendendo le scale. Una per i bambini più piccoli e l’altra, più grande, per tutti.

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Si arriva al mare tramite un sentiero in legno (comodo per passeggini o anche solo per far camminare i bambini) in nemmeno 2 minuti. Ombrelloni, lettini e mare cristallino.

L’acqua a riva è molto bassa per almeno 30 metri. Impagabile la serenità di vedere il proprio figlio che gioca da solo senza alcun timore di onde o brutte sorprese. E sedersi a riva con l’acqua che rinfresca e tuo figlio che gioca… questa sì è vacanza! Anche per noi!

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Ci è bastato un giorno per capire che quello sarebbe stato il nostro paradiso per una settimana. Ritmi familiari e tanto divertimento. Sveglia presto. I bambini, si sa, non conoscono il dolce dormire mattutino di noi adulti. Colazione e mare. Verso le 11 una bella nuotata in piscina e abbondante pranzo. Tra l’altro il ristorante è provvisto di pappangolo anche per i più piccoli con tutto quello che serve per i bimbi in fase svezzamento. Riposo pomeridiano fino alle 17 e di nuovo mare. Cena e spettacolo serale con la splendida animazione. Ragazzi davvero talentuosi e sempre disponibili.

Chi ha un bambino piccolo lo sa. Questa è vacanza!!! Non doversi preoccupare di trascinarsi dietro passeggini ingombranti e termos. Fare due passi col bimbo in braccio e essere già in spiaggia. Stare a riva e permettersi il lusso di distrarsi.

Certo poi qualche capatina nei dintorni si fa anche volentieri.

Punta Ala

Una passeggiata lungo il porticciolo, meglio di sera quando si anima di musica e colori.

Segnalo il negozio, lungo la passeggiata che costeggia il porticciolo, di una giovane illustratrice, Francesca Greco, dove oltre a meravigliosi oggetti in legno per arredare le camerette dei bambini si trovano splendidi libri da leggere ai propri figli.

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Castiglione della Pescaia

Merita assolutamente una visita serale Castiglione della Pescaia. A non più di 20 minuti. Caratteristico borgo medievale con continuo sali e scendi di stradine e vicoletti animati da bar, pub, locande e enoteche. Sempre per accontentare anche i nostri figli c’è un bellissimo parco giochi che ricrea una nave pirati poco prima di accedere al centro del paese e anche un trenino bianco molto caratteristico su cui salire per girare nei vicolini. Poi ci sono anche le mamme e un po’ di shopping è d’obbligo ma attenzione ai prezzi.

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Abbiamo fatto queste sole due escursioni in una settimana e sapete perché? Perché alla Corte dei Tusci ci sentivamo così a casa che non ci saremmo mai mossi!

Il ricordo più bello? Le splendide colazioni sulla terrazza del ristorante con il venticello fresco della pineta che ci portava l’odore del mare.

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

Ora possiamo dirlo con certezza. Anche chi ha dei bambini piccoli può godere di una vacanza in relax!

dove andare al mare in toscana coi figli piccoli

 

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

8 commenti

  • Rispondi luglio 17, 2013

    Manuela_Vitulli

    RT @miportovia: oggi grazie a @federicaFF andiamo in #toscana in un angolo di paradiso anche per i #bambini http://t.co/Oqj37fDtJ5

  • Rispondi luglio 17, 2013

    respirareCLP

    RT @miportovia: oggi grazie a @federicaFF andiamo in #toscana in un angolo di paradiso anche per i #bambini http://t.co/Oqj37fDtJ5

  • Rispondi luglio 17, 2013

    Claudia

    fa piacere leggere che a qualcuno piace Follonica… per me è diventata un po’ noiosa, dopo … 8 anni che ci vado tutte le estati. Però concordo in pieno che è una spiaggia adatta ai bambini…

    • Rispondi luglio 17, 2013

      miprendoemiportovia

      Ciao Claudia e grazie per essere passata di qui, passiamo il commento a Federica. A noi piace dare la possibilità ai nostri lettori di scrivere dei loro viaggi anche se non sono così insoliti come piacciono a noi 🙂

      • Rispondi luglio 18, 2013

        federica

        ad essere sincera anche a me Follonica non ha fatto impazzire… ci siamo passati giusto per comprare i pannolini 🙂
        a me è piaciuta molto Castiglione della Pescaia… il fascino del borgo medievale è sempre un po’ speciale!

        • Rispondi luglio 18, 2013

          federica

          ah… l'”insolito” secondo me è stato riuscire a riposare fuori casa anche con un bimbo così piccolo… e chi ha un figlio di 18 mesi sa quanto è “insolito” 🙂

  • Rispondi gennaio 23, 2014

    Valentina

    Interessante, da tenere in considerazione visto che già l’estate scorsa avrei voluto fare una vacanza in questa zona, in particolare a Castiglione della Pescaia
    Ciao!
    Vale

    • Rispondi gennaio 23, 2014

      miprendoemiportovia

      Infatti in molti ne parlano bene soprattutto come meta di viaggio coi bambini

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.