Cosa visitare a Viareggio: alcune chicche da non perdere

Viareggio è un bellissimo angolo di sabbia in Versilia, conosciuto principalmente per il carnevale, per il mare e per la musica di Puccini. A me la Versilia mette pace con le montagne sullo sfondo, le cave bianche in lontananza (un giorno giuro vi parlerò di Colonnata di cui sono innamorata senza voler fare la rima!) e le file di ombrelloni sempre eleganti.

cosa visitare a viareggio

Durante il #Versiliablogtour insieme ad altri blogger italiani e stranieri ho avuto la fortuna di conoscere Viareggio ancora meglio e di apprezzarne alcune “chicche” che oggi vorrei condividere con voi. Una serie di cose che vi consiglio vivamente di fare, luoghi che a me hanno lasciato un segno e che vi sintetizzo in una ipotetica giornata tipo. Ero sola e me ne tornavo la sera nella mia camera di albergo con un senso di serenità perché il mare fuori stagione sa darti anche questo.

cosa visitare a viareggio

Alzatevi presto, di buon’ora e dirigetevi alla spiaggia della Lecciona, una bella spiaggia ancora selvaggia dove è possibile assaggiare il miele di mare. Prendetevi il tempo per sentire il suo sapore, alzate gli occhi ed incontrerete pescatori improvvisati come Luca, che di mestiere fa altro, ma che “arrotonda” pescando arselle che rivende ai ristoranti della zona. Un bel sorriso radioso di chi ha trovato il suo piccolo pezzo di paradiso.

pescatore versilia

Ora è tempo di andare alla Darsena dove troverete i veri pescatori, quelli che sono salpati in mare la notte col peschereccio. Mestiere che si tramanda di padre in figlio come la piccola impresa di Moreno che vende buon pesce fresco e che troverà il tempo di raccontarvi la sua storia. Sessant’anni dedicati al mare .

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

Vorrete rimanere a parlare con lui ma il tempo è tiranno occorre dirigersi al ristorante La Posteria dove vi aspetta la Chef Federica Santini per una cooking class. Federica organizza vari corsi di cucina e cooking class a tema pesce, vegan, pane e pasta e anche menu per celiaci. Sarà una delizia sentirla spiegare di come scelga direttamente gli ingredienti che poi verranno serviti in tavola.

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

E con una pranzo così a ben poco servirà il sorbetto, meglio dirigersi verso la Pineta di Levante a pochi passi da Viale dei Tigli e dedicarsi ad una passeggiata nel verde lontano dai rumori della vita cittadina.

cosa visitare a viareggio

Dopo un po’ di sano movimento siete pronti per affondare nella cultura. E sì perché Viareggio è anche questo grazie alla presenza delle sue belle Ville Liberty. Il Liberty altro non è che la reinterpretazione italiana dell’art Nouveau francese nonché il primo concetto di design e Viareggio ne è piena. Lo dimostra già il lungomare con le sue varie testimonianze ma prima di arrivarvi soffermatevi al Villino Flora del 1912, il Villino Nistri del 1913, il Villino Caprotti del 1915, passate dall’ Hotel Villa Flora e arrivate al Grand Hotel Principe di Piemonte per gustare un aperitivo dalla sua terrazza panoramica. Qui dominerete tutto il lungo mare sorseggiando Campari.

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

cosa visitare a viareggio

E’ ora della cena? C’è un piccolo pezzo di mondo su viale dei Tigli in cui si entra in una dimensione parallela, niente a che fare coi grandi ristoranti di pesce a menu fisso e nemmeno con quelli eleganti in cui tocca presentarsi vestiti di tutto punto. L’osteria pazza idea è un mondo all’alice nel paese delle meraviglie, quei posti che come avrete ormai ben capito noi adoriamo. Pupazzi, addobbi di natale ormai andati, fiori galleggianti e una sorpresa alla fine della cena rendono la serata veramente intima, ci si sente accolti e coccolati. Le pietanze poi sono super in particolar modo la bruschetta del nonno, l’insalata di pesce e gli indimenticabili dessert.

cosa fare a viareggio

La serata volge ormai al termine ma a pochi passi da voi c’è Villa Borbone e se è estate non potete non controllare se non ci sia qualche evento organizzato. Villa Borbone è ricca di storia, è una villa dedicata all’amore perché fu punto di incontro fra  Carlo Ferdinando e la sua amante fiorentina. Un grandissimo viale alberato vi condurrà ai giardini della villa su cui si affaccia la Cappella che risale al 1849.

cosa vedere a viareggio

cosa vedere a viareggio

cosa vedere a viareggio cosa vedere a viareggio

E per chi vuol fare tardi c’è Viale Europa di giorno ristorantini di pesce e spiaggia libera, di sera un vero punto di riferimento per la movida della Versilia.

Qualche indirizzo utile a Viareggio

Ristorante La Posteria Via Antonio Fratti, 386  tel. 0584 49788

Osteria Pazza Idea Viale dei Tigli 26 angolo Via Corridoni tel. 3339550803

Hotel Principe di Piemonte Piazza Giacomo Puccini, 1  tel. 0584 4011

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

11 commenti

  • Rispondi giugno 3, 2013

    Serena

    Non manca proprio niente!
    È stato bello leggere della “mia” Viareggio dalle tue parole, ti mando un bacino! :*

    • Rispondi giugno 5, 2013

      miprendoemiportovia

      grazie Serena, che carina 🙂

  • Rispondi giugno 4, 2013

    Fabrizio

    Complimenti, belle foto!

    • Rispondi giugno 5, 2013

      miprendoemiportovia

      Ciao Fabrizio! grazie ci fa molto piacere che ti piacciano 🙂

  • Rispondi febbraio 28, 2014

    Jessica

    Che bel sito, complimenti! Molto utile per chi ama viaggiare. Andrò a Viareggio e terrò conto di queste tue indicazioni, grazie!

    • Rispondi marzo 1, 2014

      Elisa

      Ciao Jessica

      il tuo commento ci fa veramente piacere ed è per commenti di questo genere che ogni giorno cerchiamo di mandarlo avanti con tanta passione.
      Ci farebbe molto piacere se al ritorno da Viareggio tornassi a trovarci per dirci come è andata! Buona viaggio Elisa e Luca

  • Rispondi gennaio 11, 2015

    paolo

    ok

  • Rispondi novembre 2, 2015

    Matteo

    Ciao,
    ti ringrazio moltissimo per questo articolo, scoperto per caso cercando come sfruttare al meglio una giornata di sole novembrina, partendo da Buggiano (un bellissimo borgo toscano). Ci siamo fiondati a Viareggio seguendo questo post, abbiamo mangiato al ristorante La posteria, dove ci siamo trovati a dir poco benissimo, e siamo stati nella riserva naturale e, infine, in spiaggia, che d’autunno è imperdibile.
    Le ville ce le lasciamo per la prossima gita.
    Complimenti ancora per il sito, da subito entrato nel mio blogroll quotidiano, e buoni viaggi!

    • Rispondi novembre 2, 2015

      Elisa e Luca

      Ciao Matteo grazie mille, fa davvero piacere ricevere un commento come il tuo, grazie davvero

  • Rispondi febbraio 10, 2016

    Maria

    Bellissimo articolo, grazie! Ma la Posteria ha cambiato gestione? Perché ci sono stata di recente ed è stata una grossa delusione…

    • Rispondi febbraio 10, 2016

      Elisa e Luca

      Ciao Maria! Capperi veramente non ti sei trovata bene? Quando sono andata io il cibo era ottimo! Ho controllato su Tripadvisor e i commenti continuano ad essere molto positivi. Posso chiederti come mai è stata una grand delusione per te?

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.