Terme di Saturnia: la magia delle cascatelle del Mulino

Se vi diciamo Saturnia scommetto che vi vengono in mente le famose terme, lussuose q.b e davvero molto rilassanti.

Saturnia

Panorama dalla strada di Montemerano

Non tutti però sanno che a pochi metri dalla spa conosciuta ormai in tutto il mondo ci sono delle splendide cascatelle naturali. L’ultima volta che siamo andati in Maremma abbiamo scelto di recarci esclusivamente lì. E ci siamo presi il tempo per osservarle un po’ dall’alto sulla strada che proviene da Montemerano. Da lontano sembrano davvero una cartolina.

Ciò che ci ha veramente affascinato è l’immersione totale nella natura, verde da tutti i lati e acqua di un azzurrino tenue. E’ un’esperienza che pervade tutti e 5 i sensi, anche se quello maggiormente sollecitato è senza dubbio l’olfatto, l’odore di zolfo è fortissimo e lo si sente già dalla strada principale prima di svoltare nella stradina che porta alle cascate.

Saturnia

Le cascatelle

La temperatura dell’acqua si assesta sempre intorno ai 37 gradi ed è inutile dire che è un vero piacere per il corpo in tutte le stagioni (al massimo quando la temperatura fuori scende dovrete solo cercare di posizionare il vostro accappatoio il più vicino possibile a voi). Le vasche naturali sono state scavate dall’acqua nel travertino nei pressi del vecchio Mulino. Non ci sono spazi per cambiarsi, c’è solo un piccolo bar a pochi passi dall’acqua e la possibilità di campeggiare in un prato verde situato vicino alla strada.

saturnia

vista dall’alto delle cascatelle

Uno splendido spettacolo della natura assolutamente low cost, una bella idea per il lunedì di Pasquetta se ancora siete indeciso su dove andare!

Cascatelle del Mulino

Loc. Terme di Saturnia, 58014 Saturnia

http://www.cascate-del-mulino.info/

 

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.