Naschmarkt mercato di sapori e colori dal mondo a Vienna

C’è una cosa che adoro fare quando sono in una città straniera ovunque essa sia, andare per mercati. Adoro immergermi nei colori e nei profumi di culture vicine e lontane, perdermi in strette vie o ariosi interni. Mi piace osservare la gente del luogo, studiarne i comportamenti, capire come si relaziona al cibo.

Qui a Vienna quello che abbiamo maggiormente apprezzato è un mercato che racchiude tutti i sapori del mondo: Naschmarkt.

Nashmarkt

Nashmarkt

Una lunghissima fila di bancarelle e ristoranti che si estende mezzo chilometro fra Kettenbruckengasse e Karlsplatz.

Se vi lasciate trasportare in un attimo vi ritroverete ad assaggiare hummus, falafel, spaghetti cinesi, tè indiano, specie di tutti i tipi, frutta secca di ogni forma e così via in un viaggio fra gusti e profumi senza fine. Non mancano, ovviamente, tutte le prelibatezze della cucina austriaca dal dolce al salato.

Nashmarkt

Nashmarkt

Nashmarkt

Il mercato è aperto da  mattina a sera (in inverno chiude verso le sei) e ospita al suo interno veri e propri ristoranti. Il nostro preferito è Neni che vanta un menu di cucina asiatica cool (ancora mi sogno la zuppa al mais e cocco che ho mangiato). Sembra di essere in una serra grazie alle pareti in vetro a tutta altezza da cui si gode la vista sulla vita che scorre al di fuori.

Nashmarkt

Nashmarkt

Davanti agli occhi mi passano i mercati che più ho apprezzato durante i miei viaggi: la Boqueria di Barcellona, Porta Portese a Roma, il mercato del Mauerpark di Berlino, fino all’ultimo visitato il Souk Al Bukhrieh di Amman.

Anche a voi capita di innamorarvi dei mercati nelle città in cui andate? Quali sono i vostri preferiti?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi dicembre 14, 2015

    Paolo

    Che belle fotografie! Solo una piccola correzione, la grafia corretta è “Naschmarkt”.
    Un saluto da un collega blogger di Vienna 😉

    • Rispondi dicembre 14, 2015

      Elisa e Luca

      Ciao Paolo grazie mille per la precisazione! Il mercato di Naschmarkt è spettacolare!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.