#sposiblogger in partenza verso il Casentino e l’Amiata

  

Eccoci qui di nuovo ai blocchi di partenza. Un week end è bastato per ricaricare le pile ma ora si riparte.

Ci siamo organizzati un blog tour home made come piace a noi. Passeremo quattro giorni fra il Casentino e l’Amiata facendo tappa a Siena presso l’Hotel Borgo Grondaie che ci ospita. Se vuoi seguire le nostre peripezie l’hastag è #sposiblogger.

Siamo viaggiatori e cerchiamo posti insoliti fuori dalle solite mete. Inizieremo domani dall’osteria dell’Omomorto grazie al prezioso consiglio di Viachesiva (la conoscete? per noi è straordinaria, una delle blogger di viaggio che scrivono meglio in assoluto!) per poi arrivare a Stia e alla sua piazza dove hanno girato il ciclone (ve lo ricordate? beh dipende quanti anni avete, ma comunque per una rinfrescatina cliccate qui).

Il parco delle Foreste Casentinesi abbiamo avuto modo di capire che non è una meta molto conosciuta. Eppure di questi tempi dovrebbe essere indimenticabile grazie ai colori dell’autunno, nasconde monasteri di monaci benedettini e borghi di poche anime dove il tempo sembra essersi fermato. Faremo tappa al santuario di La Verna, al castello di Poppi, all’eremo di Camaldoli e alla sua abbazia, Bibbiena e ai castelli di Romena e Porciano.

Il giorno successivo sarà la volta delle Terre di Siena che abbiamo già avuto modo di visitare e per questo motivo ci concentreremo sopratutto su un luogo ancora inesplorato, l’Amiata. Sabato siamo stati invitati a visitare le Terme di San Filippo, poi dopo una sosta all’osteria dello Spungnone ricavata in una parrocchia incontreremo Paola dell’ufficio turistico che ci accompagnerà in una visita del territorio fino al Museo delle miniere. Ebbene sì, insieme ad un minatore visiteremo le miniere addirittura a bordo di un treno.

Infine Domenica, se il tempo sarà clemente, parteciperemo al Treno Natura, dove su vere carrozze d’epoca arriveremo alla sagra del Crastatone nel borgo di Piancastagnano.

Chissà cosa ne pensano i nostri amici blogger di #asciascunoilsuo di questo blog tour home made..

E voi dove festeggerete il ponte?

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

5 commenti

  • complimenti per la bellissima idea e per la scelta del posto! Il Casentino lo conosco bene, invece l’Amiata mi manca 🙂 mi annoterò i suggerimenti degli #sposiblogger 🙂 Bravi!

  • Rispondi novembre 1, 2012

    Lonely Traveller

    Belle scelte, da Toscana posso solo dirvi che sono tutti posti bellissimi! Il giro Amiata – Miniera – Terme l’ho sperimentato lo scorso week-end ed è veramente interessante.
    Buon divertimento!

  • Rispondi novembre 1, 2012

    silviaceriegi

    ci pare un ottimo itinerario!! bravi…

  • Rispondi novembre 6, 2012

    viachesiva

    Sono riuscita solo ora a leggere l’articolo per intero!
    Quanto siete carini? 🙂
    Sono contenta che l’Omomorto vi sia piaciuto!

    • Rispondi novembre 6, 2012

      miprendoemiportovia

      Piaciuto? ci ha entusiasmati! Luca l’ha eletto a suo miglior ristorante di fiorentina..a breve un post 😀

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.