Relax a 360° all’Albergo le Terme di Bagno Vignoni

Il corpo sa di stare bene oggi. Le gambe sono rilassate e non possiamo fare a meno di sorridere.

La sensazione è quella di aver vissuto un sogno. Ecco cosa vuol dire rigenerarsi.

Avere la possibilità di passare un pò di tempo prendendosi cura di sè. Riavvolgere il nastro per ripartire. Consiglio a tutti di staccare la spina in questo modo.

Un posto dove tutto questo è possibile è  l’Albergo le Terme di Bagno Vignoni. Durante il blog tour #terresienayoung abbiamo avuto la fortuna di conoscere questo piccolo borgo in travertino dominato per tutta l’ampiezza della piazza da una vasca termale in cui d’inverno si può assistere allo spettacolo delle acque che evaporano.

La nostra era stata una visita lampo ma per fortuna ci è stata data l’occasione di gustarci questa esperienza termale con più calma.

La giornata comincia con un abbondante colazione nella sala ristorante dell’albergo con una vasta possibilità di scelta tra dolce e salato: marmellate biologiche, cornflakes di ogni genere, succhi di frutta, torte, affettati, ecc…

Ben rigenerati con accappatoio, cuffia e ciabatte che compongono il kit della spa ci dirigiamo verso zona relax composta da due vasche di cui una idro con cloro a 32 gradi ed una con acqua termale a 39 gradi dotata di cascate .

Il percorso prevede l’immersione seguita o preceduta dalla sauna romana a 40 gradi al cui centro c’è una piscina di acqua termale per il raffreddamento.

Abbiamo avuto la possibilità di provare anche i massaggi: Io, Elisa, mi sono regalata un massaggio californiano mentre Luca un lomi-lomi, tecnica tradizionale hawaiana che pare abbia origini sciamaniche.

Prima di metterci nelle abili mani delle massaggiatrici abbiamo preparato la pelle nella vasca idromassaggio per coppie con infusi di erbe (mi sono imposta chiedendo le erbe drenanti povero Luca!). Solamente noi, luci soffuse e musica new age…veramente molto romantico!

Alla sera poi si può cenare a La Terrazza, il ristorante-enoteca collegato all’albergo. La scelta dei vini è ottima così come quella delle carni accuratamente selezionate fra le chianine doc con tanto di certificato inserito in ogni menu. La Terrazza è una vera e propria terrazza sulla piazza/vasca di Bagno Vignoni e permette di gustarsi la cena riempiendosi gli occhi della bellezza dell’unicità del borgo.

La spa è disponibile fino a mezzanotte quindi si può usufruire dei suoi benefici anche in notturna. Praticamente un sogno!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

8 commenti

  • che meraviglia e che voglia di andare!

    • Rispondi giugno 27, 2012

      miprendoemiportovia

      Ti capiamo perfettamente!
      noi vorremmo già ritornarci. Quando siamo partiti una strana tristezza si è impossessata di noi 🙁

      Elisa e Luca

  • Rispondi giugno 28, 2012

    Nicholas

    Bello Bagno Vignoni! Io sono stato all’Hotel Posta Marcucci. Niente male le terme lì, che sono aperte al pubblico anche senza pernottamento.

    Quanto stava la doppia in questo hotel del post?

    Grazie! 🙂

  • Rispondi ottobre 26, 2012

    pizzo76

    wow che meraviglia!

  • Rispondi maggio 14, 2013

    Alessandra

    Posto incantevole…………………………..7/8 maggio per me giorno e notte da incorniciare !!!!!

    • Rispondi maggio 14, 2013

      miprendoemiportovia

      Grazie Alessandra per essere passata di qua,

      siamo contentissimi che ti sia piaciuto quanto a noi

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.