Fuorisalone 2012: la settimana del design a Milano

Dal 17 al 22 Aprile Milano si animerà di mostre ed eventi nei punti hot della città, dal centro a Brera, da zona Tortona a Lambrate all’insegna del Milano Design Week – la settimana del design che dagli anni ’80 è sorta e cresciuta spontaneamente come evento parallelo a Cosmit – Salone internazionale del Mobile. Fuorisalone non è nato da nessun ente ma spontaneamente dalle aziende che operano nell’arredamento e nel design fino a diventare l’evento più importante che a livello mondiale riguarda questo settore. Col passare del tempo ha assunto una portata internazionale iniziando ad attirare sempre più pubblico, fino a condizionare addirittura lo stesso Cosmit tant’è che una nota azienda del settore nel 2009, il gruppo Poltrona Frau ha preferito concentrare le proprie esposizioni unicamente al Fuorisalone.

Gli eventi del FuoriSalone poi sono tantissimi, consultabili sul sito ufficiale o sulle pubblicazioni cittadine, da tenere sottomano per non perdere nessuna festa o inaugurazione. E’ uccasione unica per scoprire i nuovi distretti creativi emergenti, ad esempio Nil28, ribattezzato così da un gruppo di architetti, designer e semplici cittadini che vivono a cavallo fra Viale Umbria e Viale Molise, in uno dei quartieri più ricchi in fatto di novità. Nil 28 nasce da una seduta di gruppo fra gli abitanti del quartiere proprio durante la design week del 2011 volta a creare un quartiere speciale, spiega il presidente della neonata associazione culturale, che sia riconosciuto all’esterno per l’energia creativa e che possa essere modello per una città migliore. L’evento clou sarà domenica 22 per una giornata intera in cui si terranno molte iniziative, istallazioni, dibattiti, laboratori, mostre, performance e persino una sfilata che vedrà gli abitanti del quartiere trasformarsi in modelli d’eccezione.

Inoltre molto interessante è il progetto di Officina Cuccagna a Porta Romana che ospiterà un porgetto di (im)possible living. Per la sera c’è solo l’imbarazzo della scelta fra travolgenti performance di ballerini negli spazi di Dance Haus oppure si può consultare il cartellone dello Spazio Tertulliano, un teatro con 99 posti allestito in uno dei capannoni dell’ex complesso industriale Varta altrimenti scatenarsi ai ritmi anni 80 del Goganga.

Due i quartieri a nostro avviso più interessanti:

Brera (M Lanza)

al n. 8/10 di via Pontaccio lo showroom Moroso per celebrare i suoi sessant’anni ospita l’installazione la via del Drago d’acqua ideata dall’architetto cinese Zhang Ke

al 18 di Via Solferino Flaminia mette in scena stanze da bagno ispirate ad usi e stili di vita di alcune città dal mondo

Controbuffet al n.14 propone un mix di oggetti per la casa

in piazza San Marco 1 per Dilmos c’è The Line, The Arch, The Circle & The Square personale dell’artista designer israeliano Ron Gilad

Tortona (M Porta Genova)

Al n. 27 si trova il  Temporary museum for New Design in una successione di più di trenta mostre

poco più in là all’Opifico 31 per la prima volta in Italia arriva il Concept Store Parigino Merci con un’installazione curata da Paola Navone

mentre al n. 33 Haute Material + Glocal Design propone pezzi unici, realizzati con legno antico, acciaio e specchio

trasferendoci su via Savona troviamo al n. 35 Sabbia e fuoco, l’installazione con cui la nota fornace Muranese Seguso presenta 7  lampadari iconici

al n. 28 la nota stilista spagnoal Agatha Ruiz De La Prada allestisce una casa con le sue icone fumetto

in via Solari 35 la Fondazione Arnaldo Pomodoro sono esposte tutte le novità Nemo-Cassina-Cappellini-Poltrona Frau

Infine nei Cortili dell’Università Statale il mensile Interni organizza la mostra evento Interni legacy in suggestive installazioni sperimentali.

Da non perdere i due party presso Officine del Volo venerdì e sabato sera.

Per essere costantemente aggiornati sulle novità del Salone del Mobile potete scaricare le App – per iPhone e iPad oppure per Android – realizzate appositamente da Interni per iPad e la guida del FuoriSalone. Se invece preferite la versione più istituzionale, potete scaricare l’app ufficiale dei Saloni oppure seguire Fuorisalone in twitter.

Per i blogger che parteciperanno all’inziativa Bigodino.it organizza anche un contest in cui postare le proprie foto di instagram.

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.